(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Tirosina: Aumentare la Potenza Contro lo Stress Fisico e Mentale

data di redazione: 20 Gennaio 2018
Tirosina: Aumentare la Potenza Contro lo Stress Fisico e Mentale

Dei circa 20 amminoacidi proteinogenici presenti all'interno del corpo, la L-tirosina o semplicemente tirosina non è uno di quelli essenziale perché il corpo riesce a produrla tramite un altro amminoacido chiamato fenilalanina. I principali benefici della tirosina che sono stati segnalati sono principalmente attribuiti per prevenire il declino della funzione cognitiva in risposta allo stress fisico. La tirosina è il precursore delle catecolamine (gli ormoni dello stress prodotti dalla ghiandola adrenalina). Pertanto, le alterazioni della disponibilità di tirosina nel cervello possono influire sulla sintesi di dopamina, adrenalina e norepinefrina (tutti neurotrasmettitori che influenzano l'umore) questo è stato osservato negli animali da esperimento ma si presume che funzionino bene anche negli esseri umani.


La tirosina è utilizzata negli integratori proteici per il trattamento di una malattia genetica chiamata fenilchetonuria (PKU). Le persone che hanno questo problema non possono elaborare correttamente la fenilalanina, quindi non possono produrre tirosina. Per soddisfare questo requisito, viene somministrata la tirosina come integratore. 

La tirosina può anche essere trovata naturalmente in alimenti come ricotta, tacchino, pesce, maiale, uova, noci, fagioli, avena, avocado, alghe, foglie di senape e grano.


Sia lo stress mentale che quello fisico sono una parte inevitabile del ciclo di vita umano, e, in forme estreme, possono causare o aggravare condizioni psichiatriche tra cui depressione, schizofrenia e disturbo da stress post-traumatico (PTSD). Molte persone pensano di voler di migliorare la qualità delle loro vite sia per eventuali cause legate al lavoro oppure alla famiglia, quindi questo potrebbe spiegare il gran numero di composti a base di erbe e "naturali" venduti al banco sia nei supermercati, nelle erboristerie che online che aiutano a controllare questo dilemma.


Oltre a partecipare ad alcune funzioni di quasi tutte le proteine del corpo, la tirosina aiuta a produrre la melanina, il pigmento responsabile del colore della pelle e dei capelli. Assiste anche nel ruolo degli organi responsabili della produzione e regolazione degli ormoni, comprese le ghiandole surrenali, della tiroide e dell'ipofisi.


Dosaggio della L-Tirosina (Dosaggio raccomandato, quantità attive, altri dettagli)

Aneddoticamente, la L-tirosina tende ad essere assunta in dosi di 500-2000 mg circa 30-60 minuti prima di qualsiasi esercizio stressante acuto (questo tende ad essere esercizio fisico)


Gli studi sull'uomo mostrano che la maggior parte delle promesse antistress di un integrazione acuta di L-tirosina utilizzano un range di dosaggio tra i 100-150 mg / kg di peso corporeo che può essere assunto 60 minuti prima dell'esercizio; questo corrisponde ad un dosaggio di 9-13,5 g per una persona di 90 Kg circa e 7-10 g per una persona di 68 Kg circa.


Se si utilizzano dosi più elevate e si riscontrano problemi digestivi, questo può essere suddiviso in due dosi separate da mezz'ora (30 e 60 minuti prima dello stress acuto).


Questa integrazione risulta più efficace se assunta prima dell'esercizio a stomaco vuoto. Solitamente, chi prova la tirosina prima dell'allenamento, riscontra un più rapido picco di energia disponibile (durante il recupero dal sonno) e un migliore equilibrio nelle capacità cognitive (funzione generale del cervello). La tirosina potrebbe essere utilizzata per migliorare l'umore, nei periodi di depressione o persino contro l'ansia. 


