Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Ornitina Migliora la Qualità del Sonno

data di redazione: 12 Novembre 2014 - data modifica: 08 Ottobre 2020
Ornitina Migliora la Qualità del Sonno

Noto anche per l'aumento di alcuni livelli ormonali

Forse avrete notato un integratore di L-ornitina nei negozi, sul web ecc, oppure è probabile che ne state assumendo qualche piccolo dosaggio in qualche mix con altri integratori. 

L'Ornitina è un aminoacido non essenziale che è stato a lungo considerato per poter svolgere un ruolo nella produzione di urina, ma ha anche alcuni altri vantaggi che possono essere utili per gli atleti.

In un recente studio pubblicato sul Nutrition Journal, i ricercatori hanno esaminato i suoi effetti sullo stress e il sonno.

 

Lo studio:

52 uomini e donne in sana salute, ma che avevano riferito lieve affaticamento e bassa vigoria, sono stati scelti per questo studio. 

La loro mancanza di energia era probabilmente dovuta alla loro situazione di vita, in quanto erano tutte stressanti in qualche modo. Come molti di noi, i partecipanti avevano orari di lavoro irregolari o erano operai fisici oppure operai di terzo turno. 

Lo stress e il basso consumo di energia sono le ricette per rovinare un allenamento.

 

I ricercatori erano interessati a entrambe le misure oggettive e soggettive.

 

  • Le misure oggettive che hanno studiato erano il cortisolo e DHEA-S (una sostanza prodotta dalle ghiandole surrenali), che sono i marcatori ematici dello stress.
  • Le misure soggettive erano le percezioni dell'umore e del sonno dei partecipanti, come indicato su tre diversi questionari.

 

In entrambi i casi sono stati presi, 400 mg di ornitina o un placebo, una volta al giorno per otto settimane. 

I soggetti hanno preso la loro capsula prima di coricarsi. Sono stati prelevati dei campioni di sangue e redatti questionari prima, durante e alla fine del periodo di otto settimane.

 

L'Ornitina ha Funzionato / Funziona?

 

L'ornitina ha funzionato bene. Molto bene in realtà, su entrambe le misure soggettive e oggettive.

 

Ecco un riscontro di quello che ha fatto:

 

Rabbia / Ostilità: I partecipanti che hanno usato l'ornitina ha sperimentato meno rabbia e ha agito in modi meno ostile in tutto, in modo significativo nella seconda e sesta settimana. Nessuna delle altre misure dell'umore sono state influenzate tanto dalla ornitina come in questo.

 

Sonno: L'ornitina ha mostrato un miglioramento della qualità del sonno. Ha avuto il maggiore impatto sulla capacità di addormentarsi e di rimanere addormentato. Infatti, i partecipanti che hanno assunto l'ornitina, non solo hanno dormito meglio per tutta la notte, ma hanno anche dormito più a lungo.

Questi miglioramenti del sonno sembravano aumentare costantemente nel corso dello studio. Il gruppo ornitina inoltre era portata tendenzialmente a ricordare meno i loro sogni, che era probabilmente il risultato di un sonno più profondo e più coerente.

 

Marker di stress: il livello di cortisolo si è ridotto rispetto a quello basale nel gruppo ornitina, mentre il DHEA-S, è stato in media superiore rispetto al basale. 

L'aumento del DHEA-S può essere una buona cosa, dato che è un androgeno e precursore di ormoni sessuali come il testosterone

In entrambe le sostanze, i livelli erano comunque più bassi nel gruppo ornitina che nel gruppo “non-ornitina”. I ricercatori hanno indicato che il rapporto tra cortisolo e DHEA-S è stato anche legato allo stress e questo rapporto è stato il migliore delle misure oggettive di stress.

 

Mentre alcuni atleti possono guardare a questi risultati e dire che la rabbia può essere utilizzata come un attributo positivo nell'allenamento, possiamo dire che il suo contributo al successo è banale rispetto agli effetti più significativi del miglioramento del sonno e della riduzione dello stress.

 

L'esercizio fisico provoca stress, quindi abbiamo bisogno di un buon sonno ristoratore per recuperare da esso. Anche se questi partecipanti non sono stati studiati durante l'allenamento, è ovvio che l'ornitina potrebbe beneficiare anche lo stress che deriva dall'esercizio fisico.

 

L'Ornitina quindi potrebbe essere un integratore di promessa. Se mantiene questo stato di servizio incandescente attraverso la batteria di test scientifici, come altri integratori stanno facendo, allora potrebbe essere un prossimo integratore da raccomandare.

 

Riferimenti:

1. Mika Miyake, et. al., “Randomised controlled trial of the effects of L-ornithine on stress markers and sleep quality in healthy workers,” Nutrition Journal 2014, 13:53

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Come Omega 3 e Vitamina D Aiutano i Livelli di Serotonina
03 Marzo 2015

Come Omega 3 e Vitamina D Aiutano i Livelli di Serotonina

Sebbene gli acidi grassi essenziali omega-3 marini e la vitamina D hanno dimostrato di migliorare la funzione cognitiva e il comportamento nel contesto di alcuni disturbi cerebrali, il meccanismo di base è stato poco chiaro. In un nuovo documento la serotonina viene spiegata come il possibile anello mancante di collegamento di come questi due nutrienti potrebbero migliorare i sintomi associati a una vasta gamma di disturbi cerebrali.

Ultimi post pubblicati

I 10 Migliori Esercizi Con Gli Elastici
30 Ottobre 2020

I 10 Migliori Esercizi Con Gli Elastici

Quali Esercizi Effettuare per Mantenere La Massa Muscolare

Sappiate che l'allenamento con gli elastici non è assolutamente una perdita di tempo, anzi! Allenerete e stimolerete i muscoli sotto un punto di vista diverso, sfruttando la contrazione auxotonica offerta dalle bande elastiche. Non abbandonate questi utilissimi strumenti di allenamento, quando le palestre riapriranno, integrate i vostri workout con qualche esercizio che vi mostrerò in questo articolo.

Allenamenti Da Casa
25 Ottobre 2020

Allenamenti Da Casa

Quella di allenarsi a casa è quindi una scelta condivisa da un grande numero di persone che per difficoltà logistiche e spesso anche economiche preferiscono praticare un po’ di sano movimento tra le le mura domestiche senza aggiungere allo stress della vita quotidiana l’impegno di dover recarsi in palestra più volte a settimana.