ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Strongman Forti ma anche

data di redazione: 20 Gennaio 2015 - data modifica: 15 Settembre 2021
Strongman Forti ma anche

Gli Uomini più forti del Mondo hanno anche una resistenza fuori dal comune

Vi è mai capitato di assistere ad una gara WORLD'S STRONGEST MAN, ovvero l'UOMO PIU' FORTE DEL MONDO? Sicuramente sarete rimasti colpiti dalla forza sovrumana degli atleti e della loro voluminosa muscolatura come ad esempio quella del campione Mariusz Pudzianowsky.

Ma vi ha stupito anche la loro prestanza aerobica?

Il concetto di forma fisica cardiovascolare difficilmente fa venire in mente uomini di 135 kg di peso corporeo capaci di sollevare automobili e trainare treni o aereoplani. Di solito si pensa a maratoneti che sono 1/3 di questi colossi, compresi i vestiti ovviamente.

Eppure se ci fate caso, noterete che questo tipo di competizioni non richiede solo forza bruta, ma anche una dose non indifferente di resistenza. C'è una gara molto popolare, ad esempio, in cui gli atleti coprono una certa distanza trascinando un autocarro. In molte gare, in effetti, i concorrenti devono cercare di sollevare determinati carichi più velocemente possibile.

Quindi il connubbio forza e resistenza è abbastanza comune in queste gare. Un recente studio della New Mexico State University conferma quanta resistenza accompagni forza e massa muscolare in questi imponenti atleti.

TEST SUGLI STRONGMAN

I soggetti allenati, sotto il profilo della forza, dovevano spingere o trascinare più velocemente possibile per 400 metri un veicolo del peso di due tonnellate. I ricercatori hanno misurato il loro consumo di ossigeno VO*2 e la frequenza cardiaca durante il test.

Il tempo medio impiegato per spingere il veicolo per 400 metri è stato di 6 minuti, mentre la media per la trazione è stata di 8 minuti circa.

I ricercatori hanno rilevato che entrambe le prove avevano aumentato la frequenza cardiaca dei soggetti fino al 96% della FC MAX e il VO*2 al 65% del loro VO*2 MAX.

Lo studio dimostra quindi che le tipiche gare di forza implicano una significativa componente cardiovascolare. Ciò significa che il cardio non deve per forza essere una cosa noiosa.

Come fare in una comune palestra ? avete mai provato la camminata del contadino?

  1. Caricate una trap bar con un carico con il quale riuscite ad eseguire 10 ripetizioni
  2. Sollevatelo ed iniziate a camminare avanti ed indietro fino al cedimento
  3. Riposate 90 secondi e ricominciate
  4. Fate questo esercizio in questo modo cominciando da 10 minuti arrivando a 20 minuti

Altro esercizio similare ma diverso è il Tire Flip, ovvero bisogna ribaltare un copertone fino al cedimento, riposare e poi ripartire, muscoli e cardio all'unisono.

Buon ABC Allenamento



Potrebbe interessarti anche

I politici fanno sport?
19 Luglio 2021

I politici fanno sport?

Putin pratica Judo, Sarkozy corre in bici e i nostri politici italiani?

Non è nella cultura dei politici italiani la mania per lo sport visto come sviluppo fisico o dimagrimento . Nel mondo ed in europa abbiamo molti esempi di grandi statisti che praticano sport a buoni livelli. Il francese Sarkozy è un ciclista convinto, l'hanno visto e fotografato in bicicletta

il panettone ed il pandoro fanno male?
01 Ottobre 2014

il panettone ed il pandoro fanno male?

CALORIE PANETTONE PANDORO Il panettone, pur non essendo molto saziante, è piuttosto calorico, infatti fornisce circa 400 calorie ogni 100 grammi di prodotto; se a questo si aggiunge che di solito viene proposto alla fine di un pasto già abbondante si capisce perché i nutrizionisti consigliano di

Ultimi post pubblicati

Musica da corsa, le migliori canzoni per allenarsi al giusto ritmo
27 Ottobre 2021

Musica da corsa, le migliori canzoni per allenarsi al giusto ritmo

Ascoltare musica quando si va a correre è ormai diventata la normalità per ognuno di noi. Fare una corsetta con un’ottima melodia che risuona nelle orecchie non solo aiuta a staccare completamente la spina, ma spinge a dare il massimo e rimanere concentrati su ciò che stiamo facendo.