(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Cioccolato Fondente Fa Bene Alla Salute?

data di redazione: 25 Agosto 2014 - data modifica: 02 Gennaio 2018
Cioccolato Fondente Fa Bene Alla Salute?

Cioccolato Fa Bene Alla Salute?

Realizzato dal seme della pianta del cacao, è una delle migliori fonti di antiossidanti del pianeta. Gli studi dimostrano che cioccolato fondente può migliorare la salute e ridurre il rischio di malattie cardiache. Se si acquista la qualità di cioccolato fondente con un alto contenuto di cacao, allora avrete ottimi nutrienti. Esso contiene una discreta quantità di fibra solubile ed è pieno di minerali. 

Una barra 100 grammi di cioccolato fondente con il 70-85% di cacao contiene:

  • 11 grammi di fibre.
  • Il 67% della RDA di ferro.
  • Il 58% della RDA di magnesio.
  • 89% della RDA di rame.
  • Il 98% della RDA di manganese.
  • Essa ha anche un sacco di potassio, fosforo, zinco e selenio.

Naturalmente, 100 grammi è una quantità abbastanza grande che non si dovrebbe consumare ogni giorno. Tutti questi nutrienti contengono 600 calorie e moderate quantità di zucchero. Per questo motivo, il cioccolato fondente è meglio se consumato con moderazione come può essere un quadretto di 20/30 grammi al giorno. Il profilo degli acidi grassi del cacao e del cioccolato fondente è eccellente. I grassi sono prevalentemente saturi e monoinsaturi, con piccole quantità di acidi grassi polinsaturi. Inoltre contiene stimolanti come la caffeina e la teobromina, ma è improbabile che vi terrà sveglio di notte, in quanto la quantità di caffeina è molto piccola rispetto al caffè .


Il cioccolato fondente, è una potente fonte di antiossidanti

Avete mai sentito parlare di una misura chiamata ORAC? L'ORAC sta per Oxygen Radical Absorbance Capacity. Si tratta di una misura dell'attività antiossidante degli alimenti. Nell'occasione, vale la pena ricordare che le fave di cacao crude, non trasformate, hanno tra i più alti punteggi degli alimenti che sono stati testati.

Il cioccolato fondente è ricco di composti organici che sono biologicamente attivi e funzionano come antiossidanti. Questi includono tra gli altri i polifenoli, flavonoli e catechine. Il consumo di cioccolato fondente può migliorare alcuni importanti fattori di rischio per le malattie cardiache. In uno studio controllato, è emerso che il cacao in polvere può ridurre in modo significativo il colesterolo LDL negli uomini, significando che il colesterolo LDL (colesterolo "cattivo") ha reagito con i radicali liberi. Il cioccolato fondente può ridurre la resistenza all'insulina, che è un altro fattore di rischio comune per molte malattie come le malattie cardiache e il diabete 

Ancora un altro studio ha dimostrato che il cioccolato, mangiato oltre 5 volte alla settimana ha abbassato il rischio di malattie cardiovascolari del 57%. Questi studi però, sono i cosiddetti studi osservazionali che non possono dimostrare che era il cioccolato che ha causato la riduzione del rischio. Può però essere plausibile che il consumo regolare di cioccolato fondente difatti possa ridurre il rischio di malattie cardiache.

Le buone notizie, non sono ancora finite.

Il cioccolato fondente può anche migliorare la funzione del cervello. Il Cacao può anche migliorare significativamente la funzione cognitiva negli anziani con insufficienza mentale. Inoltre, migliora la fluidità verbale e diversi fattori di rischio per la malattia.

Il cacao, contenendo le sostanze stimolanti come la caffeina e la teobromina, può essere un motivo chiave per migliorare la funzione del cervello nel breve termine. Questo non significa che si dovrebbe consumare un sacco di cioccolato ogni giorno. Come abbiamo detto, un quadrato o due dopo cena è quello che basta per ottenere dei benefici. Più è alta la percentuale di Cacao presente nel cioccolato, maggiori saranno i benefici che riceverete!

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Magnesio - L'Estrema Importanza dell'Integrazione negli Sport di  Alta Montagna
25 Giugno 2015

Magnesio - L'Estrema Importanza dell'Integrazione negli Sport di Alta Montagna

La resistenza alla fatica è uno di quegli elementi determinanti che negli sport competitivi divide i vincitori dai perdenti. Quanto più a lungo riuscite a fare quello che state facendo al massimo dell'efficienza, che si tratti di correre, nuotare, tirare al bersaglio, lottare, boxare tanto maggiori saranno le probabilità che alla fine vi troviate fra i primi.

Antiossidanti Anabolici incremento massa muscolare
02 Ottobre 2014

Antiossidanti Anabolici incremento massa muscolare

Se volete incrementare la massa muscolare , non dimenticate di spazzare via i radicali liberi

Antiossidanti anabolici? Se volete incrementare la massa muscolare , non dimenticate di spazzare via i radicali liberi. Il sovrallenamento porta al deterioramento muscolare e inibizione della crescita . Eppure la maggior parte dei body builder e palestrati non riesce a capire perché un buon recupero completo è così importante per la costruzione dei muscoli  

Ultimi post pubblicati

Brazilian Jiu Jitsu Kids
20 Gennaio 2019

Brazilian Jiu Jitsu Kids

Fa Davvero Bene Ai Bambini?

Il bjj è perfetto per i bambini e le bambine perché in giovane età gli effetti positivi sul corpo e sulla mente sono amplificati; in più al gioco si unisce un sistema di autodifesa non violento, immediato e completo. In poco tempo i bambini aumenteranno la loro forza negli arti e nel tronco, la schiena e le articolazioni si rinforzeranno e diventeranno più flessibili, aumenterà la loro coordinazione e sia l’apparato respiratorio che quello cardiocircolatorio ne trarranno beneficio.

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger
20 Gennaio 2019

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger

La nuova storia si collegherà direttamente a T2, aprendo a un interessante (e non di poco conto) interrogativo: come sarà risolto il "problema età" di Arnold? Quando Arnold Schwarzenegger ha girato Terminator 2 - Il Giorno del Giudizio aveva 44 anni. Oggi l'attore ne ha 71 anni già compiuti e, per quanto se li porti benissimo, il suo aspetto è (inevitabilmente) diverso da quello che aveva nel 1991. Ma a quanto pare, la cosa non preoccupa James Cameron.