Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

8 Modi per Attenuare il Caldo Afoso Estivo

data di redazione: 27 Giugno 2016
8 Modi per Attenuare il Caldo Afoso Estivo

Questi primi giorni dell'estate 2016, sono iniziati con un caldo alquanto afoso che ha messo in crisi molte persone ancora abituate alle temperature autunnali di maggio ed inizio giugno. Se si vuole stare bene bisogna adottare delle strategie per combattere l'afa.

1 - IDRATAZIONE COSTANTE

Bisogna bere molto. In estate si suda di più, si perdono liquidi e l'organismo si affatica facilmente. Sono consigliati almeno 2 litri di acqua al giorno, che possono diventare 3 litri in giornate alquanto torride ed afose. Non bisogna però bere come fossimo un serbatoio di benzina di un auto, la grossa quantità d'acqua arriva velocemente alla vescica, inducendo l'organismo a sentire impellente il bisogno di urinare: in questo modo si elimina in breve tempo l'acqua ingerita, annullandone le potenzialità salutari. È necessario bere a piccoli sorsi: più il sorso è piccolo, più l'organismo ne trae beneficio.

2 - CIBI LEGGERI RICCHI DI ACQUA

Anguria e melone, naturalmente ricchi di liquidi e minerali, dissetano in modo naturale ed hanno importanti proprietà diuretiche. Inoltre imparate a a cenare con insalate miste contenenti verdure ed ortaggi di diversi colori.

3 - CURATE LE GAMBE

  • A fine giornata consigliamo un pediluvio rinfrescante con acqua tiepida, sale o bicarbonato.
  • Alla sera imparate a tenere le gambe sollevate
  • Fate inoltre delle belle passeggiate immersi in acqua del mare (per chi ha la possibilità), il massaggio idrico stimola il ritorno venoso con un grosso beneficio per la circolazione.

4 - STANZE FRESCHE

  • Ricordati di chiudere tapparelle e finestre prima di uscire di casa la mattina, così durante la tua assenza non entrerà il caldo.
  • Al tuo rientro spalanca tutto in modo da creare riscontro per rinfrescare tutte le stanze.

5 - DOCCE FREQUENTI

  • Fate una doccia tiepida appena alzati
  • Fate un'altra doccia prima di cena
  • Fate un'ennesima doccia prima di coricarvi
  • Consigliamo di evitare prodotti chimici industriali in caso di docce frequenti, preferendo i classici saponi.
  • Inoltre utilizzate acqua tiepida

6 - SPEGNETE GLI ELETTRODOMESTICI

Gli elettrodomestici riscaldano gli ambienti, non accendeteli in caso di giornate molto calde ed afose.

7 - CONDIZIONATORE SI' O NO?

  • Gli sbalzi termici troppo intensi possono favorire congestioni, mal di gola e raffreddori non desiderati.
  • Molto meglio impostare l'impianto sull'opzione di deumidificatore: con l'aria meno umida si sopporta più facilmente il caldo e poi è sempre bene impostare una temperatura mai al di sotto dei 26-28 gradi.

8 - NO A CIBI SALATI

  • Se non volete alzarvi di notte e bervi il "Tevere" e di rischiare di passare una notte insonne, evitate cibi estremamente salati alla sera come piadine con prosciutto crudo, pizze con capperi e acciughe, patatine fritte con molto sale, formaggi stagionati.
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come Siamo Abituati a Mangiare?
01 Ottobre 2014

Come Siamo Abituati a Mangiare?

A cura della Dr. Monica Torone

La maggior parte di noi, attualmente, sa come ricavare le necessarie informazioni e conoscenze nutrizionali, attraverso l’ampia varietà di libri pubblicati, blog e siti specializzati.Chi più chi meno tutti sanno cosa bisognerebbe mangiare per aderire ad un regime alimentare salutare.E allora perché non tutti lo fanno?

23 Modi per Arrivare a 100 anni in Salute
26 Dicembre 2016

23 Modi per Arrivare a 100 anni in Salute

Seguite questi 23 punti per cercare di vivere la vostra vita al meglio, allungandola, vivendola con più vigore ed in salute.

Ultimi post pubblicati

Deltoidi: Cosa c'è da Sapere
17 Febbraio 2020

Deltoidi: Cosa c'è da Sapere

Un distretto muscolare molto importante per un aspetto complessivamente massiccio sono sicuramente i deltoidi, ma purtroppo non tutti gli atleti li riescono a sviluppare al massimo.

Maca Per La Palestra
16 Febbraio 2020

Maca Per La Palestra

La Maca, altrimenti definita Lepidium meyenii, è una pianta tuberosa Peruviana appartenente alla famiglia delle Brassicacee, che cresce nelle regioni montuose andine, anche oltre i 3000 metri.