Altri 4 Dei 10 Migliori Integratori Nootropi Per Potenziare Il Cervello

Altri 4 Dei 10 Migliori  Integratori Nootropi Per Potenziare Il Cervello

Come riportare il cervello efficiente e funzionante al meglio

Sapete cosa sono gli integratori nootropi? I nootropi sono quegli integratori naturali o farmaci utilizzati per procurare un amplificazione/miglioramento delle capacità mentali, ma anche recare un effetto benefico sulle funzioni del nostro cervello. In particolare, alcuni integratori nootropi possono aumentare la potenza della memoria, la motivazione, la creatività, la vigilanza e la funzione cognitiva generale. I nootropici hanno dimostrato di poter anche ridurre il declino delle funzioni del cervello dovuto all'invecchiamento.

Abbiamo recentemente parlato dei primi 6 migliori integratori nootropi, qui ve ne proponiamo altri 4 in modo da farvi conoscere i primi 10 migliori integratori nootropi.

7. Creatina

La creatina è una sostanza naturale che svolge un ruolo importante nel metabolismo energetico. Si trova naturalmente nel corpo, principalmente nei muscoli e in piccole quantità anche nel cervello.
Anche se è conosciuto come integratore, la creatina si può trovare in alcuni alimenti, come i prodotti di origine animale quale carne, pesce e uova.

È interessante notare che gli studi hanno dimostrato che le persone che non mangiano carne potrebbero riscontrare un aumento nella loro capacità di pensiero e di memoria quando integrano con la creatina ( 61 ).
Infatti, uno studio ha scoperto che i vegetariani che hanno assunto integratori di creatina hanno ottenuto un miglioramento del 25-50% in termini di prestazioni su un test di memoria e d'intelligenza ( 62 )

Tuttavia, chi mangia carne non ha visto gli stessi benefici. Ciò può essere dovuto al fatto che essi non ne sono carenti e già ottengono abbastanza creatina dalla loro dieta ( 63 ).

8. Bacopa Monnieri

La Bacopa monnieri è un farmaco a base di erbe della pianta Bacopa monnieri. E' usato nelle pratiche di medicina tradizionale come quella Ayurveda per migliorare la funzione cerebrale.

E 'stato dimostrato di poter migliorare le capacità di pensiero e la memoria sia nelle persone sane che in quelle anziane che soffrono di un declino della funzione del cervello ( 64 , 65 , 66 , 67 , 68 , 69 ). Tuttavia, vale la pena notare che solo l'uso ripetuto di Bacopa monnieri ha dimostrato di recare questo effetto. Le persone generalmente ne assumono circa 300 mg al giorno e possono occorrere da quattro a sei settimane per poter notare qualche risultato.

Studi eseguiti sulla Bacopa monnieri mostrano anche che occasionalmente può causare diarrea e mal di stomaco. A causa di questo, molte persone consigliamo di prendere questo integratore con il cibo ( 70 ).

9. Rhodiola Rosea

La Rhodiola rosea è un integratore derivato dalla pianta Rhodiola rosea che viene spesso utilizzata nella medicina cinese per promuovere il benessere e la funzione sana del cervello. Si pensa che possa aiutare a migliorare l'elaborazione mentale e ridurre l'affaticamento ( 71 ).

Le persone che assumono Rhodiola rosea hanno dimostrato di beneficiare di una diminuzione della fatica e miglioramento della loro funzione cerebrale ( 72 , 73 , 74 ).

Tuttavia, i risultati degli studi scientifici sono misti ( 75 ).

Una recente revisione da parte dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha concluso che è necessaria ancora una maggiore ricerca prima che gli scienziati possano dire se la Rhodiola rosea è in grado di ridurre la stanchezza e aumentare la funzione del cervello ( 76 ).


10. S-adenosil-metionina

La S-adenosilmetionina (SAMe) è una sostanza che si trova naturalmente nel corpo. E' utilizzata nelle reazioni chimiche per fare e abbattere composti importanti come proteine, grassi e ormoni.
Essa può essere utile per migliorare gli effetti di alcuni antidepressivi e per ridurre il declino della funzione cerebrale osservata in persone che soffrono di depressione ( 77 , 78 , 79 ).

Uno studio ha rivelato che l'aggiunta di S-adenosilmetionina alla prescrizione di antidepressivi a persone che non avevano precedentemente risposto alla terapia, ha migliorato le loro possibilità di remissione di circa il 14% ( 80 ).
Più recentemente, uno studio ha trovato che, in alcuni casi, la S-adenosilmetionina può essere efficace come alcuni tipi di farmaci antidepressivi ( 81 ).
Tuttavia, non vi è alcuna prova che questo integratore favorisce le persone che non hanno la depressione.


In conclusione
Alcuni di questi integratori mostrano una vera promessa nel riuscire a migliorare e tutelare la salute del cervello.
Si noti tuttavia che molti integratori d'amplificazione delle funzioni cerebrali sono efficaci solo per le persone che soffrono di una condizione mentale o sono carenti di particolari nutrienti.

Riferimenti:

I riferimenti agli studi del presente articolo, saranno riportati nei link apposti ai numeri tra parentesi.-

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati