(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

N-Acetilcisteina NAC

data di redazione: 23 Gennaio 2018
N-Acetilcisteina NAC

N-Acetilcisteina NAC

L’acetilcisteina è un mucolitico derivato da un amminoacido naturale ad azione fluidificante sulle secrezioni mucose o mucopurulente delle vie respiratorie. Trova impiego nel trattamento delle affezioni respiratorie caratterizzate da ipersecrezione densa e vischiosa come:

  • bronchite acuta
  • bronchite cronica e sue riacutizzazioni
  • enfisema polmonare
  • mucoviscidosi
  • bronchiectasie

I mucolitici sono farmaci naturali o di sintesi in grado di fluidificare le secrezioni mucose delle vie respiratorie, alterandone direttamente la composizione. Riducendo la viscosità del muco, questi medicinali ne favoriscono l'eliminazione all'esterno (espettorazione) attraverso i colpi di tosse ed i movimenti ciliari involontari dell'epitelio respiratorio.

Quanto ne serve?

  • Compresse effervescenti - Mezza compressa effervescente 2 volte al giorno o 1 compressa effervescente al giorno (preferibilmente la sera). Eventuali aggiustamenti della posologia possono riguardare la frequenza delle somministrazioni o il frazionamento della dose ma devono comunque essere compresi entro il dosaggio massimo giornaliero di 600 mg
  • Sciroppo - Negli adulti, 10 ml di sciroppo (2 cucchiai dosatori pieni), pari a 200 mg di acetilcisteina, 2-3 volte al giorno; nei bambini 5 ml di sciroppo (1 cucchiaio dosatore pieno), pari a 100 mg di acetilcisteina, 2-4 volte al giorno, secondo l’età. La durata della terapia è 5 -10 giorni nelle forme acute e nelle forme croniche andrà proseguita, a giudizio del Medico, per alcuni mesi.

Come e quando si prende?

Le compresse effervescenti vanno preferibilmente assunte la sera, Lo sciroppo dovrebbe essere assunto dopo i pasti. Comunque l’effetto mucolitico dell’acetilcisteina è favorito dall’assunzione di liquidi.

Effetti indesiderati, controindicazioni, interazioni

L’acetilcisteina è un farmaco in genere molto ben tollerato. La somministrazione di acetilcisteina, specie all’inizio del trattamento, può fluidificare le secrezioni bronchiali ed aumentarne nello stesso tempo il volume. Se il paziente è incapace di espettorare in modo efficace, per evitare la ritenzione dei secreti occorre ricorrere al drenaggio posturale e alla broncoaspirazione.

Come supplemento per gli sportivi?

L’N-acetilcisteina (NAC) è un forte antiossidante e diversi atleti lo assumono anche per proteggere i loro muscoli dagli effetti negativi dello sforzo estremo, come dolore e infiammazione. 

Ma sembra che inibisca anche il recupero muscolare, come riportato dagli scienziati dello sport della Democritus University of Thrace in Grecia. 

Il peptide glutatione aiuta gli enzimi nelle cellule muscolari a svolgere le loro funzioni di protezione. Se si assume la N-acetilcisteina, le cellule utilizzano questo aminoacido come un precursore per la sintesi di glutatione. Più le cellule muscolari contengono glutatione, peggiore sarà la funzione del fattore di trascrizione NF-kB. Di conseguenza, una supplementazione post-allenamento con N-acetilcisteina può indebolire le reazioni infiammatorie avviate da parte delle cellule del sistema immunitario che ripuliscono le cellule muscolari danneggiate.

I ricercatori dopo alcuni test hanno dichiarato che l’uso pesante di antiossidanti può avere un effetto negativo sulle prestazioni muscolari ed il recupero, probabilmente alterando vie di segnalazione che mediano l’infiammazione muscolare ed il recupero e la biogenesi mitocondriale e successivamente il metabolismo energetico.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

10 Benefici Del Magnesio Per La Salute
10 Febbraio 2019

10 Benefici Del Magnesio Per La Salute

Risultati Basati Sull'evidenza Della Ricerca Scientifica

Il magnesio è il quarto minerale più abbondante nel corpo umano, esso svolge svariati ruoli importanti nella salute del corpo e del cervello, tuttavia, anche se fai una dieta sana potresti avere delle carenze. Ecco 10 benefici per la salute del magnesio supportati dalla moderna ricerca scientifica.

Ganoderma; come agisce
01 Ottobre 2014

Ganoderma; come agisce

Come agisce il ganoderma lucidum e per quali malattie è impiegato.

Il Ganoderma è davvero un rimedio cosi potente per cosi tante malattie?La risposta derivante dagli studi dell’Università di Kinki che studia le proprietà del Ganoderma da oltre 13 anni è SI!E’ ormai risaputo che il ganoderma da oltre 2000 anni viene impiegato nella Medicina Tradizionale Cinese ma le malattie non sono le stesse, nella società moderna si devono affrontare ben altri tipi di malattie.

Ultimi post pubblicati

Shop ABC FIT
16 Marzo 2019

Shop ABC FIT

Come Allenarsi Con ABC FIT

ABC FIT è un personal trainer virtuale che redige programmi di allenamento su misura, calibrati a seconda delle esigenze dell'utente, dove un sofisticato algoritmo permetterà di determinare il livello di forma, in ogni momento della vostra preparazione fisica, fornendo un programma di allenamento dettagliato ad un prezzo accessibile a tutti.

Antropometria: Principi Generali
14 Marzo 2019

Antropometria: Principi Generali

Come per un sarto risulta fondamentale, per realizzare un abito su misura, la conoscenza di determinati aspetti fisici del proprio cliente, per l’istruttore una corretta valutazione antropometrica rappresenta uno strumento fondamentale per acquisire tutta una serie di dati che si riveleranno fondamentali per la stesura di un piano di allenamento personalizzato, volto a enfatizzare le potenzialità del cliente colmandone allo stesso tempo eventuali carenze...