Testosterone: I Booster che Funzionano

Testosterone: I Booster che Funzionano
data 2017-07-20 12:01:37
data 20 2017

Integratori ed erbe per aumentare il T che hanno dimostrato di funzionare

In un uomo, i livelli di testosterone sono la forza trainante importante nella propria qualità generale di vita. Il mantenimento dei livelli di testosterone sopra una determinata gamma di valori (> 650 ng / dL) è un segnale che il corpo è magro e muscoloso e che sta ricevendo quantità adeguate di vitamine e minerali necessari attraverso la dieta.

In altre parole, il tuo livello di Testosterone è un biomarcatore solido per la salute generale. Il problema è che la società moderna si è sviluppata in un modo che ha portato ad un completo rallentamento nei nostri ormoni. Dai cibi trasformati che mangiamo alle materie plastiche e ai prodotti chimici presenti nei nostri prodotti, tutto ciò che ci circonda influenza la nostra naturale produzione di testosterone.


Prove Di Aumento Del Testosterone Da Parte Di Vitamine E Minerali



Vitamina D

La vitamina D è essenziale per la sopravvivenza umana. Regola oltre 1.000 funzioni corporee ed è associata ad una vasta gamma di benefici per la salute, incluso l'aumento dell'immunità, rinforzamento delle ossa e una migliore acutezza mentale.

La vitamina D è anche direttamente correlata con i livelli di testosterone. Gli uomini con livelli sufficienti di vitamina D hanno dimostrato di avere livelli di testosterone significativamente più elevati rispetto agli uomini con quantità insufficienti della vitamina. (1) In uno studio, gli uomini che hanno ricevuto una dose giornaliera di 3332UU di vitamina D per un anno avevano livelli di testosterone superiori al 25% rispetto al gruppo placebo. (2)

Il sole è una grande fonte di vitamina D, ma non tutti spendiamo il giusto tempo all'aria aperta. Di conseguenza, è emersa una tendenza globale di carenza di vitamina D. Secondo il British Medical Journal, la carenza di vitamina D è la carenza nutrizionale più comune in tutto il mondo, sia nei bambini che negli adulti. Quindi se la maggior parte del vostro tempo è speso in casa, prendete in considerazione l'eventuale integrazione con vitamina D.


Zinco

Lo zinco è un metallo che è richiesto dal nostro corpo in tracce per assicurare un corretto sviluppo e crescita. È naturalmente presente negli alimenti quali carne, uova, legumi e molluschi. Lo zinco si perde attraverso il sudore, il che lo rende un minerale molto importante per gli atleti.

In uno studio, gli atleti di élite che avevano assunto 3 mg di zinco per kg di peso corporeo avevano livelli di testosterone significativamente più elevati rispetto al gruppo placebo. (3) Lo stesso effetto è stato riscontrato negli uomini sedentari che si erano esercitati su una bici stazionaria. (4)

È da tenere presente, tuttavia, che l'aumento dei livelli di testosterone si verificano solo se si è carenti di zinco. Se state già ottenendo sufficiente zinco attraverso la tua dieta, aumentando ulteriormente i livelli anche attraverso l'integrazione non avrà un impatto significativo sui vostri livelli di testosterone.


Magnesio

Il magnesio è un altro minerale che è stato dimostrato di avere un rapporto diretto con i livelli di testosterone negli uomini. In uno studio, ai soggetti che praticavano arti marziali sono stati somministrati 10 mg di magnesio per kg di peso corporeo. Dopo quattro settimane di supplementazione giornaliera, i marzialisti avevano livelli di testosterone significativamente più elevati. (5) Lo stesso effetto è stato anche visto nel gruppo di controllo sedentario, ma non era così pronunciato.

Come per la vitamina D, le carenze di magnesio sono estremamente comuni nel mondo occidentale. Uno studio ha stimato che il 48% della popolazione statunitense ha livelli subottimali di magnesio. (6) Come lo zinco, il magnesio aumenterà i livelli di testosterone solo nei casi di carenze.


Potenziali Erbe Che Aumentano Il Testosterone


Ashwagandha

Ashwagandha è un'erba Ayurveda, un ramo di un antica medicina indiana basata sull'uso di erbe, che è stata tradizionalmente utilizzata per migliorare gli aspetti della salute maschile. Nel sanscrito, l'ashwagandha si traduce in "odore di cavallo", implicando che l'ingestione dell'erba conferisce la forza e la virilità di uno stallone. Ma a parte le credenze tradizionali, è stato dimostrato nella ricerca umana clinica che l'ashwagandha può avere un'interazione positiva con il testosterone.

