Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Apparato Respiratorio e la Cura delle Erbe

data di redazione: 12 Maggio 2015
Apparato Respiratorio e la Cura delle Erbe

Quale Tisana di Erbe assumere a Seconda della Patologia Respiratoria in Atto

L'APPARATO RESPIRATORIO


Questo apparato, oltre che a presiedere ad importanti funzioni cataboliche, per esempio l'eliminazione dell'anidride carbonica dal sangue, ha il compito fondamentale di portare l'ossigeno, attraverso il sangue, a tutte le cellule viventi dell'organismo. Un cattivo funzionamento di questo apparato o di una parte di esso, può quindi pregiudicare tutta l'attività dell'organismo stesso.


La patologia dell'apparato respiratorio, deriva fondamentalmente dalle precarie condizioni ambientali, in cui siamo costretti a vivere, per gran parte della giornata. Ambienti ristretti e malsani, la nocività dei fumi di scarico industriali, il piombo tetraetile dei motori, sono tra le cause primarie, di un lento e progressivo degrado funzionale dei bronchi e polmoni.

 

CURARSI CON LE ERBE?

 

Curarsi con le erbe vuol dire impostare una cura seguendo una ben determinata metodologia, in base alle prescrizioni del medico e la stretta collaborazione dello specialista. Quindi attenzione, non basta una tisana per risolvere ogni problema di salute, tale modo di pensare è pericolosamente irrazionale, specialmente in caso di gravi patologie.


Nonostante tutto, questi infusi, oltre che donare beneficio all'organismo nei casi diciamo "lievi", contribuiscono a rendere alcune cure più tollerabili dall'organismo, specialmente per quelle indisposizioni o leggere malattie che normalmente tendiamo a trascurare per i tanti motivi di stress che troppo spesso ci fanno dimenticare che "noi stessi siamo il nostro corpo". Vediamo allora le tisane dalle quali possiamo trarre beneficio contro alcune tra le principali affezioni dell'apparato respiratorio:

 

RAFFREDDORE


Malattia che colpisce le cavità nasali scendendo poi fino alla gola e ai bronchi

TISANA

  • eucalipto (foglie) 3 cucchiai da minestra
  • sambuco (radice) 2 cucchiai da minestra
  • salvia (foglie) 2 cucchiai da minestra
  • tiglio (fiori) 4 cucchiai da minestra

Lasciare in infusione per 15 minuti in una tazza di acqua bollente un cucchiaio di miscela e poi filtrare. Prenderne una tazza prima di andare a letto.

 

RAUCEDINE

 

È prodotta da un'infiammazione della laringe che procura un abbassamento della voce fino a una completa afonia; é accompagnata talvolta da un generico senso di bruciore ella zona interessata e da raffreddore

TISANA

  • calamo aromatico (rizoma) 1 cucchiaio da minestra
  • erisimo 2 cucchiai da minestra

Lasciare in infusione in 1 litro di acqua bollente per 15 minuti, poi filtrare. Bere tre tazze al giorno.

 

LARINGITE


È un'affezione della laringe o del tubo respiratorio, in forma acuta o cronica. Interessa anche la zona delle corde vocali procurando raucedine. È accompagnata da sintomi specifici: bruciore, tosse secca e catarrosa

TISANA

  • erisimo (pianta possibilmente fresca) 2 manciate

Lasciare in infusione per 15 minuti in un litro di acqua bollente e filtrare. Berne 3 tazze al giorno addolcite con miele lontano dai pasti

 

GARGARISMI

 

  • piantaggine (foglie) 4 o 5 cucchiai da minestra
  • altea (fiori) 3 o 4 cucchiai da minestra
  • ginepro (bacche) 2 cucchiai da minestra

Preparate un decotto facendo bollire due cucchiai da minestra di miscela in mezzo litro d'acqua per 10 minuti poi filtrare.
Utilizzate il decotto per fare dei gargarismi

 

BRONCHITE ACUTA


È un'infiammazione dei bronchi e genera difficoltà respiratorie e dolori al torace. Si presenta spesso nella stagione invernale accompagnata da tosse dapprima secca e poi grassa e da febbre

TISANA

  • camomilla (fiori) 1 cucchiaio da minestra
  • eucalipto (foglie) 2 cucchiai da minestra
  • arancio (foglie) 1 cucchiaio da minestra
  • melissa (foglie) un cucchiaio da minestra

Mettere la miscela in un litro d'acqua bollente, lasciare in infusione per 10 minuti e poi filtrare. Berne 3 tazze al giorno

 

ASMA


È una malattia di origine nervosa che si manifesta con difficoltà respiratorie dovute a contrazioni convulsive che ostacolano il normale ritmo di inspirazione ed esalazione. Le crisi di soffocamento asmatico si presentano generalmente di notte

TISANA

  • lavanda (fiori essiccati) 2 cucchiai da minestra

Lasciare in infusione in un litro di acqua bollente per 10 minuti e poi filtrare. Berne 3 tazze al giorno

 

TOSSE

 

È un sintomo che serve per eliminare dalle vie aeree corpi estranei e muco. Vi sono vari tipi di tosse: tosse secca, nervosa, da fumo, grassa e spasmodica

TISANA (TOSSE SECCA)

  • borragine (fiori) 1 cucchiaio da minestra
  • tasso barbasso (fiori) 1 cucchiaio da minestra
  • camomilla (fiori) 1 cucchiaio da minestra
  • tusillagine 1 cucchiaio da minestra
  • malva (fiori) 1 cucchiaio da minestra

Lasciare in infusione in 1 litro di acqua bollente per 10 minuti e poi filtrare. Berne 3 o 4 tazze al giorno

TISANA (TOSSE NOTTURNA)

  • tiglio (fiori) una manciata

Lasciare in infusione per in un litro di acqua bollente per 10 minuti poi filtrare. Berne 2 o 3 tazze al giorno

Buon ABC Allenamento 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Metabolismo Anaerobico Alattacido
15 Luglio 2018

Metabolismo Anaerobico Alattacido

Questa via metabolica può essere classificata come quella capace di rendere più rapidamente disponibile energia ma allo stesso tempo come quella che più rapidamente esaurisce la sua possibilità di utilizzo, infatti il metabolismo anaerobico alattacido è in grado di supportare l’attività muscolare per un tempo nell’ordine dei secondi: l’esaurimento avviene mediamente intorno ai 10 secondi.

Colesterolo 10 Alimenti SI' e 10 Alimenti NO
29 Marzo 2015

Colesterolo 10 Alimenti SI' e 10 Alimenti NO

Quando abbiamo un eccesso di "colesterolo cattivo" nel sangue siamo in uno stato definito di ipercolesterolemia, in pratica un "disordine metabolico" nel nostro organismo che può provocare malattie anche di una certa entità tipo infarto e ictus. Sia il fumo della sigaretta che l'inattività fisica, come l'obesità, insieme a tante altri fattori, possono essere causa di ipercolesterolemia, e sicuramente anche l'alimentazione ha un ruolo di primo piano. E proprio riguardo a quest'ultimo punto vogliamo darvi alcuni consigli.

Ultimi post pubblicati

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.

YMCA Bench Press Test
15 Luglio 2019

YMCA Bench Press Test

L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.