ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

10 Curiosità Sul Giorno Di Natale

data di redazione: 24 Dicembre 2017
10 Curiosità Sul Giorno Di Natale

Curiosità Sul Giorno Di Natale

Gli storici hanno dimostrato che il Cristo non nacque né nell’anno Zero, né tanto meno il 25 dicembre, data scelta solo nel III secolo d.C. per festeggiare l’augusto anniversario, in modo da soppiantare concomitanti e radicate feste pagane dedicate al dio Sole, diffuse in tutto un Impero romano ormai al crepuscolo e dilaniato da conflitti tra i vecchi e il nuovo, rivoluzionario culto. Tali scoperte non privano certo il Natale della sua magia e non svuotano la portata storica della nascita di Gesù. In questo articolo vedremo qualche curiosità sul 25 Dicembre, data del Santo Natale.

  1. Natale dell’800 data in cui Carlo Magno fu unto sacro romano imperatore. 
  2. Natale 1066, a Londra, fu incoronato re d’Inghilterra il normanno Guglielmo il Conquistatore. Indirettamente, ci ha fatto un bel regalo natalizio: è a lui, alla sua invasione e alla lingua della sua corte (il francese) che dobbiamo il fatto che il vocabolario inglese attuale sia costituito per più del 50 per cento da termini neolatini; senza l’invasione normanna, studiare l’inglese ci sarebbe costato una fatica pari a quella dello studio del tedesco. 
  3. All’ascesa di due sovrani fa da contrappunto la caduta di un dittatore: Nicolae Ceauşescu, condannato a morte dopo un processo sommario il Natale del 1989.
  4. Isaac Newton (1642), uno dei padri della scienza moderna, nacque il giorno di Natale
  5. Sadat (1918), presidente egiziano non certo cristiano, che molto contribuì alla pace nel mondo con gli accordi di Camp David con Israele, che gli valsero il Nobel nel 1978, nacque il giorno di Natale
  6. Charlie Chaplin (1977), Dean Martin (1995), Giorgio Strelher (’97) James Brown ci lasciarono nel giorno di Natale.
  7. Gabriel Popescu e Gary McAllister sono 2 calciatori, rispettivamente Rumeno e Scozzese nati nel giorno di Natale.
  8. L’Alabama fu il primo stato a riconoscere la festa del Natale nel 1836. Diventerà festa ufficiale negli Stati Uniti solo nel 1870. Franklin Pierce fu il primo presidente americano a decorare la Casa Bianca con un albero di Natale.
  9. Che Babbo Natale sia ispirato a San Nicola è cosa risaputa. Così come è risaputo la storia del suo vestito rosso della Coca Cola. Ma il primo vero Santa Claus ante litteram fu nientepopodimeno che il dio Odino, in concomitanza della festa pagana corrispondente al natale, saliva sul suo cavallo ad 8 zampe Sleipnir per volare su tutti i suoi domini. I bambini lasciavano cibo per Odino e il suo cavallo ed in cambio ricevevano piccoli giocattoli di legno o utensili.
  10. Nell’antico Egitto, durante il culto del sole, si addobbava una piramide. Tradizione poi ripresa anche da altri popoli, tra i quali anche quelli del nord, che ovviamente sostituirono cio’ che non avevano con quanto disponibile: dalla piramide all’abete. Le luci sull’albero, come nel culto del sole, rappresentano la luce della vita. Inoltre l’abete era sacro a Odino, divinità norrena.

ABC Allenamento augura un Sereno Natale a Tutti i Suoi Lettori.



Potrebbe interessarti anche

Conor McGregor Vs Floyd Mayweather
26 Marzo 2017

Conor McGregor Vs Floyd Mayweather

40 anni fa Muhammad Alì sfidò il campione di lotta Antonio Inoki. Oggi siamo alle porte dello strano match, da 100 milioni di dollari, tra un campione di mma ed uno di boxe.

The Program il Film su Lance Armstrong
01 Ottobre 2015

The Program il Film su Lance Armstrong

Non so se Armstrong abbia visto il film. Ma so che è una persona abituata a esercitare un forte controllo sugli altri e credo che, per il modo in cui lo descrive, sicuramente non gradirebbe The Program.

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.