Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Acqua Ossigenata, Bicarbonato di Sodio e Sale per Curare il Mal di Denti

data di redazione: 04 Ottobre 2016
Acqua Ossigenata, Bicarbonato di Sodio e Sale per Curare il Mal di Denti

Il mal di denti è un fenomeno doloroso che si manifesta con fitte e spasmi circoscritti: a partire dal dente, il dolore si propaga rapidamente fino a coinvolgere gengive e legamenti parodontali. E' un malessere comune che tutti quanti purtroppo conoscono, il mal di denti trova spiegazione in processi cariogeni, gengiviti, parodontiti (piorrea), ascessi dentali, accumulo di placca e tartaro, ipersensibilità dentinale e pulpite. In questo articolo vi daremo qualche consiglio per attenuare il dolore con procedimenti "casalinghi" alquanto efficaci.

ACQUA TIEPIDA E SALE

  • Uno dei rimedi naturali più conosciuti è l’acqua e sale.
  • Prendete un bicchiere di acqua tiepida
  • Versateci 2 cucchiaini di sale e mescolate per far sciogliere il sale,
  • Utilizzate quell’acqua per fare degli sciacqui e mantenete l’acqua e sale vicino alla parte dolorante per qualche secondo prima di sputarla.
Il sale funziona da antibatterico, riesce a mantenere la zona pulita e allontanare germi e batteri e riduce il gonfiore e l’infiammazione della zona.

Ripetete 4-5 volte nell’arco di poche ore per trovare sollievo.

ACQUA E BICARBONATO

  • Un’altra accoppiata vincente contro il mal di denti è rappresentata da acqua e bicarbonato.
  • Versate in un bicchiere di acqua fresca 2 cucchiaini di bicarbonato, mescolate per bene e usate per effettuare dei risciacqui orali più volte al giorno.
Il bicarbonato abbassa l’acidità della bocca e delle cavità dei denti per questo riesce ad alleviare il dolore almeno per qualche ora.


CHIODI DI GAROFANO

I chiodi di garofano hanno ottime proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e anestetiche quindi perché non sfruttarli contro il mal di denti?

  • Prendete 1 cucchiaino di chiodi di garofano
  • Macinateli finemente, versateli in una coppetta, aggiungete qualche goccia di olio d’oliva e mescolate
  • Versate l’olio “medicale” così ottenuto su un batuffolo di cotone
  • Applicate direttamente sui denti doloranti e lasciate in posa per circa mezzora.

L’olio di chiodi di garofano ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie e dovrebbe riuscire a darvi immediato sollievo dal dolore, ma se così non fosse potete ripetere l’operazione fino a quando non starete meglio.

ACQUA OSSIGENATA

Il perossido di idrogeno, l’acqua ossigenata al 3%, può esserci di grande aiuto in caso di denti cariati e doloranti perché penetra all’interno della struttura del dente, uccide i germi e i batteri, mantiene l’ambiente pulito e quindi meno infiammato e sofferente.

Effettuate dei risciacqui orali con l’acqua ossigenata pura per qualche secondo; ripetete 2-3 volte.

ALCOOL

Un altro ingrediente che funge da anestetico è l’alcool. L’alcool riesce a intontire i nervi e a farci percepire meno il dolore; bagnate un batuffolo di cotone con del whisky, della vodka o della grappa e appoggiate sul dente incriminato; lasciate lì fino a quando non avvertite più dolore.

IL MIGLIOR RIMEDIO PER IL MAL DI DENTI?

Il rimedio migliore per alleviare il mal di denti è una miscela che sfrutta tutti i principi dei rimedi sopra elencati.

Pozione Magica contro il mal di denti

  • 10 grammi di acqua ossigenata (1 cucchiaio)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3/4 di bicchiere di acqua tiepida

Mescolate il tutto e fate dei risciacqui con la pozione magica più volte giorno.

I rimedi naturali non sostituiscono il medico e soprattutto che non vi eviteranno di farvi visitare e curare il dente malato, però vi offriranno sollievo e aiuteranno a ridurre il dolore, soprattutto per affrontare una notte insonne.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Fitonutrienti
01 Ottobre 2014

Fitonutrienti

Gli effetti benefici della presenza di fitonutrienti nella dieta

A parte i grandi principi alimentari come proteine, carboidrati e grassi, il gran numero di prodotti alimentari che consumiamo è costituito da preziosi componenti noti come fitonutrienti o sostanze chimiche di origine vegetale. Anche se il loro valore calorico è insignificante, l'inclusione nella nostra dieta di adeguati livelli di questi composti...

Atleti Quarantenni: Come Affrontare il Calo della Prestazione Sportiva
08 Marzo 2017

Atleti Quarantenni: Come Affrontare il Calo della Prestazione Sportiva

Con il passare degli anni succede che le prestazioni calano, che i tempi di recupero si allungano, che gli infortuni si fanno più frequenti. Non possiamo ingannare l'età biologica, questo è sicuro.

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.