(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

8 Modi per Attenuare il Caldo Afoso Estivo

data di redazione: 27 Giugno 2016
8 Modi per Attenuare il Caldo Afoso Estivo

Questi primi giorni dell'estate 2016, sono iniziati con un caldo alquanto afoso che ha messo in crisi molte persone ancora abituate alle temperature autunnali di maggio ed inizio giugno. Se si vuole stare bene bisogna adottare delle strategie per combattere l'afa.

1 - IDRATAZIONE COSTANTE

Bisogna bere molto. In estate si suda di più, si perdono liquidi e l'organismo si affatica facilmente. Sono consigliati almeno 2 litri di acqua al giorno, che possono diventare 3 litri in giornate alquanto torride ed afose. Non bisogna però bere come fossimo un serbatoio di benzina di un auto, la grossa quantità d'acqua arriva velocemente alla vescica, inducendo l'organismo a sentire impellente il bisogno di urinare: in questo modo si elimina in breve tempo l'acqua ingerita, annullandone le potenzialità salutari. È necessario bere a piccoli sorsi: più il sorso è piccolo, più l'organismo ne trae beneficio.

2 - CIBI LEGGERI RICCHI DI ACQUA

Anguria e melone, naturalmente ricchi di liquidi e minerali, dissetano in modo naturale ed hanno importanti proprietà diuretiche. Inoltre imparate a a cenare con insalate miste contenenti verdure ed ortaggi di diversi colori.

3 - CURATE LE GAMBE

  • A fine giornata consigliamo un pediluvio rinfrescante con acqua tiepida, sale o bicarbonato.
  • Alla sera imparate a tenere le gambe sollevate
  • Fate inoltre delle belle passeggiate immersi in acqua del mare (per chi ha la possibilità), il massaggio idrico stimola il ritorno venoso con un grosso beneficio per la circolazione.

4 - STANZE FRESCHE

  • Ricordati di chiudere tapparelle e finestre prima di uscire di casa la mattina, così durante la tua assenza non entrerà il caldo.
  • Al tuo rientro spalanca tutto in modo da creare riscontro per rinfrescare tutte le stanze.

5 - DOCCE FREQUENTI

  • Fate una doccia tiepida appena alzati
  • Fate un'altra doccia prima di cena
  • Fate un'ennesima doccia prima di coricarvi
  • Consigliamo di evitare prodotti chimici industriali in caso di docce frequenti, preferendo i classici saponi.
  • Inoltre utilizzate acqua tiepida

6 - SPEGNETE GLI ELETTRODOMESTICI

Gli elettrodomestici riscaldano gli ambienti, non accendeteli in caso di giornate molto calde ed afose.

7 - CONDIZIONATORE SI' O NO?

  • Gli sbalzi termici troppo intensi possono favorire congestioni, mal di gola e raffreddori non desiderati.
  • Molto meglio impostare l'impianto sull'opzione di deumidificatore: con l'aria meno umida si sopporta più facilmente il caldo e poi è sempre bene impostare una temperatura mai al di sotto dei 26-28 gradi.

8 - NO A CIBI SALATI

  • Se non volete alzarvi di notte e bervi il "Tevere" e di rischiare di passare una notte insonne, evitate cibi estremamente salati alla sera come piadine con prosciutto crudo, pizze con capperi e acciughe, patatine fritte con molto sale, formaggi stagionati.
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Lievi infortuni: ci possiamo continuare ad allenare in palestra?
09 Luglio 2017

Lievi infortuni: ci possiamo continuare ad allenare in palestra?

Spesso capita di provare dolori da piccoli infortuni. Come continuare i nostri allenamenti

allenamento palestra bodybuilding con dolore ? Si sa che Chi si allena intensamente in palestra, a tutti i livelli , è soggetto a piccoli infortuni. Ma è possibile allenarsi con i pesi , nonostante il dolore ? Dipende dal tipo di infortunio , dall'entità e dove abbiamo dolore . 

Hai una carenza di Vitamina D e non lo sai?
18 Marzo 2015

Hai una carenza di Vitamina D e non lo sai?

7 segnali importanti da tenere in considerazione

Circa un terzo della popolazione è carente di “vitamina del sole”. Se conosci questi 8 segnali dati dalla carenza di vitamina D, le tue ossa ti diranno grazie.

Ultimi post pubblicati

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata
23 Settembre 2018

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata

Sifu Sandro Ci Spiega la Giusta Distanza per Sferrare una Gomitata

La gomitata è uno dei colpi più potenti e letali in quanto è un colpo che taglia, è un colpo che è in grado di concludere una lite, un match di muay thay o mma. Proprio per il fatto che la superficie di impatto è in pratica lo spigolo del gomito, questo tipo di colpo, anche se non è portato alla massima potenza, è in grado di aprire una profonda ferita.

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4