Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

​6 Esercizi Cinesi Contro il Mal di Testa

data di redazione: 16 Dicembre 2015
​6 Esercizi Cinesi Contro il Mal di Testa

Questi esercizi, ottimi per ridurre l'affaticamento degli occhi, possono essere utili a tutti e si possono fare anche varie volte al giorno.

Ognuno di questi esercizi andrebbe fatto una quindicina di volte in senso bilaterale, cioè prima su un lato e poi dall'altro del viso, prima su una mano e poi sull'altra.

Per evitare di farsi male le unghie dovrebbero essere corte, e questi esercizi non hanno controindicazioni, a meno che non abbiate qualche ragione precisa per non farli.

Unica accortezza, in gravidanza è meglio chiedere il parere del proprio medico.

MASSAGGIO A METÀ FACCIA

Sorridete. Il sorriso formerà in alto una linea che si curverà verso il naso.

A un dito di distanza da ogni narice, proprio sopra la linea del sorriso, troverete il punto da massaggiare (è qui che il nervo facciale emerge dall'osso della mandibola).

Dopo aver stimolato questo punto, cercate di fare un profondo respiro attraverso il naso.

In molti casi questo esercizio aiuta a pulire i seni nasali riducendone la pressione e alleviando il mal di testa da sinusite.

Questo trattamento, insieme agli altri che descriveremo, massaggiano e rilassano le quattro maggiori aree muscolari intorno all'occhio, e quest'ultimo può muoversi in ogni direzione proprio in virtù delle quattro connessioni.

MASSAGGIO DELLA TEMPIA

Nei casi di forte mal di testa, questo genere di massaggio, anche senza che nessuno ce lo abbia insegnato, probabilmente ognuno di noi lo ha già praticato su se stesso.

Ai lati degli occhi troverete una leggera depressione. Col dito indice di entrambe le mani massaggiate le tempie delicatamente facendo un movimento circolare sia in senso orario che anti-orario.

MASSAGGIO ALLA PARTE ALTA DEL NASO

Usate il pollice e l'indice di una mano per massaggiare e pizzicare gentilmente la parte più alta del naso.

Se portate gli occhiali, tanto per intenderci, il punto esatto da trattare si trova dove gli occhiali poggiano sul naso.

MASSAGGIO DELLA FRONTE

Questo è forse il più complicato. Mettete il polpastrello del pollice sulla parte inferiore del margine superiore della cavità orbitale fino a trovare un piccolo incavo, la tacca sopraorbitale, e premete.

In altre parole, premete sotto il sopracciglio col polpastrello del pollice.

Proprio sotto la parte alta di ciascuna cavità orbitale c'è una piccola tacca; quando l'avete trovata premete senza eccessiva pressione verso l'alto.

Allo stesso tempo mettete le dita sulla fronte, dove comincia il cuoio capelluto, muovete le dita insieme verso il basso mentre spingete col pollice verso l'alto.

Con questo movimento le dita e il pollice dovrebbero unirsi scorrendo delicatamente sulla pelle della fronte.

MASSAGGIO A PALPEBRA CHIUSA

Questo esercizio invece è molto semplice.

Chiudete gli occhi e accarezzate leggermente e rapidamente le palpebre con la punta delle dita, avanti e indietro, la palpebra superiore e quella inferiore.

ACUPRESSSIONE DELLA MANO

Anche se non si trovano vicino ai muscoli dell'occhio, i punti di riflesso e di stimolo operano in tutto l'organismo.

Uno di questi punti, utile per alleviare il mal di testa, si trova esattamente nelle vostre mani.

Col palmo della mano aperto e il pollice rivolto verso l'alto, noterete una piega della pelle tra il pollice e la base dell'indice.

Usate l'altro pollice e mettete la punta sopra questa piega di pelle come fosse un tappo.

Spostate la punta del pollice verso l'esterno di qualche centimetro e premete verso il basso sempre per qualche centimetro.

A questo punto unite il pollice all'indice e fate pressione con le due dita insieme.... sentite qualcosa?

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

L'olio Di Pesce è Buono o NON è Buono? Ecco Cosa Emerge Da Uno Studio Di Ricerca
04 Febbraio 2018

L'olio Di Pesce è Buono o NON è Buono? Ecco Cosa Emerge Da Uno Studio Di Ricerca

Le alterazioni causate dal consumo a lungo termine di oli di girasole e di pesce rendono il fegato suscettibile alla steatoepatite non alcolica, una malattia molto grave che può agire da catalizzatore per altre malattie del fegato come la cirrosi e il cancro del fegato...

Frutta Oleosa e Libido
20 Gennaio 2016

Frutta Oleosa e Libido

Migliorate la vostra Libido con la Frutta Oleosa

Mangiare frutta oleosa, specialmente le mandorle, un paio di volte la settimana può aiutarvi a spingere l'anabolismo ed attività sessuale.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.