Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

I 10 Migliori Diuretici Naturali

data di redazione: 06 Febbraio 2015 - data modifica: 20 Gennaio 2017
I 10 Migliori Diuretici Naturali

10 Prodotti Naturali Utili per Eliminare i Liquidi Superflui

Hai una percentuale di grasso corporeo sotto il 10% ma i muscoli non sono definiti come vorresti? Potresti avere troppo acqua nel corpo che letteralmente ti appanna l'aspetto globale del fisico. Infatti trattenendo liquido sotto pelle, nello spazio che circonda le cellule muscolari, si rischia di perdere definizione, pur avendo una percentuale di grasso corporeo molto bassa. Esistono tuttavia, alcuni prodotti ed integratori naturali che servono ad eliminare velocemente i liquidi in eccesso e far vedere finalmente il fisico scolpito nella roccia.

SI CHIAMANO INTEGRATORI DIURETICI

I migliori sono:

  1. TARASSACO
  2. UVA ORSINA
  3. CAFFEINA ANIDRA
  4. ZENZERO
  5. BARBABIETOLA
  6. ACETO DI MELE
  7. ANGURIA
  8. AGLIO
  9. CARCIOFI
  10. ASPARAGI

TARASSACO

Il primo ingrediente è la radice di tarassaco, non è ovviamente il caso di mangiarla così com'è, ma di acquistare l'estratto in erboristeria assumendo dosi da 250-500 mg per 3 volte al giorno. Cosa fa la radice di tarassaco? La radice di tarassaco stimola l'escrezione di cloruro di sodio dai reni, favorendo l'eliminazione dei liquidi; questa sostanza serve anche a trattenere il potassio evitando l'insorgenza di crampi muscolari.

UVA ORSINA

Un altro ingrediente molto utile è l'estratto di uva orsina. Il principio attivo di questa pianta è l'arbutina, un glucoside con effetto diuretico. Di norma gli erboristi consigliano 3 dosi da 200 mg al giorno.

CAFFEINA ANIDRA

Terzo ingrediente è la caffeina, che un tempo veniva considerata un potentissimo diuretico, invece oggi si è scoperto che l'effetto diuretico è piuttosto blando.

La caffeina però diventa efficace quando viene assunta e combinata con altri integratori, in quanto aumenta l'escrezione di cloruro di sodio dai reni, favorendo l'eliminazione di liquidi, incrementando l'afflusso di sangue nei reni.

Gli erboristi consigliano di assumerla sotto forma di integratore sotto forma di caffeina anidra in un'unica dose da 200 mg prima dell'allenamento. Non bisogna abusare di questo integratore perchè ad alte dosi ha notevoli effetti collaterali.

ZENZERO

Non è facile mangiare lo zenzero sano, e per fortuna NON dovete farlo. E’ sufficiente fare delle tisane o punch per beneficiare della potenza dello zenzero. Ha un bel effetto purificante sul corpo, ed è spesso usato in programmi di disintossicazione per aiutare ad eliminare le tossine. Serve anche come diuretico, e aiuterà il vostro corpo a sbarazzarsi del liquido in eccesso, quindi consigliamo di provare le nostre ricette relative alla tisana e al punch.

BARBABIETOLA

Oltre ad essere un diuretico, le barbabietole sono anche una ricca fonte di antiossidanti e hanno un sostanza antiossidante specifica, denominata Betalaina, che si trova solo in pochi selezionati alimenti. Cercate di consumare barbabietole fresche e non conservate.

ACETO DI MELE

L’Aceto di Mele ha molte proprietà, ed una di queste è proprio la proprietà di diuretico naturale che può aiutare il vostro corpo ad eliminare i liquidi non necessari, portandolo ad una migliore funzione urinaria.

ANGURIA

L’Anguria contiene un sacco di acqua, è un frutto molto dissetante ed ha proprietà diuretiche.

AGLIO

Anche l’aglio, oltre alle sue innumerevoli proprietà salutistiche, ha proprietà diuretiche e se avete problemi nel digerirlo potete assumerlo sotto forma di integratore.

CARCIOFI

I Carciofi possono avere un potente effetto diuretico, e possono rivaleggiare con gli effetti della prescrizione di farmaci in alcuni casi. La buona notizia è che i carciofi sono buoni anche per il sistema digestivo, quindi se stai cercando di perdere peso, cerca di consumare questi prodotti in modo frequente. Sono anche ricchi di vitamine e minerali.

ASPARAGI

L'asparago è uno degli ortaggi più sani che esista e quindi contiene un sacco di sostanze nutritive in aggiunta alle proprietà diuretiche che ha. L'odore dell’urina, dopo aver mangiato asparagi, è causato da un acido trovato all'interno degli asparagi che reagisce in un certo modo. Non è dannoso per l'organismo.

Per informazioni più accurate, si consiglia di cliccare nei link di collegamento, dei vari prodotti, dove potrete leggere in modo più dettagliato il prodotto che interessa.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

L'Integrazione di Arginina per la Perdita di Peso
10 Ottobre 2015

L'Integrazione di Arginina per la Perdita di Peso

I Vantaggi dell'integrazione di Arginina per scolpire gli Addominali

​L’integrazione di L-Arginina può avere un effetto potente per la perdita di peso.

Sieroproteine per Perdere Peso e Non Riprenderlo
06 Aprile 2015

Sieroproteine per Perdere Peso e Non Riprenderlo

Ci sono molte diete che sono richieste per produrre risultati affidabili. In realtà, si può avere anche provato alcuni di questi stessi. Una delle sfide è sempre stata la riduzione dei livelli di grasso, senza sacrificare la massa muscolare magra.

Ultimi post pubblicati

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo
19 Maggio 2020

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo

Anche con pochi esercizi si può fare molto, soprattutto se li si svolge cercando di lavorare sulla qualità del movimento, andando quindi ad approfittare di questa pausa forzata per pulire il più possibile le esecuzioni. In altre parole: è il momento giusto per allenarsi con poco e allenarsi meglio. Tra questi esercizi, il primo di cui vi voglio parlare è lo squat.