Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Creatina: Qual è la Migliore?

data di redazione: 20 Novembre 2017 - data modifica: 19 Gennaio 2019
Creatina: Qual è la Migliore?

Qual è il migliore integratore di creatina

La migliore forma di creatina è la creatina monoidrato base, che è anche la più economica ma superiore o alla pari, in prestazioni, con molte altre forme. Nessuna altra forma di creatina ha prove sufficienti per affermare che è migliore della monoidrato

La creatina , essendo l'integratore ergogenico più popolare nella storia, si presenta in molte forme. Alcune di queste forme sono comprovate scientificamente, mentre alcune sono figlie di una relazione incestuosa di marketing e teoria.

Diverse Forme Di Creatina E Integratori Di Creatina.

Supponendo che la creatina monoidrato (la più frequentemente utilizzata negli studi) sia lo standard con cui confrontare, nessuna forma di creatina si è dimostrata più poderosa o potente.

La Creatina Magnesio Chelato potrebbe essere promettente per la sua capacità di prevenire l'aumento di peso dell'acqua a basse dosi. 

La creatina piruvato sembra produrre anche livelli ematici più elevati della creatina, ma questo non ha dimostrato di aumentare le prestazioni in alcun modo.

La Creatina citrato e la Creapure (creatina micronizzata), anche se altrettanto potenti come la creatina monoidrata, sono maggiormente solubili in acqua e possono essere interessanti per evitare la presenza di grumi nell'acqua. 

Questo è simile alla creatina nitrato, che attualmente non ha alcuna prova scientifica legittima a sostegno delle affermazioni di superiorità sulla creatina monoidrato.

La creatina tamponata (Kre-Alkalyn) e la creatina idrocloridrata (HCL) sono entrambe negate dall'acido dello stomaco e si trasformano nella molecola basica della creatina. Non sono le peggiori, ma neanche le migliori (assumendo che la dose sia la stessa). La creatina HCL può essere più idrosolubile della monoidrato.

Va notato che la forma nota come "creatina etilestere" è in realtà molto peggiore della creatina monoidrata e si degrada quasi completamente nel metabolita creatinina nell'intestino.

Non ci sono differenze significative tra polveri, compresse o capsule. Capsule e compresse sono solo contenitori per la polvere.


Complessivamente, la creatina monoidrato è la migliore forma di creatina "rapporto qualità prezzo" in quanto gli altri tendono a avere prezzi molto più alti. Detto questo, altre forme di creatina possono avere benefici non legati alla stessa molecola della creatina ma dovuti alla solubilità.

I soggetti che avvisano problemi digestivi (come crampi) con l'assunzione di creatina monoidrato (che può essere dovuta alla sua più scarsa solubilità nello stomaco) dovrebbero considerare una forma più idrosolubile di creatina.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come e Perché Assumere la Creatina parte 3
03 Dicembre 2016

Come e Perché Assumere la Creatina parte 3

Le fonti naturali di creatina e le varie forme di integratori

Questo articolo sulla creatina, è parte di una guida (prima parte) che mette a conoscenza l'atleta su come usare questo integratore, su come agisce sulle prestazioni fisiche, quali sono gli sport in cui funziona maggiormente e tanto altro ...

Creatina - Le 9 Domande Più Frequenti con Relativa Risposta
27 Maggio 2019

Creatina - Le 9 Domande Più Frequenti con Relativa Risposta

Unitamente alle proteine del siero del latte, la creatina è probabilmente l'integratore più utilizzato nelle palestre di tutto il mondo. Nonostante ciò la creatina è circondata da miti e voci diffuse da persone, riviste e sul web che possono confondere i pensieri degli atleti che la utilizzano per incrementare la propria massa muscolare

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.