Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Prevenire il Diabete con il Ganoderma

data di redazione: 30 Agosto 2013 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Prevenire il Diabete con il Ganoderma

Il Diabete è un'alterazione metabolica conseguente ad uno spiccato aumento dei livelli di zucchero nel sangue, dovuto a un'insufficiente produzione di insulina da parte del pancreas.
Il diabete può essere dovuto ad una ridotta disponibilità di questo ormone, ad un impedimento alla sua normale azione oppure ad una combinazione di questi due  fattori.

 

Se ne distinguono due tipi:

  • il diabete tipo 1 insorge fra i 10 e i 16 anni, viene chiamato insulino-dipendente e si presenta con debolezza, sete intensa, brusco calo del peso, crisi ipoglicemiche, difficoltà immunitarie.

 

  • Il diabete tipo 2, detto non-insulino-dipendente, insorge dopo i 30 anni in modo graduale, secondo una certa predisposizione familiare associata a sedentarietà e obesità; i sintomi sono più lievi e sfumati ma nel tempo le complicanze possono farsi importanti: insufficienza renale, disturbi nervosi e vascolari agli arti inferiori, problemi alla vista, e maggior rischio di infarto e ictus.


La causa del diabete può essere ereditaria o essere causata dall'obesità, conseguenza di una vita sedentaria e una dieta alimentare ricca di carboidrati e zuccheri. Oltre a ciò anche un alto livello di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

I sintomi del diabete si manifestano in modo molto evidente come: perdita di peso, aumento della necessità di urinare, stanchezza, visione offuscata, senso di molta sete, in casi gravi i sintomi sono svenimenti e tremori.

Fra le conseguenze più nefaste del diabete troviamo:

  • -Retinopatia Diabetica: è un danno ai vasi sanguigni che irritano la retina, le persone che soffrono di diabete hanno maggiore probabilità di avere problemi con cataratta e glaucomi

 

  • -Nefropatia Diabetica: si tratta di una riduzione della capacità filtrante dei reni, che se non trattata può condurre alla dialisi, all’insufficienza renale oppure in casi gravi al trapianto del rene

 

  • -Malattie Cardiovascolari: il rischio di malattie cardiovascolari è da 2 a 4 volte più alto nelle persone con diabete causando, nei paesi industrializzati, oltre il 50% delle morti per diabete, induce a considerare il rischio cardiovascolare nel paziente diabetico ed è pari ad un paziente con un evento cardiovascolare

 

  • -Neuroatia Diabetica: è la complicazione più frequente, e si manifesta al 50% dei diabetici; può presentare perdita di sensibilità, impotenza maschile, dolore di intensità diversa e danni agli arti a volte nei casi gravi anche l’amputazione, può comportare disfunzione al cuore e agli occhi.

 

  • -Piede Diabetico: le modifiche dei vasi sanguigni e dei nervi portano a volte l’amputazione agli arti inferiori, soprattutto del piede poiché porta tutto il carico del corpo, questo può comportare l’amputazione degli arti inferiori di solito non traumatica

 

  • -Complicanze in Gravidanza: nelle donne in gravidanza il diabete può portare conseguenze molto gravi come la malformazione, l’elevato peso del neonato, fino a un rischio di mortalità del feto.


Un rimedio naturale per prevenire il diabete è il Ganoderma Lucidum, il suo scopo è quello di curare diverse malattie grazie alle sue proprietà benefiche e riacquistare la funzionalità del pancreas, aiuta anche chi è affetto da malattie renali. 


Il Ganoderma lucidum è un’adattogeno ciò significa che aiuta il corpo a rispondere in modo efficiente a sollecitazioni diverse come appunto il diabete rinforzando le difese immunitarie.
E' in questo modo che il Ganoderma Lucidum non solo aiuta a controllare e a stabilizzare i livelli di glucosio nel sangue ma aiuta anche a migliorare la salute generale della persona.

Desideri provare l'efficacia del Ganoderma? Prova i nostri prodotti.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Glucosammina per Supplementazione Orale: Un Potenziale Agente Ipertensivante Oculare
02 Ottobre 2014

Glucosammina per Supplementazione Orale: Un Potenziale Agente Ipertensivante Oculare

Valutazioni del Dottor A. Bertuccioli su questo integratore

La glucosammina è un amminozucchero precursore dei glicosamminoglicani, molecole che rientrano tra i principali costituenti della cartilagine articolare, notevolmente utilizzata nel trattamento dell’osteoartrite e di problemi degenerativi articolari in genere.

Taurina
30 Maggio 2019

Taurina

I benefici apportati da questo integratore

Diamo un'occhiata più da vicino a questo ottimo integratore che è molto usato nel campo sportivo. La Taurina, è un aminoacido che il corpo può produrre - ma di solito in piccole quantità, per questo motivo, viene raccomandata l'integrazione attraverso l'alimentazione o integratori di taurina.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.