Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

STACCO DA TERRA CON LA TRAP BAR

data di redazione: 23 Settembre 2018 - data modifica: 24 Settembre 2018
STACCO DA TERRA CON LA TRAP BAR
Muscoli interessati: Muscoli flessori della gamba, Glutei, Muscoli sacrospinali, Avambracci, Schiena
Tipo attrezzatura: Trap Bar
Tipo esercizio: Body Building
Biomeccanica dell'esercizio: Base
  • Per questo esercizio caricate una trap bar (o quadribar), posizionando i piedi all'interno dell'attrezzo. 
  • I piedi devono essere collocati nella linea immaginaria che collega i due supporti dove alloggiano le piastre laterali. 
  • Abbassate i fianchi con le braccia tese, le spalle rilassate e guardate sempre avanti, non abbassate mai la testa, mantenendo sempre il petto in fuori. 
  • Iniziate il movimento tramite una spinta che parte dai talloni; ora estendete i fianchi e le ginocchia in sinergia con la zona lombare, sollevate il bilanciere in alto, giungendo in posizione eretta. 
  • Riportate a terra il bilanciere in maniera lenta e controllata. 
  • Espirate aria nella fase di salita ed inspirate aria nella fase discendente.
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

THRUSTER CON BILANCIERE
09 Settembre 2018

THRUSTER CON BILANCIERE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

AFFONDI POSTERIORI ALTERNATI CON BILANCIERE
02 Febbraio 2019

AFFONDI POSTERIORI ALTERNATI CON BILANCIERE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.