Dosaggio Tirosina per Obiettivi

Per aumentare le prestazioni mentali: viene riferito che una singola dose di 100-300 mg / kg di tirosina è stata assunta prima di un compito mentale stressante.
Per Aumentare la memoria: viene riferito che 150-300 mg / kg di tirosina sono stati usati prima di un compito di memoria.
Per migliorare la vigilanza a seguito della perdita di sonno: viene riferito che sono stati usati 150 mg / kg di tirosina in una dose split.
Per PKU : sono raccomandati alimenti e alimenti medicinali che forniscono 4-6 grammi di tirosina al giorno. Alle donne con PKU in stato di gravidanza o allattamento si consiglia di consumare cibi che forniscono 6-7,6 grammi di tirosina al giorno. Un medico misurerà i livelli di tirosina nel sangue per assicurarsi che non diventino troppo alti o troppo bassi. Per la maggior parte delle persone con PKU, non è raccomandata un'ulteriore integrazione separata con tirosina libera. Può causare ampie variazioni nella quantità di tirosina nel sangue. Ciò potrebbe causare effetti collaterali indesiderati.


Interazioni di Tirosina con le Prestazioni Fisiche

La L-tirosina è in genere integrata per alleviare il declino delle prestazioni neurologiche associate a uno sforzo mentale da moderato a lungo termine (che può essere dovuto allo studio o all'esercizio fisico).

Si sospetta l'aumento delle prestazioni da attività neurali intensive, in quanto non sembra migliorare le prestazioni a livello sistemico. [1]


Invecchiamento Neurale Ed L-Tirosina
L'aumento dei livelli di L-tirosina nel cervello viene considerato un metodo farmaceutico per alleviare il declino neurologico poiché le catecolamine sono tipicamente minori negli stati di demenza.

Sorprendentemente, le catecolamine possono agire come antiossidanti nel cervello ed essere neuroprotettivi.[2]


Effetti Collaterali della Tirosina Con Utilizzo Sicuro

Quando si somministrano 100 mg / kg di tirosina all'uomo, la tirosina diminuisce la pressione diastolica. [3] [4] Tuttavia, in un altro studio sull'uomo, la tirosina ha aumentato la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa dopo 150 mg / kg di integrazione di tirosina. [5]

Dopo l'integrazione con tirosina di 12 g in 113 g di succo di mela in adulti con funzione tiroidea normale in Antartide durante l'estate, l'ormone stimolante la tiroide è diminuito del 30%. In inverno, si è visto un miglioramento dell'umore del 47% e la diminuzione del TSH del 28%, con un aumento del 6% della triiodotironina priva di siero. [6] Inoltre, 10 g / die di L-tirosina sono stati somministrati a pazienti con schizofrenia provocando un aumento delle intrusioni saccadiche (movimenti volontari oculari). [7]


Nei bambini con miopatia nemalinica (una condizione che causa difficoltà di masticazione e deglutizione, aspirazione ricorrente e scarso controllo delle secrezioni orali), l'integrazione di L-tirosina da 250-3000 mg / die ha causato una diminuzione iniziale della scialorrea e un aumento dei livelli di energia. [8] I pazienti con demenza grave dovuta alla malattia di Alzheimer hanno ricevuto un trattamento combinato di 5-idrossi-triptofano, carbidopa e tirosina (4 g) che hanno causato diarrea, sonnolenza, nausea, vomito e agitazione. Tuttavia, non è chiaro se questi effetti collaterali fossero dovuti alla sola tirosina. [9]

Riferimenti:

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Glutammina a cosa serve e come usarla
02 Ottobre 2014

Glutammina a cosa serve e come usarla

Uno sguardo approfondito all'aminoacido popolare

Dove si trova: La glutammina è l'aminoacido non essenziale più abbondante nel corpo. La maggior parte della glutammina si trova nei muscoli. E 'coinvolta in molti processi metabolici, è il principale vettore di azoto nel corpo ed è una fonte di energia importante per molte cellule. A cosa serve? La glutammina è diventata 

Integratori per il Cambio di Stagione
03 Aprile 2017

Integratori per il Cambio di Stagione

Il cambio di stagione porta spossatezza e stanchezza, ma anche fragilità dell’organismo che si ritrova ad affrontare nuovi ritmi dettati dalla natura e cambi di temperatura

Ultimi post pubblicati

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali
10 Dicembre 2018

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali

Il migliore metodo per evitare un doloroso infortunio ai flessori della coscia è la prevenzione. Spesso accade che gli atleti, quando sono in forma, tendono a strafare e spesso e volentieri sono gli eccessivi carichi di lavoro a produrre questo genere di infortunio.

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA
09 Dicembre 2018

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.