L'ashwagandha è un erba adattogena. Ciò significa che è efficace a ridurre gli effetti fisici e chimici dello stress. Gli studi hanno dimostrato che l'integrazione con ashwagandha riduce significativamente i livelli di cortisolo. (7 , 8) Il cortisolo è l'ormone che il corpo rilascia in risposta allo stress. È derivato dalla stessa materia prima del testosterone e detiene una relazione inversa con esso, vale a dire: meno cortisolo = maggiore testosterone.

È stato anche dimostrato che l'integrazione di Ashwagandha può essere un efficace booster per il testosterone negli uomini infertili. (9 , 10 , 11) In un altro studio, gli uomini non allenati hanno eseguito un programma di allenamento di resistenza e gli è stato dato dell'ashwagandha. Sugli stessi sono stati notati incrementi significativamente maggiori della dimensione muscolare, dei livelli di testosterone e del recupero muscolare rispetto al gruppo placebo. (12)

L'ashwagandha è una una super erba e può stimolare il testosterone come è stato scientificamente provato.


Tongkat Ali

Il Tongkat Ali è un'erba malese tradizionalmente prescritta come afrodisiaco. In uno studio, i soggetti che hanno assunto 200 mg di Tongkat Ali quotidianamente per un mese hanno aumentato i livelli di testosterone del 46%. (13) Ma un punto importante da notare è che i soggetti in questo studio avevano inizialmente bassi livelli di testosterone. In un altro studio, i soggetti cronicamente sottoposti a stress che hanno ricevuto una dose giornaliera di Tongkat Ali per un mese hanno fatto registrare un aumento del 37% dei livelli di testosterone. (14)

Sebbene gli studi sopra riportati dimostrano che l'integrazione di Tongkat Ali possa avere un'influenza positiva sul testosterone, è importante notare che i soggetti erano stati sottoposti a stress o avevano bassi livelli di testosterone. Se non soddisfate nessuna di queste condizioni, allora è improbabile che l'integrazione di Tongkat Ali influenzerà i vostri livelli di Testosterone nello stesso modo.


Mucuna Pruriens

Mucuna Pruriens è un legume che è stato tradizionalmente usato per trattare la malattia di Parkinson. Oggi, è un ingrediente popolare in molti integratori di testosterone. Gli studi hanno mostrato che l'integrazione di Mucuna Pruriens può avere un impatto significativo sui livelli di testosterone negli uomini infertili. (15 , 16) Rimane ancora da vedere se questo effetto si esercita anche negli uomini sani.

Il Sistema Endocrino È Complesso


Se state cercando di aumentare i livelli di testosterone, sappiate che il vostro sistema endocrino è troppo complesso da risolvere con una semplice pillola. Quello che bisogna realmente fare è apportare modifiche al vostro stile di vita.

Quello che serve in primis per una spinta al testosterone e questo:

  • Mantenete un range di grasso corporeo inferiore al 15%. L'eccesso di grasso corporeo produce un enzima che converte il testosterone in estrogeni.
  • Assicuratevi di mangiare una dieta variegata che fornisce al vostro corpo le macro e I micronutrienti essenziali.
  • Sollevare i pesi e aumentare la forza.
  • Dormire sette-nove ore a notte.
  • Gestire il proprio stress.


Uno squilibrio di uno o più di questi cinque fattori contribuirà in gran parte a diminuire i livelli di testosterone. Metterli in pratica avrà l'effetto opposto, aumentando i livelli di testosterone naturalmente.


Gli Integratori per Aumentare il Testosterone funzionano o no?

Siamo fermamente convinti che gli integratori dovrebbero essere utilizzati solo per quello che sono fatti: per integrare la vostra dieta e lo stile di vita. Molte persone si avvicinano agli integratori come se fossero una bacchetta magica, ma tutti sappiamo che solitamente sarebbe troppo bello per essere vero. Questo non vuol dire che gli integratori non funzionano. Alcuni degli ingredienti sopra descritti hanno evidenze scientifiche che sostengono un'influenza positiva sul testosterone. Tuttavia, il vostro obiettivo principale dovrebbe essere quello di seguire una buona alimentazione e cambiare il proprio stile di vita in modo da permettere al vostro corpo di funzionare in modo ottimale. Una volta fatto questo, potete iniziare ad aggiungere gli integratori per migliorare ulteriormente i vostri risultati.


