Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

I Vari Tipi di Creatina Disponibili

data di redazione: 15 Luglio 2015 - data modifica: 19 Gennaio 2019
I Vari Tipi di Creatina Disponibili

Differenze e benefici dei diversi integratori di creatina

Ci sono tanti differenti tipi di creatina disponibili, vediamo di vedere quali sono queste diverse forme di creatina, le differenze e i benefici che ciascuna può offrire.

I VARI TIPI DI CREATINA:

Creatina cloridrato (HCl)


La Creatina cloridrato (HCl) è probabilmente una tra le più popolari forme di creatina in questo momento e sta diventando la preferita di molti atleti. Il principale vantaggio della creatina HCl è che offre, rispetto a tutte le altre forme di creatina, una maggiore solubilità. Poiché la creatina HCl è più solubile delle altre forme di creatina, la dose necessaria è molto più piccola, e, a sua volta, ciò impedisce problemi gastrointestinali, ritenzione idrica e gonfiore.

Creatina Monoidrato


La Creatina monoidrato è la creatina con una molecola di acqua. Questo è di gran lunga la forma più ampiamente studiata di creatina. Come abbiamo già detto in precedenti articoli riguardanti questo tipo di creatina, esiste un enorme quantità di ricerca a sostegno dell'efficacia della creatina monoidrato. L'unico aspetto negativo di questa creatina è che può causare qualche gonfiore e la ritenzione idrica in alcune persone.

Creatina Magnesio Chelato

La Creatina magnesio chelato è una forma brevettata di creatina con il marchio di Creatine MagnaPower di Albion Human Nutrition, uno dei leader mondiali nella scienza minerali chelati. Vi è una certa solida ricerca a sostegno delle rivendicazioni che la Albion fa circa la sua creatina brevettata. 

E' stato dimostrato di dare una maggiore biodisponibilità di creatina monoidrato e la performance vengono migliorate ulteriormente con la componente del magnesio di questa forma di creatina. L'unico aspetto negativo di questa forma di creatina è il costo. Essa risulta relativamente costosa.

Creatina fosfato

Si potrebbe pensare che la creatina fosfato sarebbe la forma ideale di creatina poiché la creatina deve legare con un gruppo fosfato e diventare creatina fosfato al fine di essere efficace nel corpo. Ma questo non è vero. La Creatina monoidrato è considerata molto più efficace, la creatina fosfato risulta avere soltanto circa il 60 per cento di creatina, così sono necessarie dosi più elevate per ottenere la giusta quantità di creatina nel corpo.

Creatina citrato


La Creatina citrato è la creatina legata con acido citrico. Questa forma di creatina dovrebbe fornire un migliore assorbimento, ma non ci sono abbastanza prove scientifiche a sostegno di tale nozione. La Creatina citrato si compone di solo circa il 40 per cento di creatina, rendendolo un modo inefficiente per fornire creatina.

Creatina Nitrato


La creatina nitrato è la creatina legata con un gruppo di nitrati. I produttori della creatina nitrato rivendicano che ha maggiore solubilità e fornisce ulteriori incrementi di ossido di azoto rispetto ad altre forme di creatina. 

Tuttavia, la scienza che possa sostenere queste affermazioni, scarseggia o non si è ancora espressa. Inoltre, la sicurezza sull'utilizzo di nitrati negli integratori è ancora contesa tra i ricercatori. 

Attualmente, non ci sono studi per la creatina nitrato e i suoi effetti sulla performance fisica, la forza e la crescita muscolare.

Creatina anidra

La creatina anidra è la creatina monoidrato sottratta della componente idrata, l'acqua. Fornisce leggermente più creatina monoidrato per grammo di creatina, ma non è mai stato dimostrato di essere più efficace.

Creatina Etil Estere (CEE)


CEE è la creatina con un estere allegato. Questa forma di creatina è stata popolare in breve periodo, siccome era stato supposto che potesse fornire un maggior assorbimento. 

La popolarità della creatina etil estere, non è durata a lungo siccome alla maggior parte degli atleti non è sembrata più efficace della creatina monoidrato, ma molto più costosa.

Dicreatina e Tricreatina Malato


Queste forme di creatina sono legate con l'acido malico. La dicreatina malato è costituita da due molecole di creatina e la tricreatina malato ha fino a tre molecole. Nessuna forma sembra offrire benefici maggiori della creatina monoidrato.

Creatina Tamponata


La Creatina tamponata o la creatina a pH corretto è semplicemente la creatina monoidrato mescolata con bicarbonato di sodio. 

Anche se la creatina tamponata è stata pesantemente commercializzata nel corso degli anni, non vi è alcuna ricerca a sostegno delle rivendicazioni sul fatto che essa fornisce un migliore assorbimento di creatina monoidrato. 

La sua popolarità è in calo negli ultimi anni, soprattutto da quando sul mercato è uscita la creatina HCl.

Creatina Orotata


Creatina orotata è la creatina legata all'acido orotico. Questa forma di creatina dovrebbe fornire un sostegno supplementare alla produzione di ATP, ma non vi è alcuna ricerca al sostegno di tale affermazione. 

È anche più costosa della creatina monoidrato e creatina HCl.

Creatina effervescente


Questa forma di creatina è semplicemente creatina monoidrato combinata con il sodio e lo zucchero in forma di un mix in polvere da assumere come bevanda. 

Questa forma di creatina potrebbe apparire fresca e schiumosa nello shaker, ma non fornisce un maggior assorbimento della normale creatina monoidrato.


Creatina Micronizzata

La creatina micronizzata è semplicemente creatina monoidrato che ha subito un ulteriore elaborazione per ridurre notevolmente le dimensioni delle particelle. 

Con la micronizzazione della creatina, i cristalli diventano più piccoli di circa 20 volte e questo può aiutare a migliorare l'assorbimento, riducendo i problemi legati alla creatina monoidrato.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Creatina e CLA
19 Gennaio 2019

Creatina e CLA

I potenziali benefici di creatina monoidrato e acido linoleico coniugato in aggiunta all'allenamento di resistenza in adulti più anziani. L'nvecchiamento umano è associato ad una significativa riduzione della massa muscolare (sarcopenia) con conseguente debolezza muscolare e limitazioni funzionali negli anziani.

Integrazione Creatina: Serve davvero la fase di carico?
19 Gennaio 2019

Integrazione Creatina: Serve davvero la fase di carico?

La creatina è senza dubbio uno degli integratori più popolari e ben documentati sul mercato. Aumenta la quantità di energia disponibile di breve durata, favorisce un'alta intensità d'esercizio, la creatina permette agli atleti impegnati con l'allenamento pesi, di spingere con più forza negli allenamenti in palestra e in ultima analisi può portare aumenti di forza e incrementare la massa muscolare nell'allenamento con i pesi.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.