Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Caffeina Diminuisce l'Indolenzimento Muscolare

data di redazione: 26 Maggio 2015
La Caffeina Diminuisce l'Indolenzimento Muscolare

La caffeina è uno dei più provati e magnifici integratori naturali nella storia. Aumenta le prestazioni, riduce l'affaticamento, e favorisce la combustione dei grassi. E' anche molto popolare. Ila maggior parte degli adulti consuma caffeina giornalmente. Ma essa può aiutare anche contro il dolore muscolare? Uno studio pubblicato sul Journal of Strength and Conditioning Research dice di sì.


I ricercatori hanno preso dodici giovani uomini e hanno chiesto loro di astenersi dalla caffeina per sette giorni. Poi ai partecipanti è stato dato o caffeina o un placebo. La caffeina è stata data in proporzione al loro peso, con la dose media di circa 385mg. Poi si sono esibiti con ripetizioni di curl per bicipiti, finendo con uno sforzo di 1 rep max. Nei giorni successivi, i partecipanti sono tornati al laboratorio ogni giorno e hanno riferito i loro livelli di dolore.

Il secondo giorno, il gruppo caffeina ha riportato livelli di dolore significativamente più bassi confronto al gruppo trattato con placebo. Questa differenza si è verificata ogni giorno successivo, ma è stata più forte nei giorni due e tre. Il dolore al tatto era significativamente diverso. Il gruppo placebo ha riscontrato molto più dolore quando venivano toccati i loro bicipiti fino a due giorni dopo il test.

Oltre ai risultati relativi ai dolori muscolari, lo studio ha anche riscontrato i già conosciuti effetti magnifici della caffeina. Il gruppo caffeina ha effettuato una media del 50% in più di ripetizioni sullo sforzo massimo nella serie di curl per bicipite e ha anche riferito di aver fatto meno fatica dopo.

Una dose di 5mg per chilogrammo di peso corporeo è stata efficace per migliorare le prestazioni e ridurre il dolore. Altri studi hanno dimostrato che la caffeina può aiutare i muscoli dall'invecchiamento continuando a produrre energia.

Considerazioni e altro sulla Caffeina
La caffeina è una sostanza comune nelle diete della maggior parte degli atleti, ed è presente in molti nuovi prodotti, tra cui le bevande energetiche, gel sportivi, bevande alcoliche e aiuti per perdere peso. Può essere un potente aiuto ergogenico e potrebbe essere utile nell'allenamento e/o in gara. La caffeina non migliora la capacità di ossigeno massimo direttamente, ma potrebbe consentire all'atleta di allenarsi ad una maggiore potenza e / o allenarsi di più. È stato anche dimostrato di aumentare la velocità e / o la potenza in condizioni di gara simulata.

 

Ci sono meno informazioni sugli effetti della caffeina sulla forza; Tuttavia, un recente studio suggerisce alcun effetto sulla capacità massima, ma una maggiore resistenza o resistenza alla fatica.

 

Non ci sono prove che l'ingestione della caffeina prima dell'esercizio provochi disidratazione, squilibrio elettrolitico, o altri effetti negativi. L'ingestione di caffeina da caffè risulta meno efficace rispetto a quella con caffeina pura. Composti correlati, come la teofillina sono degli aiuti ergogenici altrettanto potenti.

 

Precauzioni
La caffeina può agire sinergicamente con altri farmaci, tra cui l'efedrina e agenti antinfiammatori. Sembra che gli atleti maschi e femmine hanno una farmacocinetica per la caffeina simile, cioè, per una data dose di caffeina, il decorso e le concentrazioni plasmatiche assolute di caffeina e dei suoi metaboliti sono uguali. Inoltre, l'esercizio o la disidratazione non influenza la farmacocinetica della caffeina.

 

Meccanismi della Caffeina
Il meccanismo (i), con cui la caffeina provoca i suoi effetti ergogenici non sono ancora del tutto conosciuti, la teoria popolare riferisce che migliora l'ossidazione dei grassi e risparmia il glicogeno muscolare ha molto poco sostegno ed è una spiegazione quanto più incompleta. La caffeina può funzionare, in parte, creando un ambiente ionico intracellulare più favorevole nel muscolo attivo. Questo potrebbe facilitare la produzione di forza da ogni gruppo motore.


Ma una cosa è certa, caffeina e creatina, sono integratori che hanno dimostrato di essere sicuri ed estremamente efficaci in innumerevoli studi nel corso di decenni di ricerca.

Se siete interessati ad allenarvi al meglio, dovreste prendere in considerazione questi integratori.

 

Riferimenti:

Caitlin Hurley, et al. The Effect of Caffeine Ingestion on Delayed Onset Muscle Soreness. Journal of Strength & Conditioning Research (forthcoming). POST ACCEPTANCE, 3 September 2013. doi: 10.1097/JSC.0000000000000220

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Tirosina: Aumentare la Potenza Contro lo Stress Fisico e Mentale
21 Gennaio 2019

Tirosina: Aumentare la Potenza Contro lo Stress Fisico e Mentale

la L-tirosina o semplicemente tirosina​ non è uno di quelli essenziale perché il corpo riesce a produrla tramite un altro amminoacido chiamato fenilalanina. I principali benefici della tirosina che sono stati segnalati sono principalmente attribuiti per prevenire il declino della funzione cognitiva in risposta allo stress fisico. La tirosina è il precursore delle catecolamine.

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).