Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Elevare i Propri Ormoni In Modo Naturale

data di redazione: 12 Gennaio 2019
Come Elevare i Propri Ormoni In Modo Naturale

Come elevare i propri ormoni in modo naturale?

Il testosterone è l'ormone più conosciuto nel panorama degli ormoni del corpo umano. Il testosterone è un ormone presente anche nelle donne ma è maggiormente prodotto negli uomini. 

Oggi giorno molti maschi, per una condotta di vita stressante, hanno livelli di testosterone bassi che si riflettono su: 

  • Autostima
  • Energia
  • Capacità sessuale
  • Aumento Massa muscolare
  • Peso corporeo
  • Diminuzione del grasso corporeo
  • Instabilità mentale

Il testosterone è l’ormone che fa avere agli uomini una voce profonda (la voce sensuale), che stimola la crescita dei peli nel corpo, e che fa avere un bella struttura muscolare ideale per le attività fisiche. 

Bassi livelli di testosterone possono indurre anche: 

  • Problemi cognitivi
  • Depressione 
  • Irritabilità 
  • Sfiducia in se stessi 
  • Difficoltà a dormire

Non bisogna assumere sostanze esterne che contengono testosterone in quanto queste danneggiano solamente il nostro organismo e peggiorano la situazione. 

Come agire in maniera naturale

L’unico modo è quello di stimolare naturalmente il corpo a produrne di più attraverso uno stile di vita sano e pro-ormoni:

  • Alimentazione 
  • Allenamento con i pesi
  • Integrazione

CONSIGLI SULL'ALIMENTAZIONE 

Mangiare:

  • dolci
  • zucchero
  • carboidrati raffinati (pasta, pane, pizza, crackers, ecc) 
  • induce un aumento brusco dell’indice glicemico. 

In uno studio infatti i ricercatori hanno somministrato a 74 uomini (che avevano diverse tolleranze al glucosio) un test del glucosio standard che consisteva in 75 grammi di zucchero in una forma di glucosio puro. 

Quello che hanno visto è stato che in tutti i loro soggetti i livelli di testosterone sono scesi fino al 25%, indipendentemente dal fatto che gli uomini erano sani, pre-diabetici o diabetici. 

Circa 2 ore dopo il carico di glucosio, il 15% dei soggetti aveva dei livelli di testosterone ancora bassi che sono quelli per cui i medici spesso prescrivono sostituzione con testosterone sintetico.

Bisogna limitare assolutamente i carboidrati ad alto indice glicemico e tenerli solo per lo spuntino post allenamento.

Mangiare grassi sani che includono i grassi saturi di origine animale e olio di cocco contribuirà a dare i livelli di testosterone una grande spinta. Altre buone fonti di grassi sani sono da olio extravergine d’oliva, frutta secca, uova e avocado.

Uno studio ha dimostrato che un breve digiuno di sole 24 ore aumenta i livelli di ormone della crescita in modo incredibile del 2.000% negli esseri umani. Un altro studio ha dimostrato che il digiuno diminuisce i valori di leptina che favorisce la produzione di testosterone.

CONSIGLI SULL'ALLENAMENTO

Fate attività fisica anaerobica

Bisogna eseguire esercizi che mirano all’aumento della massa muscolare e che stimolano la produzione di testosterone nell’organismo come:

  • squat
  • stacco da terra
  • trazioni alla sbarra
  • rematori
  • distensioni su panca
  • lento avanti
  • dip alle parallele
  • girate al petto

Tutti esercizi che troverete con i migliori protocolli di allenamento al mondo su ABC FIT, il nostro metodo di allenamento fruibile mediante app o stampabile. 

Affaticare il proprio corpo sia con lo stress quotidiano che con un’eccessiva attività fisica, ha l’effetto di inibire la produzione di testosterone. 

  • Secondo uno studio la mancanza di sonno può portare a una diminuzione dei livelli di testosterone anche del 50 per cento. 
  • I risultati infatti hanno mostrato che i ragazzi che avevano dormito per 4 ore, avevano livelli di testosterone di circa 200-300 ng/dl, mentre i ragazzi che dormivano per 8 ore, avevano i loro livelli di circa 500-700 ng/dl. 
  • Cercate di avere almeno otto ore di sonno nelle ore migliori per dormire (dalle 22.30 alle 6.30).

CONSIGLI SUGLI INTEGRATORI

Lo zinco è importante per la produzione di testosterone e le migliori fonti di zinco sono da:

  • alimenti ricchi di proteine ma anche 
  • fagioli
  • yogurt 
  • kefir
  • semi di zucca
  • semi di girasole

Lo zinco è il minerale più importante per il testosterone ed uno studio ha dimostrato che assumere zinco è legato ad una migliore produzione di testosterone. 

