Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

​6 Esercizi Cinesi Contro il Mal di Testa

data di redazione: 16 Dicembre 2015
​6 Esercizi Cinesi Contro il Mal di Testa

Questi esercizi, ottimi per ridurre l'affaticamento degli occhi, possono essere utili a tutti e si possono fare anche varie volte al giorno.

Ognuno di questi esercizi andrebbe fatto una quindicina di volte in senso bilaterale, cioè prima su un lato e poi dall'altro del viso, prima su una mano e poi sull'altra.

Per evitare di farsi male le unghie dovrebbero essere corte, e questi esercizi non hanno controindicazioni, a meno che non abbiate qualche ragione precisa per non farli.

Unica accortezza, in gravidanza è meglio chiedere il parere del proprio medico.

MASSAGGIO A METÀ FACCIA

Sorridete. Il sorriso formerà in alto una linea che si curverà verso il naso.

A un dito di distanza da ogni narice, proprio sopra la linea del sorriso, troverete il punto da massaggiare (è qui che il nervo facciale emerge dall'osso della mandibola).

Dopo aver stimolato questo punto, cercate di fare un profondo respiro attraverso il naso.

In molti casi questo esercizio aiuta a pulire i seni nasali riducendone la pressione e alleviando il mal di testa da sinusite.

Questo trattamento, insieme agli altri che descriveremo, massaggiano e rilassano le quattro maggiori aree muscolari intorno all'occhio, e quest'ultimo può muoversi in ogni direzione proprio in virtù delle quattro connessioni.

MASSAGGIO DELLA TEMPIA

Nei casi di forte mal di testa, questo genere di massaggio, anche senza che nessuno ce lo abbia insegnato, probabilmente ognuno di noi lo ha già praticato su se stesso.

Ai lati degli occhi troverete una leggera depressione. Col dito indice di entrambe le mani massaggiate le tempie delicatamente facendo un movimento circolare sia in senso orario che anti-orario.

MASSAGGIO ALLA PARTE ALTA DEL NASO

Usate il pollice e l'indice di una mano per massaggiare e pizzicare gentilmente la parte più alta del naso.

Se portate gli occhiali, tanto per intenderci, il punto esatto da trattare si trova dove gli occhiali poggiano sul naso.

MASSAGGIO DELLA FRONTE

Questo è forse il più complicato. Mettete il polpastrello del pollice sulla parte inferiore del margine superiore della cavità orbitale fino a trovare un piccolo incavo, la tacca sopraorbitale, e premete.

In altre parole, premete sotto il sopracciglio col polpastrello del pollice.

Proprio sotto la parte alta di ciascuna cavità orbitale c'è una piccola tacca; quando l'avete trovata premete senza eccessiva pressione verso l'alto.

Allo stesso tempo mettete le dita sulla fronte, dove comincia il cuoio capelluto, muovete le dita insieme verso il basso mentre spingete col pollice verso l'alto.

Con questo movimento le dita e il pollice dovrebbero unirsi scorrendo delicatamente sulla pelle della fronte.

MASSAGGIO A PALPEBRA CHIUSA

Questo esercizio invece è molto semplice.

Chiudete gli occhi e accarezzate leggermente e rapidamente le palpebre con la punta delle dita, avanti e indietro, la palpebra superiore e quella inferiore.

ACUPRESSSIONE DELLA MANO

Anche se non si trovano vicino ai muscoli dell'occhio, i punti di riflesso e di stimolo operano in tutto l'organismo.

Uno di questi punti, utile per alleviare il mal di testa, si trova esattamente nelle vostre mani.

Col palmo della mano aperto e il pollice rivolto verso l'alto, noterete una piega della pelle tra il pollice e la base dell'indice.

Usate l'altro pollice e mettete la punta sopra questa piega di pelle come fosse un tappo.

Spostate la punta del pollice verso l'esterno di qualche centimetro e premete verso il basso sempre per qualche centimetro.

A questo punto unite il pollice all'indice e fate pressione con le due dita insieme.... sentite qualcosa?

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Capire La Funzione dei Reni per allenarsi in salute
01 Ottobre 2014

Capire La Funzione dei Reni per allenarsi in salute

Un approfondimento sulla funzione dei reni. La regolazione dell'ambiente chimico interno da parte dei reni comporta la soluzione di tre problemi differenti, ma collegati tra loro,- L'escrezione dei rifiuti metabolici che si accumulano nel sangue, - La regolazione della concentrazione di ioni e di altre sostanze chimiche, - Il mantenimento del'equilibrio idrico.  

Creatinina: Test Del Volume Delle Urine Delle 24 Ore
28 Novembre 2017

Creatinina: Test Del Volume Delle Urine Delle 24 Ore

Un test delle urine per la creatinina misura la quantità di creatinina nelle urine. Il test può aiutare il medico a valutare il buon funzionamento dei reni, anche in vista di un eventuale protocollo con integratori sportivi. Questo è utile per diagnosticare o escludere malattie renali e altre condizioni che interessano i reni, ma anche per valutare il grado di sofferenza all'allenamento.

Ultimi post pubblicati

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?
31 Marzo 2020

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?

Si pensa spesso che Il body building o il sollevamento pesi in generale possa trasformare il grasso corporeo in muscolo, ma è vero? Vediamo cosa il sollevamento pesi può e non può fare.

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.