(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Fieno Greco e BodyBuilding, l'Anello di congiunzione fra Insulina, Ormone Gh e Testosterone

data di redazione: 23 Dicembre 2016 - data modifica: 28 Dicembre 2018
Fieno Greco e BodyBuilding, l'Anello di congiunzione fra Insulina, Ormone Gh e Testosterone

Noto anche con il nome di Trigonella Foenum Graecum, il fieno greco è una delle erbe medicinali più antiche, usata per preservare la salute respiratoria ed intestinale. 

Sembra che il fieno greco possa aumentare l'efficacia di insulina, ormone Gh e Testosterone, 3 dei nostri ormoni più anabolici. 

Recentemente la comunità medica si è interessata al fieno greco perché sempre più dati indicano che è un agente anti-diabetico poiché aumentala sensibilità all'insulina.

Ciò che interessa agli atleti è che il fieno greco contiene vari agenti anabolici per la crescita. Ad esempio contiene vari aminoacidi e saponine steroidee usati per la formazione di molti steroidi, compreso il testosterone. 

Le analisi rilevano anche la presenza di protodioscina, una sostanza chimica contenuta anche nell'ormone DHEA, che secondo la ricerca, aumenterebbe il Testosterone negli uomini anziani. 

Poiché regola gli zuccheri ematici e migliora la sensibilità all'insulina, studi suggeriscono che il fieno greco possa stimolare la crescita muscolare.

Buona parte delle nuove ricerche sulle sue proprietà anaboliche si è concentrata sull'aminoacido 4-idrossi isoleucina, un derivato dell'isoleucina che, secondo sempre più dati, migliorerebbe la capacità dell'insulina di trasportare nutrienti e sostanze come proteine, carboidrati, creatina e aminoacidi nelle cellule.

Nel fieno greco ci sono 2 sostanze che stimolano il rilascio di ormone gh: saponina del fieno greco1 e la dioscina. Il Gh, come sappiamo, a sua volta può aumentare forza, massa muscolare e sviluppo osseo, oltre a migliorare la riparazione di tessuti di muscoli e articolazioni nonché l'ossidazione dei grassi.

I Finusidi glicosidi furostanolici, altre sostanze contenute nel fieno greco, sembrano capaci di aumentare gli effetti del testosterone, in quanto sembra che questo integratore inibisca l'attività dell'aromatasi, l'enzima che converte il testosterone in estrogeni.

Dosi consigliate per una buona integrazione?

- 500-2000 mg al giorno
- 2 o 3 dosi separate
- 5 giorni su 7 (sabato e domenica stop)
- 8 Settimane
- 3 Settimane di Stop e si ricomincia il ciclo

Potrebbe interessarti l'articolo:

PIÙ TESTOSTERONE, PIÙ CAPELLI, MENO PROBLEMI ALLA PROSTATA

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Consigli Alimentari e Integrativi per Limitare la Produzione di Cortisolo
18 Gennaio 2019

Consigli Alimentari e Integrativi per Limitare la Produzione di Cortisolo

Il Cortisolo è l'ormone nemico dei muscoli. Per limitare la produzione di questo ormone bisogna condurre una vita sana, leggi l'articolo e scoprirai come fare.

L'importanza della produzione naturale di testosterone nello sport
02 Ottobre 2014

L'importanza della produzione naturale di testosterone nello sport

Consigli integrativi e di allenamento per incrementare il testosterone

Come aumentare il testosterone in tutta sicurezza per ottenere la crescita muscolare ed il miglioramento delle prestazioni sportive, in modo naturale è un argomento che interessa molto gli amanti della ghisa e dell'allenamento e dello sport a 360°

Ultimi post pubblicati

Come Farsi Una Scheda Da Soli
24 Aprile 2019

Come Farsi Una Scheda Da Soli

Oggi giorno, nonostante internet, workshop, libri, riviste, moltissime persone vanno in palestra senza un programma, improvvisano esercizi, copiano altri avventori con il risultato finale di allenarsi in maniera pessima, se non deleteria.

Dove Effettuare Le Tecniche Ad Alta Intensità?
23 Aprile 2019

Dove Effettuare Le Tecniche Ad Alta Intensità?

In un allenamento ad alta intensità il distretto muscolare target è spinto fino al limite massimo, producendo il massimo della forza possibile in quel determinato momento dell'esercizio effettuato.