(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Creatina mette in moto gli Ormoni Anabolici?

data di redazione: 30 Novembre 2015
La Creatina mette in moto gli Ormoni Anabolici?

Interessante Studio sul Re degli Integratori: La Creatina

La creatina offre numerosi benefici ai bodybuilder e la ricerca continua a far luce sulla versatilità su questo popolare ed efficace integratore alimentare. Nonostante questo le opinioni sulla crescita del muscolo rimangono in discussione; infatti, molti studi mostrano che la creatina può esercitare effetti anabolizzanti e di crescita sui muscoli; altri sostengono che, in realtà, la massa aggiunta sia costituita fondamentalmente di acqua.

La Creatina infatti, promuove la ritenzione di acqua intracellulare.

Questa funzione è particolarmente utile poiché uno dei potenti segnali dell'anabolismo è proprio il rigonfiamento delle cellule dovuto alla loro idratazione. Alcuni scienziati affermano addirittura che questo potrebbe essere il meccanismo attraverso il quale la creatina esercita i suoi effetti anabolici.

Un'altra teoria, invece, sostiene che questa sostanza, se combinata con l'allenamento, procura un effetto anabolico semplicemente fornendo energia. La sintesi proteica infatti è un processo che richiede molta energia che, però, è fornita prevalentemente dai grassi.

Uno studio di qualche anno fa, promuove un approccio diverso alla questione di come la creatina possa promuovere il guadagno muscolare.

Infatti la premessa basilare di tutto lo studio è che la creatina potrebbe promuovere un'azione anabolica nei muscoli stimolando certi ormoni in particolare il fattore di crescita insulino-simile 1 presente nei muscoli.

L'IGF-1, infatti promuove l'attività di un numero di sostanze attivamente coinvolte nel processo di crescita dei muscoli quando è prodotto localmente dopo un allenamento intenso.

Inoltre l'IGF-1 è in grado di stimolare l'attività delle cellule satellite che è necessaria per la crescita e la ricostruzione del muscolo dopo un allenamento molto intenso.

IL TEST

  • 6 Giovani in salute sono stati divisi in 2 gruppi
  • nel primo gruppo sono stati somministrati ogni giorno 21 grammi di creatina monoidrata da assumere oralmente per 5 giorni
  • mentre nell'altro gruppo hanno somministrato un placebo (maltodestrine con proteine) dopo 3 ore dall'esercizio

RISULTATI

  • Tra i soggetti che hanno assunto la creatina è stato registrato, nella fase di riposo, un aumento dal 30% al 40% di IGF mRNA che testimoniava inequivocabilmente l'aumento di IGF-1.
  • Nello stesso gruppo si è registrato anche un aumento i IGF-2, in realtà l'esercizio in se comporta l'incremento di questi 2 ormoni e la creatina non produceva effetti cumulativi ma gli individui del primo gruppo hanno sperimentato livelli elevati di IGF-1 a riposo che NON si sono presentati nel gruppo del placebo
  • I ricercatori che hanno condotto questo studio pensano che l'aumento di IGF-1 sia responsabile degli effetti anabolici nel muscolo legati alla creatina.

Deldicque, L.,et al. (2005),increased IGF mRNA in human skeletal muscle after creatine supplementation. Med Sci Sports Exer. 37:731-36.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Creatina monoidrata
21 Novembre 2017

Creatina monoidrata

L'integratore alimentare più vicino agli steroidi anabolizzanti per guadagni di massa muscolare.

La creatina monoidrato è il più efficace integratore ergogenico nutrizionale attualmente a disposizione degli atleti per aumentare le capacità di esercizio ad alta intensità durante l'allenamento e per aumentare la massa magra. Sono disponibili anche altre forme di creatina, ma non hanno dimostrato di esercitare vantaggi significativi rispetto alla creatina monoidrato. La creatina è stata scoperrta negli estratti di carne nel 1832 dal chimico francese Michel Eugène Chevreul. Nel 1923 è stato scoperto che il corpo umano nella media contiene oltre 100 gr. di creatina, ma questo valore può variare...

L'uso di creatina negli anziani ed effetti evidenti sulla funzione cognitiva in giovani e anziani.
01 Ottobre 2014

L'uso di creatina negli anziani ed effetti evidenti sulla funzione cognitiva in giovani e anziani.

Con l'invecchiamento e la ridotta attività fisica, ci sono diminuzioni di creatina muscolare, massa muscolare, densità ossea e forza. Tuttavia, ci sono prove che l'assunzione di creatina può invertire questi cambiamenti e, successivamente, migliorare le attività della vita quotidiana...

Ultimi post pubblicati

SIT UP A FARFALLA
21 Settembre 2018

SIT UP A FARFALLA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Grappler Twist con Bilanciere
21 Settembre 2018

Grappler Twist con Bilanciere

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.