(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Integratori Brucia Grassi Termogenici Dimagranti

data di redazione: 30 Agosto 2013 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Integratori Brucia Grassi Termogenici Dimagranti

come orientarsi nella scelta di integratori brucia grassi

Integratori Brucia Grassi Termogenici e dimagranti. La pianta di Cacao è apprezzata e famosa per i suoi frutti denominati "Cabossa" che contengono preziosi semi dai quali vengono estratti le fave di cacao. Il processo di estrazione prevede diversi trattamenti tecnologici come l'essicatura , la fermentazione e la torrefazione , che permettono di ottenere il cacao : gioia del palato di molti se non di tutti. Nulla di nuovo , ma quello che può interessare il lettore non è solo la bontà del prodotto , ma anche il suo lato salutistico . Perchè il cacao fa bene ? fa bene fa bene ! Il cacao è naturalmente ricco di lipidi , proteine e aminoacidi essenziali ( valina , lisina, metionina) e calcio . Da notare la presenza in acido ossalico ( circa 450 mg ogni 100 gr di prodotto) che limita l'assorbimento di calcio , attraverso la formazione di composti insolubili come avviene anche nel cioccolato. Data la ricchezza in minerali ( ferro , potassio e fosforo) e di alcune vitamine ( gruppo B, D, E) il cacao svolge un azione anti infiammatoria di rilievo , diminuendo la sensazione di stanchezza. Non solo , ma data anche l'azione miorilassante si ha talvolta un'appetenza marcata ed eccessiva nei confronti del cacao , particolarmente le donne nel loro ciclo ormonale . Una molecola interessante e positiva è la teobromina, appartenente alla classe degli alcaloidi , simile alla caffeina , ma senza dare dipendenza in quanto non ha effetti secondari sul sistema nervoso. La teobromina ha un potere lipolitico poichè aumenta la termogenesi senza determinare stati di ansia o palpitazioni ( tipiche dell'assunzioni di troppi caffè o integratori di caffeina troppo carichi).

 

PRINCIPALI EFFETTI DEGLI ALCALOIDI

 

CAFFEINA

 

  • AZIONE STIMOLANTE SUL SISTEMA NERVOSO
  • STIMOLANTE DEL SISTEMA RESPIRATORIO
  • PROVOCA DIPENDENZA
  • PUO' DARE EFFETTI SECONDARI
  • E' RAPIDAMENTE ELIMINATA DALL'ORGANISMO

 

CACAO

 

  • AZIONE MODERATO SUL SISTEMA NERVOSO
  • SENSAZIONE DI BENESSERE
  • STIMOLO APPARATO MUSCOLARE
  • NON DA DIPENDENZA
  • AGISCE A LUNGO NELL'ORGANISMO

 

Le fave di cacao contengono naturalmente i polifenoli che sono ANTI OSSIDANTI . Detto questo una porzione piccola di cioccolato al 86% di cacao contiene 94 mg di polifenoli e cioè il 55% della quantità giornaliera che ha dimostrato di possedere un potere antiossidante significativo. Come tutti gli alimenti il cioccolato va consumato con moderazione, anche se fa bene, perchè 30 grammi di questo prodotto dannop 180 calorie ( circa 1/3 delle calorie di un piatto di pasta in bianco ). Un fattore importante determinato da una recente ricerca universitari koreana attribuisce al cacao un potere anti ossidante  superiore a quello di altri alimenti ( caffè , guaranà , matè, noce di cola) il che sembra determinato dalla loro elevata assimilabilità e biodisponibilità che ne aumenta considerevolmente gli effetti sull'organismo. Altri studi di questo tipo hanno setenziato che il cacao inibisce ai grassi di depositarsi nel tessuto adiposo aumentando la termogenesi e questo è il motivo che molti integratori dimagranti hanno questa molecola inserita . Il Cacao non dovrebbe essere usato da persone con problemi di calcoli per il discorso della produzione degli ossalati di calcio che provoca. Se una persona è sana può gustare un piccolo quadratino ogni giorno a pranzo con il caffè . Ovviamente scegliete cioccolato fondente di qualità con almeno il 70% di cacao . Curiosità : i medici , soprattutto i specialisti degli ospedali , assumono cioccolato al 99% (rarissimo ) per aumentare la concentrazione durante le operazioni mediche , complicate senza avere pesantezza e sonnolenza data dal cibo , ma energia e mente lucida data dal cioccolato al 99% . 

