Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Beta Alanina contro l'Affaticamento Muscolare

data di redazione: 09 Ottobre 2014 - data modifica: 25 Novembre 2018
Beta Alanina contro l'Affaticamento Muscolare

Uno dei Migliori Integratori che funziona davvero

Per decenni, l'acido lattico è stato messo sotto accusa, dal provocare l'indolenzimento muscolare al provocare la fatica. Tuttavia, questa teoria è stata messa in discussione anni fa, dal Dr. George Brooks. 

In realtà non è il lattato o acido lattico a causare i problemi di prestazione dello sportivo, ma invece è l'accumulo di ioni di idrogeno e la successiva diminuzione del pH che si verifica durante l'esercizio fisico intenso, che porta alla fatica. Ecco che entra in gioco la beta-alanina.

CHE COS'È LA BETA-ALANINA?

La Beta-alanina è l'enzima nella sintesi di carnosina. In altre parole, la quantità di carnosina che il corpo produce direttamente dipendente dalla quantità di beta-alanina disponibile. Senza sufficiente beta-alanina, la sintesi di carnosina è limitata.

E' Così importante la carnosina?

La Carnosina , che si compone di istidina + beta-alanina, aiuta l'acidità prodotta dall'accumulo di ioni idrogeno. Ritardare la produzione di acido aiuta a ritardare l'affaticamento muscolare che consente quindi di allenarsi ad una maggiore intensità ma anche di migliorare il recupero tra i set ad alta intensità nei vari esercizi e workout.

La carnosina si può trovare :

  • nel cervello
  • cuore
  • reni
  • stomaco
  • muscolo scheletrico (tipo II, veloce contrazione muscolare, il tipo che si occupa di sprint e di altri movimenti esplosivi)

La carnosina è naturale trovarla nelle fibre muscolari di tipo II, a contrazione veloce, il tipo che si occupa degli sprint e di altri movimenti esplosivi. 

In teoria avrebbe più senso ingerire, come fonte integrativa, la carnosina, senza ingannare il corpo con la beta-alanina. 

Tuttavia, la carnosina non è facilmente assimilabile. 

Inoltre, gli studi suggeriscono che l'assunzione di beta-alanina produce più carnosina nel muscolo rispetto all'assunzione diretta di carnosina.

IN CHE MODO LA BETA ALANINA RITARDA L'AFFATICAMENTO

1 BETA-ALANINA AUMENTA I LIVELLI DI CARNOSINA NEL CORPO

Uno studio, durato 28 giorni di integrazione con beta-alanina, con una dose di 4-6 grammi al giorno, ha determinato un aumento dei livelli di carnosina intramuscolare del 60% circa.

2 BETA-ALANINA e DONNE

La maggior parte degli studi sugli integratori sono stati condotti sugli uomini , ma la beta-alanina è un integratore che è stato testato anche sulle donne. In uno studio che ha esaminato gli effetti di questo supplemento sulla fatica neuromuscolare nelle donne, ventidue femmine sono stati assegnate in modo casuale a ricevere o la beta-alanina o un placebo per 28 giorni.

Prima e dopo il periodo d'integrazione, le partecipanti hanno eseguito un test sulla cyclette ad esaurimento. Il Dr. Jeff Stout ed il suo staff dell' University of Oklahoma ha suggerito che la beta-alanina può ritardare l'insorgenza della fatica neuromuscolare durante esercizi sub-massimali anche e può aumentare ritardare il tempo di esaurimento muscolare nelle donne.


3 BETA-ALANINA PUÒ RITARDARE LA FATICA NEGLI ATLETI DI RESISTENZA

In uno dei primi studi che esaminano il potenziale ergogenico della beta-alanina , 13 maschi con un'età media di venticinque anni, hanno integrato la dieta con 4-6 g di beta-alanina o un placebo ogni giorno per 10 settimane. E' stata fatta una prova di ciclismo al 110% della potenza massima ed è stata completata prima della supplementazione, a 4 settimane e dopo 10 settimane.

Dopo 4 settimane e 10 settimane, rispettivamente, il gruppo cha ha assunto la beta alanina ha potuto mantenere un ritmo più elevato rispetto al gruppo che aveva assunto un placebo.

4 BETA-ALANINA PUÒ LAVORARE IN SINERGIA CON LA CREATINA


Alcuni studi hanno evidenziato i potenziali benefici sinergici dalla combinazione di beta-alanina con la creatina rispetto a consumare i prodotti da soli. Sembra che questi due prodotti siano fatti l'uno per l'altro aiutando l'atleta nelle perfomance di forza pura.

CONCLUSIONI

Se stai cercando di fare quel qualcosa in più per combattere la stanchezza, la beta-alanina può aiutarti a spingerti attraverso questa barriera.

La Beta-alanina può funzionare per ritardare l'affaticamento muscolare che deriva dall'esercizio fisico. Anche se l'allenamento intenso aumenta i livelli muscolari di carnosina , l'integrazione, nel corso del tempo, può aumentare i livelli ancora di più.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Triptofano
08 Maggio 2015

Triptofano

I benefici per la salute apportati da questo amminoacido

Il triptofano aiuta a migliorare gli stati d'animo. L-triptofano - un amminoacido proteinogenico, è essenziale per il corpo umano ed ha una struttura aromatica.

BCAA - Più Forza e Massa Muscolare e Meno Grasso
25 Novembre 2018

BCAA - Più Forza e Massa Muscolare e Meno Grasso

I BCAA o Branched-Chain Amino Acids (in italiano amminoacidi ramificati) riuniscono tre amminoacidi essenziali: la leucina, l'isoleucina e la valina. Da soli, i BCAA costituiscono circa un terzo delle proteine muscolari

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.