(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Più Tono Muscolare e Meno Grasso con la Pianta di Marrubio

data di redazione: 19 Settembre 2016 - data modifica: 17 Novembre 2017
Più Tono Muscolare e Meno Grasso con la Pianta di Marrubio

Assomiglia all'ortica ed è in grado di ringiovanire. È la pianta di Marrubio che in qualche regione regione è conosciuta come "erba riccia" o "mentastro". È un' erbacea perenne che i neofiti di raccolta di erbe spesso confondono con l'ortica. È importante saperle distinguere bene, perché, anche se si assomigliano, hanno proprietà molto diverse.

Il Marrubio cresce in tutta l'Italia, dalle zone litoranee alle submontane appenniniche, principalmente in luoghi incolti, sugli sterrati, nei campi o lungo le strade.

Nel momento della crescita, quando misurano 20/30 cm. le foglie opposte hanno una forma tondeggiante, mentre quando raggiungono la massima altezza 50/60 cm., assumono una forma lanceolata è una consistenza più sottile, in effetti molto somigliante all'ortica.

Si utilizzano solo le cime fiorite ed essiccate che vanno recise da giugno fino a settembre, è meglio però all'inizio della fioritura. Per raccoglierle, bisogna tagliare la pianta una decina di cm. più in basso dei fiori inferiori. Si appendono a seccare a mazzi e si conservano in sacchetti di tela o in vasi ermetici al buio, oppure più semplicemente si acquista in erboristeria.


I suoi principi attivi sono le mucillagini, i tannini, le resine e l'acido ursolico. Fin dai tempi antichi il Marrubio è stato usato come digestivo, febbrifugo, espettorante e leggero antisettico. Ai nostri giorni però è sicuramente più interessante sapere che l'acido ursolico contenuto a in questa pianta, ha la capacità di agire sulla tonicitá muscolare e di bruciare i grassi.


L'acido ursolico si rintracciava nella buccia delle mele, ma il Marrubio ne continente una concentrazione molto superiore. Così si spiega la vecchia credenza abruzzese, che attribuiva alla "jerva riccia" delle magiche proprietà tonificanti e ringiovanenti.

Direi che queste proprietà più che magiche sono scientifiche, dato che un infuso di sommità fiorite di Marrubio ( 1 g in 100 ml di acqua al giorno ) fa bene a tutti. Specialmente a soggetti obesi che faticano ad aumentare la massa muscolare rispetto a quella grassa e agli anziani che soffrono di atrofia muscolare. La dose descritta non ha controindicazioni per un adulto sano.

PERDITA DI MASSA MUSCOLARE E ACIDO URSOLICO

  • La perdita di massa muscolare in eta’ avanzata e’ causata da una proteina chiamata “ATF4”, che cambia la formazione dei geni, facendo “morire di fame” i muscoli che non ricevono piu’ le proteine necessarie per rimanere in forze.
  • Ora pero’ i ricercatori hanno individuato due composti naturali in grado di ridurre l’attivita’ di ATF4. Uno e’ l’acido ursolico, che si trova nella buccia della mela, e l’altro e’ la tomatidina, che si trova invece nei pomodori verdi.

I primi test condotti sui topolini dimostrano che l’acido ursolico e la tomatidina “riduce drasticamente la debolezza e l’atrofia muscolare associata all’eta’”, aumentando la massa muscolare del 10 per cento e la “qualita’ muscolare” del 30 per cento dopo appena due mesi. “Sulla base di questi risultati – ha spiegato Christopher Adams, autore dello studio – l’acido ursolico e la tomatidina sembrano avere un gran potenziale come strumento per affrontare la debolezza e l’atrofia muscolare durante l’invecchiamento.

Riducendo l’attivita’ di ATF4, l’acido ursolico e la tomatidina consente al muscolo scheletrico di riprendersi dagli effetti dell’invecchiamento”.

TINTURA DI MARRUBIO

  • 20g di sommità fiorite essiccate
  • 100 ml di alcol 30 gradi per uso alimentare/ erboristico

Lasciare macerare le sommità fiorite in olio e alcol per 8 giorni. Trascorsi gli otto giorni filtrare e usare fino a 6 mesi dall'apertura. Si conserva fino a 16 mesi in bottiglia chiusa, al buio.

  • Utilizzo: 2-3 cucchiaini al giorno

TONICO VISO

  • 4 g di sommità fiorite di Marrubio essiccate, infuse i per 5 minuti in 100 ml di acqua minerale bollente. Filtrare e utilizzare a freddo come tonico per il viso o per impacchi di 10 minuti.
  • Si conserva in frigorifero per max 5 giorni.
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

La Migliore Guida agli Integratori Pre Workout (Pre Allenamento)
19 Gennaio 2019

La Migliore Guida agli Integratori Pre Workout (Pre Allenamento)

Tutto quello che bisogna sapere per migliorare le prestazioni

Guida degli Integratori Pre-Workout: imparare ad ottimizzare l'energia, il recupero e i risultatiQuesta guida sugli Integratori Pre Allenamento, ottima per tutti gli sport, vi insegnerà tutto quello che c'è da sapere sui vari tipi di integratori pre allenamento, tra cui gli ingredienti, benefici, tempi e dosaggi!

Yohimbina
11 Gennaio 2015

Yohimbina

Per cosa funziona realmente questo integratore?

Lo Yohimbe è un albero originario dell'Africa occidentale, dove la sua corteccia è stata a lungo attribuita al fatto che potesse aumentare la libido. L'ingrediente attivo della corteccia di yohimbe – la yohimbina - viene utilizzata in alcuni farmaci per suscitare eccitazione sessuale, per la disfunzione erettile (DE), problemi sessuali causati da farmaci per la depressione chiamati inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina-(SSRI) e problemi sessuali generali in uomini e donne. E' utilizzato anche per le prestazioni atletiche, perdita di peso, stanchezza, dolore al petto, pressione alta e bassa del sangue che si verifica quando si è in piedi, problemi diabetici, dolore neuropatico e per la depressione insieme con alcuni altri farmaci.

Ultimi post pubblicati

Il Miglior Allenamento Per Perdere Grasso
15 Febbraio 2019

Il Miglior Allenamento Per Perdere Grasso

Programma di allenamento per dimagrire con esercizi di forza, cardio, protocolli HIIT e consigli alimentari perchè senza una buona alimentazione non si va da nessuna parte.

Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti
14 Febbraio 2019

Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti

Il termine pilaf di per sè, contrariamente al significato che ha acquisito per metonimia in italiano e in altre lingue, non si riferisce al riso, ma alla maniera di cucinarlo: pilaf è la cottura del riso, non il riso in sè.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4