Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Il Rigore di Seconda di Lionel Messi contro il Celta Vigo

data di redazione: 16 Febbraio 2016 - data modifica: 29 Febbraio 2016
Il Rigore di Seconda di Lionel Messi contro il Celta Vigo

Il rigore di "seconda" battuto Messi per Suarez sul 3-1 per il Barcellona sul Celta Vigo come è da interpretare? come una pazzia di natura calcistica oppure come una presa in giro?

A tal riguardo Luca Marchegiani, ex portiere di Torino, Lazio, Chievo nonché nazionale, ora popolare opinionista per Sky, non ha dubbi a tal riguardo ed ha rilasciato un'intervista al quotidiano La Repubblica: "Io mi sarei arrabbiato, ci sarei rimasto male: da portiere non mi sarebbe piaciuto come gesto"

Sembra che Messi volesse fare una cortesia a Suarez per fargli segnare una tripletta...

"E allora poteva fargli battere direttamente il rigore. No, non ci credo. Penso sia più credibile che volessero ricordare il gesto di Cruyff. Ma non è stato carino lo stesso per i giocatori del Celta: il rispetto non deve mai mancare in campo.

E' peggio del "cucchiaio"?

"Uguale. Stessa logica. I campioni veri lo fanno anche quando il rigore è decisivo. Altri si divertono e fanno i fenomeni quando il risultato è acquisito. Nel primo caso è un gesto tecnico che merita rispetto, nell'altro una buffonata che fa arrabbiare"

Quindi Totti per quel "cucchiaio" all'Olanda agli Europei va rispettato?

"Certo, quello è stato un misto di incoscenza, fantasia e grande consapevolezza tecnica. Vorrei vedere quanti giocatori avrebbero tirato in quel modo un rigore decisivo in una semifinale del campionato europeo. Ma Totti è un vero campione. Lui fa cucchiai e pallonetti da trenta metri, quando il risultato è ancora in bilico, non è un buffone da circo"


UNO SGARRO A CRISTIANO RONALDO?

Cristiano Ronaldo sta conducendo la classifica cannonieri e quest'anno Lionel Messi è decisamente indietro e sembra che voglia far vincere tale trofeo personale ad uno dei suoi compagni d'attacco: Suarez o Neymar. Allora perchè non ha fatto battere direttamente il rigore a Suarez?

Messi avrebbe potuto fare direttamente tirare il rigore a Suarez. Ma non sarebbe stata la stessa cosa.

Il tocco rende clamorosamente esplicito il favore. Come a dire: «Guarda, Cristiano, come rinuncio al gol (che è la tua ossessione) in favore di un compagno. E pur di farti un dispetto».

In più, il rigore di seconda è un omaggio a Johan Cruyff, inventore sia di questo giochetto che di questo Barcellona meraviglioso. È anche vero che non si tratta di un gesto elegantissimo nei confronti degli avversari, i quali avrebbero pure potuto volersi vendicare sulle caviglie di uno a caso del Trio Meraviglia.

Concludiamo dicendo che se lo stesso gesto l'avesse fatto CR7 Cristiano Ronaldo sarebbe stato "crocifisso" da tutti gli organi di stampa del mondo.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Boxe - Nick Blackwell Salvato dal Padre dell'Avversario
29 Marzo 2016

Boxe - Nick Blackwell Salvato dal Padre dell'Avversario

La vita va rispettata come ha fatto il padre del pugile britannico che ha fermato il figlio al posto dell'arbitro.

Allenamento Killer Funziona?
28 Dicembre 2014

Allenamento Killer Funziona?

Super-caricare l'allenamento una volta al mese può ripagare, come rivela uno studio.

Molte squadre di sci di fondo hanno campi di addestramento annuali in cui si riuniscono in qualche luogo remoto per un paio di giorni per fare quantità folli di chilometri a intensità folli. Questo è sempre sembrato essere una sorta di follia. Ma uno studio ha rivelato che forse tanto folle non lo è... anzi.

Ultimi post pubblicati

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione
14 Luglio 2020

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione

Negli Stati Uniti sono tornati di moda i programmi di allenamento OLD STYLE in FULL BODY. Nelle schede di allenamento in FULL BODY, tutto il corpo viene allenato in ogni seduta; molti preparatori hanno verificato che, l'allenamento in multi-frequenza, è da preferire all'allenamento in mono-frequenza, soprattutto se parliamo di natural bodybuilding.

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.