Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Acqua Ossigenata, Bicarbonato di Sodio e Sale per Curare il Mal di Denti

data di redazione: 04 Ottobre 2016
Acqua Ossigenata, Bicarbonato di Sodio e Sale per Curare il Mal di Denti

Il mal di denti è un fenomeno doloroso che si manifesta con fitte e spasmi circoscritti: a partire dal dente, il dolore si propaga rapidamente fino a coinvolgere gengive e legamenti parodontali. E' un malessere comune che tutti quanti purtroppo conoscono, il mal di denti trova spiegazione in processi cariogeni, gengiviti, parodontiti (piorrea), ascessi dentali, accumulo di placca e tartaro, ipersensibilità dentinale e pulpite. In questo articolo vi daremo qualche consiglio per attenuare il dolore con procedimenti "casalinghi" alquanto efficaci.

ACQUA TIEPIDA E SALE

  • Uno dei rimedi naturali più conosciuti è l’acqua e sale.
  • Prendete un bicchiere di acqua tiepida
  • Versateci 2 cucchiaini di sale e mescolate per far sciogliere il sale,
  • Utilizzate quell’acqua per fare degli sciacqui e mantenete l’acqua e sale vicino alla parte dolorante per qualche secondo prima di sputarla.
Il sale funziona da antibatterico, riesce a mantenere la zona pulita e allontanare germi e batteri e riduce il gonfiore e l’infiammazione della zona.

Ripetete 4-5 volte nell’arco di poche ore per trovare sollievo.

ACQUA E BICARBONATO

  • Un’altra accoppiata vincente contro il mal di denti è rappresentata da acqua e bicarbonato.
  • Versate in un bicchiere di acqua fresca 2 cucchiaini di bicarbonato, mescolate per bene e usate per effettuare dei risciacqui orali più volte al giorno.
Il bicarbonato abbassa l’acidità della bocca e delle cavità dei denti per questo riesce ad alleviare il dolore almeno per qualche ora.


CHIODI DI GAROFANO

I chiodi di garofano hanno ottime proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e anestetiche quindi perché non sfruttarli contro il mal di denti?

  • Prendete 1 cucchiaino di chiodi di garofano
  • Macinateli finemente, versateli in una coppetta, aggiungete qualche goccia di olio d’oliva e mescolate
  • Versate l’olio “medicale” così ottenuto su un batuffolo di cotone
  • Applicate direttamente sui denti doloranti e lasciate in posa per circa mezzora.

L’olio di chiodi di garofano ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie e dovrebbe riuscire a darvi immediato sollievo dal dolore, ma se così non fosse potete ripetere l’operazione fino a quando non starete meglio.

ACQUA OSSIGENATA

Il perossido di idrogeno, l’acqua ossigenata al 3%, può esserci di grande aiuto in caso di denti cariati e doloranti perché penetra all’interno della struttura del dente, uccide i germi e i batteri, mantiene l’ambiente pulito e quindi meno infiammato e sofferente.

Effettuate dei risciacqui orali con l’acqua ossigenata pura per qualche secondo; ripetete 2-3 volte.

ALCOOL

Un altro ingrediente che funge da anestetico è l’alcool. L’alcool riesce a intontire i nervi e a farci percepire meno il dolore; bagnate un batuffolo di cotone con del whisky, della vodka o della grappa e appoggiate sul dente incriminato; lasciate lì fino a quando non avvertite più dolore.

IL MIGLIOR RIMEDIO PER IL MAL DI DENTI?

Il rimedio migliore per alleviare il mal di denti è una miscela che sfrutta tutti i principi dei rimedi sopra elencati.

Pozione Magica contro il mal di denti

  • 10 grammi di acqua ossigenata (1 cucchiaio)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3/4 di bicchiere di acqua tiepida

Mescolate il tutto e fate dei risciacqui con la pozione magica più volte giorno.

I rimedi naturali non sostituiscono il medico e soprattutto che non vi eviteranno di farvi visitare e curare il dente malato, però vi offriranno sollievo e aiuteranno a ridurre il dolore, soprattutto per affrontare una notte insonne.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Componenti interne dei Muscoli
01 Ottobre 2014

Componenti interne dei Muscoli

In qualità di Body Builder in cerca di massa e forza , si dovrebbe essere per prima cosa interessati a stressare le miofibrille. Queste componenti delle cellule muscolari contengono l'actina e la miosina , le proteine contrattili , e in confronto agli altri componenti hanno il maggiore potenziale di crescita.    

Come si prende il raffreddore
02 Ottobre 2014

Come si prende il raffreddore

E' arrivato l'autunno freddo piogge e sono arrivati , purtroppo per noi fissati del fitness , i primi raffreddori. Ma come si prende il raffreddore? Il contagio avviene dal malato o portatore sano per via aerea, attraverso lo starnuto , perché si emettono goccioline di saliva. 

Ultimi post pubblicati

Ronnie Coleman Oggi e il suo Pensiero sui Mr Olympia Attuali con Video Intervista
04 Aprile 2020

Ronnie Coleman Oggi e il suo Pensiero sui Mr Olympia Attuali con Video Intervista

Uno dei più grandi più grandi culturista di tutti i tempi è senza dubbi Ronnie Coleman, nella foto vediamo come appare oggi. Secondo lui, gli atleti in gara attualmente non hanno nulla dei culturisti del suo tempo.

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?
31 Marzo 2020

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?

Si pensa spesso che Il body building o il sollevamento pesi in generale possa trasformare il grasso corporeo in muscolo, ma è vero? Vediamo cosa il sollevamento pesi può e non può fare.