Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Danza del Ventre ed Effetti Positivi Sul Corpo e la Mente

data di redazione: 19 Settembre 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Danza del Ventre ed Effetti Positivi Sul Corpo e la Mente

Danza del ventre e associazione positiva dell'immagine del proprio corpo

La danza del ventre (o danza orientale) è vista da molti come un'attività sexy e provocante. Ma un nuovo studio suggerisce che le donne che partecipano alla danza del ventre non necessariamente lo fanno perché si vogliono vedere o sentire più sexy, ma perché la trovano interessante e divertente. Come risultato, le donne che abbracciano la danza del ventre hanno un'immagine più positiva del proprio corpo e di se stesse.

 

Le danzatrici del ventre hanno più probabilità di avere un'immagine positiva del proprio corpo perché sono focalizzate sull'attività piuttosto che sull'apparire, secondo i ricercatori.
Il team di ricerca, guidato da Marika Tiggemann della Flinders University in Australia, ha recentemente pubblicato i loro risultati sulla rivista Sex Roles.

 

La danza del ventre, si crede che sia una delle più antiche forme di danza, caratterizzata da movimenti ritmici del ventre e fianchi. Anche se non è chiaro esattamente dove sia nata, viene comunemente associata con il Medio Oriente.

 

 

Secondo i ricercatori, gli studi precedenti hanno scoperto che rispetto ai ballerini di strada e ai ballerini moderni, queste tendono ad essere più a loro agio con il proprio corpo.

 

Con questi dati, Tiggemann e il suo team ha iscritto 112 danzatrici del ventre da Adelaide, in Australia, per il loro studio, insieme a 101 donne di college che non avevano mai preso parte all'attività.

 

Tutti i partecipanti erano tenuti a compilare un questionario nel quale dovevano riferire come si sentivano in rapporto ai loro corpi, come pensavano che gli altri vedessero i loro corpi e le attenzioni che ricevevano dagli uomini.

 

I risultati dei questionari hanno rivelato che le danzatrici del ventre avevano più probabilità di avere un'immagine positiva del corpo e meno probabilità di essere infelici con il loro aspetto complessivo rispetto alle universitarie. Le danzatrici del ventre hanno anche evidenziato bassa auto-oggettivazione, nel senso che avevano meno probabilità di essere influenzate da ciò che gli altri pensano dei loro corpi.

 

Quando si trattava di attenzione da parte degli uomini, le danzatrici del ventre hanno goduto di tale attenzione non più delle universitarie. Il team dice che questo indica che le donne non necessariamente partecipano all'attività per sentirsi più attraenti o per sembrare più attraenti per gli altri.

 

Invece, i ricercatori dicono che le donne partecipano di danza del ventre perché la trovano divertente ma, per interesse dell'esecuzione dei movimenti del corpo.

 

Il team ritiene che questi risultati mostrano che la danza del ventre è un '"attività recante" che promuove una serie di benefici che fa sentire bene le donne.

 

La Dr. Tiggemann aggiunge:

"La danza del ventre è un'attività associata ad un'immagine positiva del corpo, perché i partecipanti tendono a concentrarsi meno sul loro aspetto esterno, e più sull'esperienza e quello che sono in grado di fare con i loro corpi. Permette alle donne un'opportunità rara, sicura e creativa per esplorare ed esprimere loro stesse in modo sensuale e sessuale. "

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Chris Froome parteciperà alla Vuelta di Spagna 2015
11 Agosto 2015

Chris Froome parteciperà alla Vuelta di Spagna 2015

Il due volte vincitore del Tour de France, Chris Froome, atleta del team Sky, prenderà parte alla Vuelta de Espana (Giro di Spagna), la terza ed ultima corsa a tappe del 2015 che inizia a fine Agosto. Alla fine di luglio il ciclista del Team Sky, classe 1985, è diventato il primo britannico a vincere il Tour per due volte.

Mancino o Destrimane, dimmi come sei
02 Ottobre 2014

Mancino o Destrimane, dimmi come sei

I pugili temono i mancini, perché? Quali sono le motivazioni di questa "preferenza" nei nostri gesti tecnici?

Con che mano tieni il fioretto oppure con quale piede calci il pallone? Qual è il tuo pugno più potente? Vantaggi e svantaggi di essere mancino nelle competizioni sportive

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.