La vitamina D è essenziale per la sintesi del testosterone e per una buona fertilità. La migliore fonte di vitamina D è la naturale esposizione al sole. 

Di norma un bodybuilder natural assume:

  • Creatina
  • Arginina
  • Glutammina
  • BCAA
  • Proteine in polvere di tipo Whey
  • Multi vitaminico

Tutti integratori ottimi, di indubbia efficacia.

In inverno sappiamo che i livelli di testosterone calano, pertanto se vogliamo tenere alto il nostro profilo ormonale consigliamo di provare per un mese con altri integratori naturali, per arginare i  livelli di cortisolo, elevare i livelli di testosterone endogeno, migliorare la qualità del sonno, aumentare la massa ed il tono muscolare, contenere il grasso (se non perderlo), consigliamo di assumere:

  • Tribulus terrestris
  • Maca peruviana
  • Fieno greco
  • Fosfatidilserina
  • Zma
  • Caseine

TRIBULUS TERRESTRIS 

Il principio attivo che caratterizza il Tribulus Terrestris e che giustifica il suo effetto ormonale è la protodioscina, una saponina steroidea che avrebbe la capacità di innalzare la produzione endogena di vari ormoni (testosterone, diidrotestosterone, ormone luteinizzante, deidroepiandrosterone, esolfato). 

Questa saponina steroidea costituisce circa il 45% dell'estratto ottenuto dalle parti aeree del Tribulus terrestris ed è presente anche nei semi.

Le case produttrici consigliano 2 grammi al giorno.

MACA PERUVIANA 

E' un integratore da utilizzare per elevare i livelli di testosterone endogeno soprattutto in età matura quando i livelli si abbassano fisiologicamente. Inoltre può essere un buon tonico energizzante nei periodi di forte stress.

Il dosaggio medio consigliato è di circa 1500 mg di estratto secco suddivisi in 3 porzioni, meglio se a stomaco pieno, quindi dopo colazione, pranzo e cena.

FIENO GRECO

Buona parte delle nuove ricerche sulle sue proprietà anaboliche si è concentrata sull'aminoacido 4-idrossi isoleucina, un derivato dell'isoleucina che, secondo sempre più dati, migliorerebbe la capacità dell'insulina di trasportare nutrienti e sostanze come proteine, carboidrati, creatina e aminoacidi nelle cellule.

Nel fieno greco ci sono 2 sostanze che stimolano il rilascio di ormone gh: saponina del fieno greco1 e la dioscina. 

Il Gh, come sappiamo, a sua volta può aumentare forza, massa muscolare e sviluppo osseo, oltre a migliorare la riparazione di tessuti di muscoli e articolazioni nonché l'ossidazione dei grassi.

FOSFATIDILSERINA 

La fosfatidilserina o PS è un buon integratore per i Bodybuilder, in quanto - abbassando i livelli di cortisolo (ormone catabolico)- permette una maggiore ipertrofia muscolare.

ZMA 

Lo ZMA è un integratore formato da un mix di zinco monometionina-aspartato, magnesio aspartato e la piridossina, conosciuta come vitamina B6. Lo ZMA è un integratore popolare fra gli atleti e chi pratica body building per il supporto al testosterone e al sonno.

Migliore è la qualità del sonno e migliore sarà il recupero e la produzione di ormone gh nelle ore notturne. Maggior produzione di GH equivale a meno grasso e più massa e tono muscolare.

CASEINE

L’assunzione di caseine prenanna (vendute come caseina micellare o caseinato di calcio), è da sempre una delle più popolari strategie adottate da bodybuilder, atleti e amanti del fitness con lo scopo di migliorare le prestazioni e aumentare lo sviluppo della massa muscolare.

Vi consigliamo, per 6 settimane, di adottare questa strategia integrativa, il momento è quello giusto, vedrete maggiori risultati in palestra, non vi ammalerete e avrete maggior energia in tutte le attività della vita quotidiana. 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Fieno Greco e BodyBuilding, l'Anello di congiunzione fra Insulina, Ormone Gh e Testosterone
28 Dicembre 2018

Fieno Greco e BodyBuilding, l'Anello di congiunzione fra Insulina, Ormone Gh e Testosterone

Sembra che il fieno greco possa aumentare l'efficacia di insulina, ormone Gh e Testosterone, 3 dei nostri ormoni più anabolici.

Palestra: 5 Domande sul Testosterone
03 Dicembre 2018

Palestra: 5 Domande sul Testosterone

Gli uomini che hanno livelli di testosterone al di sotto della norma, sono in grado di perdere il loro grasso addominale in eccesso, se solo aumenteranno i propri livelli di testosterone in modo naturale. La maggior parte degli studi mostrano che c'è una riduzione di obesità addominale negli uomini che hanno incrementato il loro tasso di testosterone. Quindi? che fare?

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.