 

CAFFEINA 

 

E' il termogenico più noto e studiato . E ' in grado di mobilizzare i grassi a scopi energetici e può determinare una riduzione del senso di fatica perchè antagonizza con l'adenosina (responsabile dell'affaticamento) aumentando l'energia dell'organismo. La caffeina può avere effetti diuretici e se utilizzata per fini sportivi può essere assunta prima dell'attività fisica come termogenico. La caffeine è scongliata ai pazienti diabetici perchè determina un aumento della resistenza all'insulina . Lo sapete che la caffeina è dotata di un' EMIVITA ( tempo biologico di attività) breve . Dura solo 4 ore e quindi si consiglia di assumerla per fini sportivi prima del workout magari a stomaco vuoto per non avere contaminazioni con altre sostanze. Una tazzina di caffè contiene dai 60 ai 150 mg di caffeina e quindi in media 3 caffè al giorno apportano tra i 250 mg e 400 mg di caffeina al giorno . Il dosaggio di riferimento giornaliero è di 200 mg e quindi capite bene che se volete massimizzare il vostro workout dovete tenere questa arma Solo prima dell'allenamento . Troppi caffè vanificano gli effetti , perchè il corpo entra in assuefazione .Quindi consigliamo un caffè al mattino come tutti gli italiani e un altro magari leggermente più carico prima del workout .

 

 

ESTRATTO DI THE VERDE 

 

Antiossidante potentissimo , oltre che apprezzato termogenico . E' in grado di aumentare il metabolismo a breve e lungo termine ed il dosaggio di riferimento è di 300 mg al giorno (con integrazione di capsule) . Nei paesi orientali , bere tè verde , è un vero e proprio rito ed è noto che in molte palestre di Wing Chun di Hong Kong , molti Sifu prima di una lezione o seminario,  si rilassavano e preparavano mentalmente , bevendo una buona tazza di tè verde. 

 

 

MATE' 

 

e' una pianta che è nota per le sue foglie ricche di mateina (simile alla caffeina), dotata di proprietà lipogena e stimolante , inoltre l'apporto di saponine consente al matè di aumentare la termogenesi aumentando cioè la spesa energetica dell'organismo.

 

 

ALTRE SOSTANZE

 

NARINGINA : il succo di pompelmo è ricco di questa sostanza che aumenta l'EMIVITA di altre sostanze quali caffeina e Teobromina e dona sintomi di sazietà , riducendo l'appetito in soggetti che ne hanno molto.

 

PEPE DI CAYENNA :  aumenta la temperatura corporea con effetto termogenico dovuta alla presenza di capsaicina contentuta anche nel PEPERONCINO .  

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

​Come Gli Shaker Di Proteine Possono Aiutare A Perdere Peso E Grasso Addominale
01 Giugno 2016

​Come Gli Shaker Di Proteine Possono Aiutare A Perdere Peso E Grasso Addominale

Le proteine possono diminuire la fame e l'appetito in due modi principali. Innanzitutto, aumentano i livelli di ormoni responsabili della riduzione dell'appetito come GLP-1, PYY e CCK, riducendo i livelli dell'ormone della fame grelina

Estratto Altamente Standardizzato, Deccaffeinato di Camelia Sinensis: molto più di un semplice Termogenico
02 Ottobre 2014

Estratto Altamente Standardizzato, Deccaffeinato di Camelia Sinensis: molto più di un semplice Termogenico

A cura del Dr. A. Bertuccioli

L’impiego di derivati estrattivi di Camelia Sinensis come coadiuvanti in protocolli volti alla perdita di tessuto adiposo è stato da tempo investigato da numerosi autori. Analizzando le vie di signaling implicate nel processo lipolitico è possibile identificare nella caffeina e nell’epigallocatechingallato le principali molecole responsabili di tali effetti

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2