Riferimenti:
1. Wehr, Elisabeth, Stefan Pilz, Bernhard O. Boehm, W. März, and Barbara Obermayer?Pietsch. "Association of vitamin D status with serum androgen levels in men." Clinical Endocrinology 73, no. 2 (2010): 243-248.
2. Pilz, S., S. Frisch, H. Koertke, J. Kuhn, J. Dreier, B. Obermayer-Pietsch, E. Wehr, and A. Zittermann. "Effect of vitamin D supplementation on testosterone levels in men." Hormone and Metabolic Research 43, no. 03 (2011): 223-225.
3. Kilic, Mehmet, Abdulkerim Kasim Baltaci, Mehmet Gunay, Hakki Gökbel, Nilsel Okudan, and Ibrahim Cicioglu. "The effect of exhaustion exercise on thyroid hormones and testosterone levels of elite athletes receiving oral zinc." Neuro Endocrinology Letters 27, no. 1-2 (2005): 247-252.
4. Kilic, Mehmet. "Effect of fatiguing bicycle exercise on thyroid hormone and testosterone levels in sedentary males supplemented with oral zinc." Neuro Endocrinology Letters 28, no. 5 (2007): 681-685.
5. Cinar, Vedat, Yahya Polat, Abdulkerim Kasim Baltaci, and Rasim Mogulkoc. "Effects of magnesium supplementation on testosterone levels of athletes and sedentary subjects at rest and after exhaustion." Biological Trace Element Research 140, no. 1 (2011): 18-23.
6. Rosanoff, Andrea, Connie M. Weaver, and Robert K. Rude. "Suboptimal magnesium status in the United States: are the health consequences underestimated?" Nutrition Reviews 70, no. 3 (2012): 153-164.
7. Chandrasekhar, K., Jyoti Kapoor, and Sridhar Anishetty. "A prospective, randomized double-blind, placebo-controlled study of safety and efficacy of a high-concentration full-spectrum extract of ashwagandha root in reducing stress and anxiety in adults." Indian Journal of Psychological Medicine 34, no. 3 (2012): 255.
8. Auddy, Biswajit, Jayaram Hazra, Achintya Mitra, Bruce Abedon, and Shibnath Ghosal. “A Standardized Withania Somnifera Extract Significantly Reduces Stress-Related Parameters in Chronically Stressed Humans: A Double-Blind, Randomized, Placebo-Controlled Study.” Journal of the American Nutraceutical Association 11, no. 1, 2008.
9. Gupta, Ashish, Abbas Ali Mahdi, Kamla Kant Shukla, Mohammad Kaleem Ahmad, Navneeta Bansal, Pushplata Sankhwar, and Satya Narain Sankhwar. "Efficacy of Withania somnifera on seminal plasma metabolites of infertile males: a proton NMR study at 800MHz." Journal of Ethnopharmacology 149, no. 1 (2013): 208-214.
10. Mahdi, Abbas Ali, Kamla Kant Shukla, Mohammad Kaleem Ahmad, Singh Rajender, Satya Narain Shankhwar, Vishwajeet Singh, and Deepansh Dalela. "Withania somnifera improves semen quality in stress-related male fertility." Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine 2011 (2011).
11. Ahmad, Mohammad Kaleem, Abbas Ali Mahdi, Kamla Kant Shukla, Najmul Islam, Singh Rajender, Dama Madhukar, Satya Narain Shankhwar, and Sohail Ahmad. "Withania somnifera improves semen quality by regulating reproductive hormone levels and oxidative stress in seminal plasma of infertile males." Fertility and Sterility 94, no. 3 (2010): 989-996.
12. Wankhede, Sachin, Deepak Langade, Kedar Joshi, Shymal R. Sinha, and Sauvik Bhattacharyya. "Examining the effect of Withania somnifera supplementation on muscle strength and recovery: a randomized controlled trial." Journal of the International Society of Sports Nutrition 12, no. 1 (2015): 43.
13. Tambi, M. I. B. M., M. K. Imran, and R. R. Henkel. "Standardised water?soluble extract of Eurycoma longifolia, Tongkat ali, as testosterone booster for managing men with late?onset hypogonadism?." Andrologia 44, no. s1 (2012): 226-230.
14. Talbott, Shawn M., Julie A. Talbott, Annie George, and Mike Pugh. "Effect of Tongkat Ali on stress hormones and psychological mood state in moderately stressed subjects." Journal of the International Society of Sports Nutrition 10, no. 1 (2013): 28.
15. Shukla, Kamla Kant, Abbas Ali Mahdi, Mohammad Kaleem Ahmad, Satya Narain Shankhwar, Singh Rajender, and Shyam Pyari Jaiswar. "Mucuna pruriens improves male fertility by its action on the hypothalamus–pituitary–gonadal axis." Fertility and sterility 92, no. 6 (2009): 1934-1940.
16. Gupta, Ashish, Abbas Ali Mahdi, Mohammad Kaleem Ahmad, Kamla Kant Shukla, Navneeta Bansal, Shyam Pyari Jaiswer, and Satya Narain Shankhwar. "A proton NMR study of the effect of Mucuna pruriens on seminal plasma metabolites of infertile males." Journal of Pharmaceutical and Biomedical Analysis 55, no. 5 (2011): 1060-1066.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati