ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Il Metabolismo della Glutammina

data di redazione: 15 Maggio 2017
Il Metabolismo della Glutammina

La glutammina appartiene alla famiglia degli aminoacidi condizionatamente essenziali. Nello sportivo che si allena regolarmente, deve essere considerata un aminoacido essenziale, poiché la capacità che ha il corpo di sintetizzarla è nettamente inferiore alla distruzione di glutammina provocata dallo sforzo. I muscoli sono responsabili del 70% circa della sintesi totale di glutammina. Sembra che usino i BCAA come precursori della sostanza.

La glutammina è l'aminoacido più abbondante nel corpo. Rappresenta all'incirca i due terzi degli amminoacidi liberi nei muscoli. Esiste una stretta correlazione tra il livello di glutammina libero nei muscoli e la capacità di sintesi delle proteine. Più è alto il tasso di glutammina nei muscoli, più l'anabolismo è potente.




Degli studi condotti sugli esseri umani hanno mostrato che un calo artificiale del livello di glutammina muscolare riduce del 11% la velocità di sintesi delle proteine. Lo studio più famoso che ha contribuito a diffondere l'uso della glutammina tra gli sportivi è quello di Haussinger del 1993, il quale dimostra che l'anabolismo è regolato, almeno in parte, dallo stato di idratazione della cellula. Più la cellula è idratata più l'anabolismo risulta favorito.

Come abbiamo visto, almeno in laboratorio, la glutammina stimola direttamente l'anabolismo proteico. L'assunzione orale di 2 grammi di glutammina da parte di Uomini e Donne sedentari moltiplica per 4 la secrezione dell'ormone della crescita dopo 90 minuti. La stessa dose di glutammina favorisce l'escrezione renale di acido e accrescere quella di bicarbonato.

Questa proprietà della glutammina potrebbe, in teoria, aiutare ad accelerare il recupero in caso di esercizi costanti o ritardare la stanchezza in caso di sforzo prolungato. Sembra invece che la glutammina riduca la mobilizzazione dei grassi e limiti la disponibilità energetica durante uno sforzo o una dieta.

Come abbiamo già detto la glutammina è uno degli amminoacidi più abbondanti nell’organismo umano e prende parte nel metabolismo cellulare, soprattutto a proposito dell’intestino e sel sistema immunitario.

Consigli per l'assunzione?

Quando?

  • Prima dell’allenamento (30 minuti prima dell’esercizio)
  • Dopo l’allenamento (entro 45 minuti dopo l’esercizio)
  • Prima di andare a dormire.
  • Dosaggio: 5-15 grammi totali al giorno (dividere le dosi in 2 o 3 parti uguali)
Scritto da: ABC Team


Potrebbe interessarti anche

Come Aumentare la Vasodilatazione
08 Ottobre 2020

Come Aumentare la Vasodilatazione

La vasodilatazione si verifica quando i vasi sanguigni si dilatano, permettendo maggiori quantità di ossigeno e sangue ricco di nutrienti ai muscoli del corpo. Il risultato è una meravigliosa sensazione di gonfiore dei muscoli, che si chiama "pump", dopo un intenso allenamento, o uno stato di "potenza muscolare" dopo una corsa tonificante.

Glicerolo e idratazione
08 Ottobre 2020

Glicerolo e idratazione

L'idratazione innovativa negli sport di resistenza

Per ridurre le perdite urinarie, i ricercatori hanno testato gli effetti del glicerolo o glicerina. Quest'ultimo impedisce momentaneamente ai reni di eliminare l'acqua. Quando si prende il  glicerolo, la ritenzione idrica è raddoppiata rispetto a quando si assume solo acqua. La temporanea ritenzione d'acqua dovrebbe far migliorare la prestazione, soprattutto quando fa caldo.

Ultimi post pubblicati

Occhio Ai Bicipiti
25 Novembre 2020

Occhio Ai Bicipiti

Più si va avanti con l'età e più si può correre il rischio di avere questo incidente, se capita durante il lavoro, pazienza, l'operatore non può farci nulla, in quanto è il suo mestiere. Ma in palestra, questo genere di incidente deve essere evitato, o perlomeno arginato, prendendo qualche precauzione prevista dal caso.

Il Miglior Allenamento nel Natural Bodybuilding
24 Novembre 2020

Il Miglior Allenamento nel Natural Bodybuilding

Ci sono filosofie di pensiero che dicono di allenarsi con un volume elevato, altre con un volume ridotto ma con un'intensità estrema e ci sono anche ex agonisti che ora professano l'intensità ultra estrema con pochissimi allenamenti al mese, si avete capito bene pochi allenamenti ad altissima intensità al mese.