ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

5 Fattori da Conoscere sulla Carnosina

data di redazione: 21 Luglio 2017
5 Fattori da Conoscere sulla Carnosina

La carnosina è una molecola composta da due amminoacidi uniti tra loro da un legame peptidico. Per questo motivo spesso la carnosina viene definita un dipeptide. La carnosina è presente in grande concentrazione sia nel cervello che nei tessuti muscolari del corpo umano, ma anche in altri organi vitali. La carnosina viene prodotta naturalmente dal corpo, e può essere assunta tramite integratori. La carnosina è spesso associata alla beta alanina, che legame esiste tra queste due sostanze?

La Beta alanina è un aminoacido che, al contrario dell’alfa alanina, non va a comporre le proteine e gli enzimi ma funge da precursore della CARNOSINA che è un dipeptide, cioè un prodotto derivato dall’unione di due aminoacidi, di cui uno è la Beta alanina e l’altro è la L-istidina.

Beta alanina e L-istidina formano insieme la carnosina, ed è proprio la carnosina ad avere eccezionali proprietà che interessano all’atleta. Prima di proseguire però occorre rispondere ad alcune domande che sicuramente vi starete ponendo:

  1. Perchè non integrare direttamente con la carnosina?
  2. Perchè non utilizzare anche la L-istidina oltre che alla Beta alanina?

Per rispondere è utile ricordare che senza abbastanza Beta-alanina il corpo non può produrre carnosina in modo efficace, il che significa che le funzioni cellulari essenziali sono ostacolate,inoltre e’ ci sono evidenze che dimostrano che l’istidina presa singolarmente non influenza le scorte della carnosina. Le evidenze scientifiche mostrano che il corpo assorbe molto più velocemente Beta alanina presa singolarmente rispetto alla carnosina.

Dopo questo cappello introduttivo veniamo ai 5 fattori da conoscere sulla carnosina.

5 FATTORI DA CONOSCERE SULLA CARNOSINA

1) COSTRUZIONE MUSCOLARE: Permette di costruire muscolo più velocemente in quanto la carnosina aiuta l'atleta ad effettuare qualche serie e ripetizione in più, infatti questa sostanza permette di avere:

  • Maggiore resistenza muscolare
  • Focus migliore
  • Maggiore capacità globale di lavoro
  • Recupero più rapido

2) DOSAGGIO: Per ottenere i vantaggi della beta-alanina, gli atleti devono arrivare alla soglia di dosaggio scientificamente provata e cioè ad almeno 90 grammi per un periodo di 28 giorni, con una media di 3,2 grammi al giorno.

3) MODALITA': Per ottenere prestazioni di rilievo la beta-alanina deve essere assunta ogni giorno e quindi non solo nei giorni di allenamento. Tuttavia, una strategia per raggiungere la soglia di dosaggio ottimale è quella di assumere un pelino di più nei giorni di allenamento ed un pelino di meno nei giorni di riposo. Pertanto consigliamo un dosaggio di allenamento ed un dosaggio di mantenimento.

4) INTEGRATORI UNICI: la beta alanina è spesso contenuta in integratori unici, in quanto si sposa bene con altre sostanze quali arginina e creatina. La sinergia di varie sostanze permette di amplificare gli effetti e di razionalizzare gli integratori da assumere.

5) MIGLIORI PERFORMANCE SPORTIVE: La Beta alanina è quindi ERGOGENICA, ovvero permette un miglioramento delle performance fisiche. È utile negli sport sia di breve durata e alta intensità sollevamento pesi, body building che in quelli di resistenza e di combattimento come corsa, nuoto, calcio, basket, tennis, judo, boxe, mma, lotta, perché, attraverso la produzione di carnosina, svolge la funzione di tampone in grado di contrastare gli ioni H+ derivati dall’acido lattico che acidifica il sangue a seguito di uno sforzo fisico.

In pratica la Beta alanina è capace di ritardare l'affaticamento muscolare significa che β-alanina e carnosina promuovono l’aumento dello sforzo nel tempo e della performance, fattori chiave per l'aumento della massa, forza e resistenza muscolare. In assenza di carnosina, l’acido lattico intaccherebbe il tessuto muscolare acidificandolo, portando come risultato all’affaticamento del muscolo e tutta una serie di scompensi metabolici.

Dove poter acquistare i migliori integratori di Beta Alanina?

Sul nostro store potrai scegliere l'integratore di beta alanina su una cernita di prodotti appositamente selezionati dalla redazione per te.

INTEGRATORI DI BETA ALANINA



Potrebbe interessarti anche

I 3 Migliori Integratori per Aumentare la Forza Muscolare
09 Maggio 2018

I 3 Migliori Integratori per Aumentare la Forza Muscolare

Creatina Monoidrata, Omega 3 e Miscela Carboidrati con Proteine

I 3 Migliori integraratori per coadiuvare la dieta nel periodo dedicato all'aumento della forza muscolare. La forza muscolare è quella capacità motoria che permette di vincere una resistenza o di opporvisi tramite lo sviluppo di tensione da parte della muscolatura. La Forza massimale: è la forza più elevata che il sistema neuromuscolare è in grado di sviluppare con una contrazione volontaria.

Integratori della Arnold Series
25 Novembre 2018

Integratori della Arnold Series

Recensione sugli Integratori di Arnold Schwarzenegger della MusclePharm

La MusclePharm, in collaborazione con colui che ha portato il bodybuilding a livello mondiale ovvero Arnold Schwarzenegger, ha prodotto un'interessante linea di integratori: Arnold Iron Series.

Ultimi post pubblicati

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa
18 Gennaio 2021

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa

Aumenta la massa muscolare a casa con questo programma

La premessa di un set gigante è che eseguirai quattro o più esercizi uno dopo l'altro, con un riposo minimo tra ciascuno. I giant sets o serie giganti non sono da confondere con i circuiti. I circuiti servono per migliorare la condizione atletica dell'atleta, le serie giganti servono invece per aumentare la massa muscolare e migliorare la composizione corporea.

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural
16 Gennaio 2021

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural

Vuoi Aumentare La Massa Muscolare e Costruire il Fisico Dei Tuoi Sogni?

Quando il muscolo viene chiamato ad un impegno super, sarà ovviamente richiesto un maggiore apporto di ossigeno e nutrienti per continuare a sostenere le contrazioni. Ed ecco il caro "pump".