Il Coenzima Q10 In Breve

Il Coenzima Q10 In Breve

Come Assumere Il Coenzima Q10, dosaggio raccomandato, quantità attive e altri dettagli

Il coenzima Q10 (COQ10) è una molecola prodotta nel corpo. Il coenzima Q10 aiuta i mitocondri durante la produzione di energia. È simile ad altri composti pseudovitaminici perché è vitale per la sopravvivenza, ma non ha necessariamente il bisogno di essere integrata. Diverse malattie sono associate a bassi livelli di COQ10, tra cui la fibromialgia e le conseguenze di un infarto, noto come infarto post-miocardico. Nella depressione, sindrome di Prader-Willi, infertilità maschile, malattia di Peyronie, emicrania e Parkinson vi è anche una carenza di COQ10. L'integrazione di COQ10 è raccomandata a chiunque abbia le malattie elencate, ma in particolare alle vittime di infarto e alle persone che soffrono di fibromialgia.


Il COQ10 può anche migliorare il flusso sanguigno e proteggere i vasi sanguigni. Questo meccanismo è correlato alla conservazione dell'ossido nitrico, come si è visto con l' estratto di semi d'uva, il picnogenolo e il resveratrolo. Il COQ10 può ridurre il danno ossidante delle lipoproteine a bassa densità (LDL) ai vasi sanguigni e ridurre l'accumulo di placca nelle arterie.

Diversi sono i farmaci noti per ridurre i livelli di COQ10 (le statine sono un buon esempio). L'integrazione sotto supervisione medica può ridurre questo effetto. Non vi è alcuna prova che il COQ10 migliori l'aspettativa di vita o sia in grado di indurre la perdita di grasso o la crescita del tessuto muscolare, anche se è presente nei mitocondri.


Il Coenzima Q10 È Conosciuto Anche Come:

  • CoQ10, Ubichinone, Ubichinolo oppure trans 2, 3-dimetossi-5-metil-6-decaprenil-1, 4-benzochinone.-

Il coenzima Q10 non è da confondere con:

  • Idebenone (un derivato sintetico)


Cose da notare del coenzima Q10


  • CoQ10 non è stimolante
  • Gli integratori a base di CoQ10 con base di olio devono essere assunti insieme ai pasti. 
  • È una forma di Pseudovitamina, questo è un termine non legittimo usato per riferirsi a qualsiasi molecola che non sia una vitamina o un minerale essenziale, ma è ugualmente vitale nel corpo. A differenza dei nutrienti essenziali, le carenze non si traducono in stati patologici.

Il Coenzima Q10 Va Bene Con:

  • Altri fattori bioenergetici mitocondriali ( creatina , L-carnitina e acido alfa-lipoico da evidenza in vitro )


Come Assumere Il Coenzima Q10 Dosaggio raccomandato, quantità attive e altri dettagli

La dose standard per il CoQ10 è generalmente di 90 mg per una dose bassa e 200 mg per la dose più alta, assunta una volta al giorno ai pasti a causa della sua dipendenza dal cibo per l'assorbimento. La dipendenza da dosaggio non è comunemente osservata con l'integrazione di CoQ10 e la dose di 90 mg tende ad essere la migliore dose su base economica.

Generalmente non c'è un effetto terapeutico molto significativo dell'integrazione con CoQ10 (per lo più preso con la mentalità "tanto sempre serve" che pervade l'integrazione multivitaminica), sebbene per le persone che hanno precedentemente avuto un attacco cardiaco o un danno al tessuto cardiaco e per le persone che assumono una terapia con statine, questo diventa molto più importante.

Gli integratori di CoQ10 possono essere sia in forma ossidata (ubichinone) o in forma ridotta (ubichinolo) in quanto entrambe le forme sembrano produrre gli stessi effetti nell'aumentare i livelli totali di CoQ10 circolanti nel corpo. Il "CoQ10 totale" si riferisce alla somma di entrambe le forme, poiché il CoQ10 può facilmente scambiare le forme quando agisce nel corpo.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati