Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Dormire al Caldo oppure al Freddo?

data di redazione: 07 Gennaio 2015
Dormire al Caldo oppure al Freddo?

A Quale Temperatura Bisogna tenere la stanza da letto e perché

DORMIRE AL CALDO OPPURE AL FREDDO?
 

Avete mai pensato alla temperatura della vostra stanza da letto nella quale dormite? La temperatura della nostra camera da letto è più importante di quanto voi pensiate. 

 
Al di là della sensazione piacevole data da una temperatura piuttosto calda, questo elemento incide fortemente anche sul nostro corpo: non sempre addormentarsi in modo agiato, nel calduccio di un termosifone, che viaggia ad alte temperature, significa dormire nella maniera ottimale. Sappiate che la qualità del sonno è fondamentale per la nostra vita, è importante dormire un tot di ore a notte, ma anche dormirle bene. E quindi ? che bisogna fare?

Secondo i medici, la temperatura ottimale per dormire durante la notte: è compresa tra i 15 e i 19 gradi. Probabilmente molti freddolosi con questa temperatura batterebbero i denti, coprendosi con due o tre strati di coperte, ma in questo modo, il nostro corpo rimane in forma.
 

I MOTIVI DI TENERE LA STANZA AL DI SOTTO DEI 19°

Tenere la stanza sopra i 19 gradi, infatti, impedisce al corpo di raffreddarsi naturalmente attraverso l'attività del sonno e della melatonina. La melatonina rappresenta il più importante ormone anti-aging permettendo al corpo di raffreddarsi naturalmente.
 
Cosa fa il nostro corpo in risposta al raffreddamento?
 
Il nostro corpo produrrà livelli elevati di ormone della crescita, un altra sostanza del nostro corpo potentissima, in grado di farci apparire e sentire più giovani. Per aiutare il raffreddamento, un consiglio degli studiosi è quello di dormire nudi: in questo modo produrremo anche meno cortisolo, un ormone associato allo stress e all’aumento di peso.
 
L’ultimo consiglio degli esperti è quello di dormire nudi possibilmente con qualcuno. Secondo alcune ricerche, i partner che dormono insieme nudi hanno una relazione più felice, aperta e intima rispetto alle coppie che utilizzano il pigiama. Inoltre, grazie al contatto della pelle, il corpo produce un ormone chiamato ossitocina.
 
Questo ormone è associato alla risposta sessuale, può anche aumentare la salute fisica e mentale, combattendo stress, depressione e pressione bassa. Un altro vantaggio del dormire in un ambiente freddo è che, semplicemente, faremo meno fatica ad addormentarci. Questo perché il clima più freddo aiuta il corpo a raggiungere la temperatura ideale per addormentarsi.

 

DORMIRE AL FREDDO E BENEFICI ALLA SALUTE

 
Dormendo in una stanza “fredda” si hanno i seguenti benefici:
 
1) Diminuiamo il rischio di problemi legati al metabolismo
2) Rischiamo meno di contrarre il diabete
3) In questi casi l’ambiente più freddo favorisce la produzione di GRASSO BRUNO raddoppiandola rispetto al normale.
4) Dormire al freddo permette di bruciare più calorie durante il giorno. 
 
La produzione di grasso bruno ed il consumo calorico maggiore sono 2 punti che aiutano a ridurre i rischio di diabete ed altre malattie metaboliche.
 
Quindi andate nel vostro termostato e regolate la temperatura notturna.
 
Buon ABC Allenamento

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Il Comportamento della Folla allo Stadio
11 Febbraio 2015

Il Comportamento della Folla allo Stadio

E' Risaputo che la moltitudine non si comporta come il singolo

Non vi è mai capitato di trovarvi in mezzo all’enorme folla di un evento sportivo come allo stadio, ad una manifestazione oppure ad un concerto? Avrete sicuramente notato alcune delle strane caratteristiche del comportamento della folla. Una massa collettiva di individui non si comporta come una singola persona; e nemmeno è organizzata come un unico individuo. Ognuno reagisce  in base a quello che gli accade accanto, ma un gruppo di persone può cambiare comportamento all’improvviso, a volte con risultati drammatici. Una lenta, tranquilla processione si può trasformare in un marasma di schegge impazzite che vagano come palle perse in tutte le direzioni!

Esercizio Fisico Estremo Può Portare a Sepsi o Avvelenamento del Sangue
11 Giugno 2015

Esercizio Fisico Estremo Può Portare a Sepsi o Avvelenamento del Sangue

Un recente studio, avverte dei pericoli per chi mette a dura prova il proprio fisico

I benefici per la salute apportati dall'esercizio fisico sono ben documentati, ma due nuovi studi dei ricercatori della Monash University di Melbourne, in Australia, hanno trovato che l'esercizio fisico a livelli estremi possa fare più male che bene – secondo lo studio, potrebbe portare all'avvelenamento del sangue o sipsi.

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).