9 Tattiche Per Smettere Di Fumare

9 Tattiche Per Smettere Di Fumare

I vantaggi della rinuncia al fumo possono senza dubbio compensare l'effimero piacere di una sigaretta

Fumare e fare sport suonano come una contraddizione ma purtroppo si vedono in giro tanti sportivi che hanno questo vizio.

È un’abitudine deleteria sia per voi che per le vostre prestazioni, quindi non c’è decisione più saggia che quella di pensare sul serio di appendere al chiodo la sigaretta. Cominciate oggi, magari con i nostri consigli.

Dello scrittore americano Mark Twain si racconta di come fosse facile per lui smettere di fumare: “L'ho fatto un centinaio di volte”, pare fosse solito affermare.

Fortunatamente non tutti trovano così arduo porre fine per sempre a questo vizio. Alcuni riescono a prendere la decisione senza avere ripensamenti, mentre altri possono incorrere in ricadute.
Ma, anche in tal caso, smettere di fumare comporta tali vantaggi per la salute e la qualità della vita che nessun fumatore dovrebbe accettare il suo destino con rassegnazione.
Ecco alcuni consigli utili.


1. Prendi la decisione
Se non siete ancora convinti di voler smettere di fumare, documentatevi sui rischi che il
fumo provoca alla vostra salute: i disturbi cardiaci, il tumore polmonare e l'enfisema sono alcune delle malattie a cui andrete più frequentemente incontro.
Gli effetti immediati sono una diminuzione della resistenza alle malattie respiratorie e una netta riduzione delle possibilità di praticare sport, anche solo a livello dilettantistico.
I vantaggi della rinuncia al fumo possono senza dubbio compensare l'effimero piacere di una sigaretta.


2. Scegli il momento opportuno
Non mettetevi in una situazione ancora più critica, cercando di smettere di fumare in un periodo di stress, per esempio se state cambiando lavoro oppure se siete afflitti da gravi problemi familiari o economici.
D'altra parte, non si deve neppure attendere troppo a lungo; se la vita di tutti i giorni è stressante, provate a smettere durante una vacanza: potrebbe essere il momento migliore.


3. Stabilisci il giorno
Stabilite una data per smettere completamente di fumare invece di cercare di diminuire il numero di sigarette gradualmente.
Decidete un giorno preciso, segnatelo sull'agenda e comunicatelo a familiari amici, colleghi. Se non riuscite a superare la crisi d'astinenza, che è per lo più psicologica, derivante dalla completa interruzione, stabilite un programma di diminuzione sistematica: rinunciate almeno a una sigaretta al giorno oppure a più di una, se siete un fumatore accanito.
La diminuzione progressiva è però difficile da gestire.


4. Preparati bene con una strategia
Iniziate un diario sul quale annoterete le circostanze in cui avete fumato ogni sigaretta della giornata: in che momento è avvenuto, che cosa stavate facendo, se per caso stavate mangiando o bevendo e l'intensità del desiderio.

Appena completato il quadro delle vostre abitudini di fumatore, sarà più facile individuare i momenti di maggior rischio, nei quali programmare altre attività o ripianificare la giornata per evitarli.
Se, per esempio, fumate di più durante le pause dopo i pasti, abituatevi a fare delle passeggiate, oppure usate tecniche di rilassamento o di respirazione o di yoga, oppure sfruttate questo momento per dedicarvi al vostro hobby preferito.
È importante occupare sia le mani sia la mente.



5. Mangia sano
Mangiate frutta fresca, verdure e insalate, che aiutano a eliminare le tossine. Non saltate i pasti e, se ne sentite l'esigenza, concedetevi spuntini sani.

Cercate di assumere molti liquidi, come succhi di frutta, tisane alle erbe e acqua.
Evitate tè, caffè, alcol e tutti gli stimolanti in genere.
Integratori di vitamina A, complesso B, C ed E e di zinco sono indicati per favorire la disintossicazione e per ridurre il desiderio di fumare.

LEGGI ANCHE: L'IMPORTANZA DEGLI SPUNTINI PER RESTARE IN FORMA ED IN SALUTE

Non preoccupatevi se all'inizio aumenterete di peso: comunque, se seguirete diete adeguate, sarete in grado di
evitare anche questo inconveniente.

LEGGI ANCHE: L'ALLENAMENTO PESI FA DIMAGRIRE?


6. Cerca aiuto
Raccontate ad amici, familiari e colleghi della vostra decisione di non fumare più; chiedete loro di aiutarvi, evitando di offrirvi sigarette e frequentando con voi le zone riservate ai non fumatori nei locali pubblici.


7. Pensa in modo positivo
Ripetetevi continuamente che non volete più fumare e che ogni giorno vi sentite un po’ meglio. Ricordatevi che la situazione diverrà sempre più facile e dopo 4-6 settimane non fumare comincerà ad essere un'abitudine.


8. Concediti dei premi
Utilizzate il denaro risparmiato dall'acquisto delle sigarette per farvi piccoli regali.

Dedicatevi ad un hobby o a un'attività interessante per distrarvi.

Il modo migliore per distrarsi è fare sport.


9. Impara a dire di no
Evitate assolutamente di fumare una sigaretta ogni tanto di fare i cosiddetti "tiri" occasionali: è il sistema migliore per annullare tutti gli sforzi precedenti.
Non arrendetevi se vi capita di ricadere, ma cercate di imparare dagli errori e dite di no all'occasione successiva.

Una volta che vi sentite liberi dal fumo, ogni mattina ringraziate voi stessi per il successo che avete ottenuto e godetevi la vita finalmente senza fumo.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati