Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Creatina e CLA

data di redazione: 15 Ottobre 2014 - data modifica: 19 Gennaio 2019
Creatina e CLA

I potenziali benefici di creatina monoidrato e acido linoleico coniugato in aggiunta all'allenamento di resistenza in adulti più anziani.

L'invecchiamento umano è associato ad una significativa riduzione della massa muscolare (sarcopenia) con conseguente debolezza muscolare e limitazioni funzionali negli anziani. 

La sarcopenia è stata associata alla disfunzione mitocondriale e all'accumulo di delezioni del mtDNA.

L'allenamento di resistenza aumenta la forza muscolare e la massa muscolare, inoltre può aumentare la capacità mitocondriale e diminuire lo stress ossidativo negli anziani

La creatina monoidrato (CRM) e l'acido linoleico coniugato (CLA) hanno effetti biologici che potrebbero migliorare alcuni degli effetti benefici dell'allenamento (cioè, maggore massa magra, minore grasso corporeo totale). 

Sono stati effettuati due studi con integrazione in anziani, uno sull'allenamento di resistenza con solo Creatina Monoidrato e l'altro con Creatina Monoidrato + CLA, per valutare gli effetti indipendenti dell'esercizio fisico e degli integratori alimentari, oltre ai loro effetti interattivi. 

Lo studio ha evidenziato che la CRM ha migliorato i guadagni in termini di massa magra e forza con l'allenamento. Successivamente è stato scoperto che l'aggiunta di CLA ha evidenziato una significativa riduzione del grasso corporeo dopo sei mesi di allenamento negli anziani. 

Gli anziani hanno un minor numero di copie wild-type (ceppo selvatico) di mtDNA e una maggiore quantità di delezioni di mtDNA rispetto ai giovani adulti nel muscolo scheletrico maturo. 

Questi risultati, e il fatto che delezioni del mtDNA sono più bassi e il numero di copie wild-type di mtDNA è più alto dopo l'allenamento di resistenzanegli adulti più anziani, suggerisce che l'attivazione delle cellule satelliti secondarie può diluire la proporzione di mtDNA genotipo verso quello di un giovane adulto.

Prove recenti suggeriscono che l'integrazione di Creatina Monoidrato in combinazione con l'allenamento della forza può migliorare l'attivazione delle cellule satellite e il numero totale di mionuclei per fibra muscolare negli uomini giovani. 

Futuri studi saranno necessari per determinare se gli adattamenti mitocondriali per gli esercizi di resistenza negli adulti più anziani sono ulteriormente migliorate con l'integrazione di creatina monoidtrato (CRM) e se questo è dovuto ad un aumento del reclutamento di cellule satelliti. 

Sarà anche importante per determinare se questi cambiamenti vengano mantenuti per un periodo di tempo più lungo.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Creatina monoidrata
19 Gennaio 2019

Creatina monoidrata

L'integratore alimentare più vicino agli steroidi anabolizzanti per guadagni di massa muscolare.

La creatina monoidrato è il più efficace integratore ergogenico nutrizionale attualmente a disposizione degli atleti per aumentare le capacità di esercizio ad alta intensità durante l'allenamento e per aumentare la massa magra. Sono disponibili anche altre forme di creatina, ma non hanno dimostrato di esercitare vantaggi significativi rispetto alla creatina monoidrato. La creatina è stata scoperrta negli estratti di carne nel 1832 dal chimico francese Michel Eugène Chevreul. Nel 1923 è stato scoperto che il corpo umano nella media contiene oltre 100 gr. di creatina, ma questo valore può variare...

Come e Perché Assumere la Creatina parte 2
03 Dicembre 2016

Come e Perché Assumere la Creatina parte 2

Come questo integratore agisce sulle prestazioni e i vari tipi disponibili

Nella prima parte di questa guida sulla creatina, abbiamo visto un introduzione importante sull'uso di questo integratore. Vediamo ora altre informazioni utili sia delle prestazioni della Creatina sull'Allenamento che tanto altro ancora.

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).