(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Botox: È Tossico? Cosa Bisogna Sapere Prima Di Un Trattamento?

data di redazione: 17 Marzo 2018
Botox: È Tossico? Cosa Bisogna Sapere Prima Di Un Trattamento?

Cos'è il Botox?

Usato per scopi di bellezza, il Botox è un farmaco iniettabile a base di tossina botulinica di tipo A. Questa tossina è prodotta dal batterio Clostridium botulinum. Sebbene questa sia la stessa tossina che causa il botulismo - una forma pericolosa per la vita di intossicazione alimentare - i suoi effetti variano a seconda della quantità e del tipo di esposizione. Ad esempio, il Botox viene iniettato solo in piccole dosi mirate.

Quando iniettato, il Botox blocca i segnali dai nervi ai muscoli. Questo impedisce ai muscoli mirati di contrarsi, che possono alleviare determinate condizioni muscolari e migliorare l'aspetto delle linee sottili e delle rughe. In questo articolo vi diremo più informazioni sulla sicurezza del Botox, usi comuni, effetti collaterali da tenere d'occhio e altro ancora.


BOTOX & SICUREZZA

Il Botox È Sicuro?

Anche se la tossina botulinica è pericolosa per la vita, piccole dosi - come quelle utilizzate nell'applicazione di Botox - sono considerate sicure.


In effetti, solo 36 casi di effetti avversi associati all'uso cosmetico sono stati segnalati alla Food and Drug Administration (FDA) negli Stati Uniti tra il 1989 e il 2003. Tredici di questi casi potrebbero aver avuto più a che fare con una condizione medica sottostante che con il farmaco stesso.


Con questi dati, alcuni ricercatori ipotizzano che le applicazioni cosmetiche possano comportare meno rischi delle iniezioni di Botox per uso terapeutico, poiché le dosi sono di solito molto più piccole.


Uno studio del 2005 ha rilevato che era più probabile che gli effetti avversi fossero riportati con l'uso terapeutico. Questo può essere correlato ad una condizione di base, oppure può essere dovuto al fatto che sono necessarie dosi più elevate per trattare la condizione.


Tuttavia, il rischio complessivo è minimo e il Botox, nel complesso, è considerato sicuro.


Dovreste sempre andare da un dermatologo o da un chirurgo plastico certificato per eseguire le iniezioni di Botox. È più probabile che si verifichino effetti collaterali negativi se le iniezioni non sono preparate secondo gli standard o iniettate da un medico inesperto.


In caso di gravidanza o allattamento, meglio aspettare per ricevere il Botox.


USO

Come Viene Usato Il Botox?

Il Botox è in genere noto per la sua capacità di ridurre la comparsa di rughe e linee sottili. Ad esempio, le iniezioni di Botox possono rilassare i muscoli che causano:

  • zampe di gallina o rughe che compaiono nell'angolo esterno degli occhi
  • linee accigliate tra le sopracciglia
  • pieghe sulla fronte

È anche usato per trattare le condizioni muscolari sottostanti. Ciò comprende:


  • occhio pigro
  • spasmi degli occhi
  • emicranie croniche
  • spasmi al collo (distonia cervicale)
  • vescica iperattiva
  • sudorazione eccessiva ( iperidrosi )
  • alcune condizioni neurologiche, come la paralisi cerebrale


BOTOX: EFFETTI COLLATERALI

Quali sono gli effetti collaterali da tenere d'occhio?

Sebbene le iniezioni di Botox siano relativamente sicure, sono possibili lievi effetti collaterali. Questi includono:

  • dolore, gonfiore o lividi nel sito di iniezione
  • mal di testa
  • febbre
  • brividi


Alcuni effetti collaterali sono legati alla zona di iniezione. Ad esempio, se si ricevono iniezioni nell'area degli occhi, è possibile che si verifichino:

  • sensazioni di palpebre pesanti
  • sopracciglia irregolari
  • occhi secchi
  • lacrimazione eccessiva


Iniezioni intorno alla bocca possono risultare dare un sorriso "non simmetrico" o perdita di saliva dalle labbra.


La maggior parte degli effetti collaterali sono di solito temporanei e dovrebbero svanire in pochi giorni.


Tuttavia, le palpebre cadenti, lo sbavare e l'asimmetria sono tutte causate dagli effetti involontari della tossina sui muscoli che circondano le aree bersagliate dal farmaco, e questi effetti collaterali possono richiedere diverse settimane per migliorare man mano che la tossina svanisce.


In rari casi, potreste sviluppare sintomi simili al botulismo. Rivolgersi immediatamente al medico se si inizia a riscontrare uno dei seguenti sintomi:

  • difficoltà a parlare
  • difficoltà a deglutire
  • respirazione difficoltosa
  • problemi di vista
  • perdita di controllo della vescica
  • debolezza generale


BOTOX: EFFETTI A LUNGO TERMINE

Ci sono effetti a lungo termine dovuti al trattamento col Botox?

Poiché gli effetti delle iniezioni di Botox sono temporanei, la maggior parte delle persone esegue iniezioni ripetute nel tempo. Tuttavia, la ricerca sull'efficacia e sicurezza a lungo termine è ancora limitata.


Uno studio del 2015 ha valutato gli effetti nei partecipanti che hanno ricevuto iniezioni di Botox ogni sei mesi per aiutare a trattare le condizioni della vescica. I ricercatori hanno limitato la finestra di osservazione a due anni.


Alla fine hanno concluso che il rischio di effetti avversi non era aumentato nel tempo. Le persone che hanno ricevuto iniezioni ripetute hanno anche avuto un migliore successo nel trattamento a lungo termine.


Tuttavia, i risultati di una revisione del 2015 suggeriscono che gli effetti avversi possono comparire dopo la decima o l'undicesima iniezione.


Ad esempio, i ricercatori hannoincluso in uno studio l'osservazione di 45 partecipanti nel corso di 12 anni. I partecipanti hanno regolarmente ricevuto iniezioni di Botox. Durante questo periodo, sono stati segnalati 20 casi di effetti collaterali avversi. Questi inclusi:

  • difficoltà a deglutire
  • palpebra cadente
  • debolezza al collo
  • nausea
  • vomito
  • vista offuscata
  • debolezza generale o marcata
  • difficoltà a masticare
  • raucedine
  • edema
  • difficoltà a parlare
  • palpitazioni


Sono necessarie ancora ulteriori ricerche per comprendere i potenziali effetti a lungo termine.


Conclusioni
Se state prendendo in considerazione i trattamenti di Botox, è importante rivolgersi ad un professionista medico autorizzato. Anche se alcuni potrebbero essere più economici, accertatevi sempre che abbiamo l'autorizzazione ed una specializzazione per il trattamento che andate a richiedere, diversamente potrebbe aumentare il rischio di complicazioni. Ricordate che la tossina dura da tre a sei mesi e probabilmente dovrete ritornare per fare più trattamenti.


Come per qualsiasi procedura, sono possibili effetti collaterali. Parlate con il vostro medico di ciò che potete aspettarvi durante il processo di iniezione e nel successivo periodo di recupero. Il vostro medico risponderà a qualsiasi vostro dubbio e discutere sui vostri benefici e rischi individuali, ed è possibile che vi sappia consigliare anche dove fare il Botox.


Ricerche:
Binder WJ. (2006). Long-term effects of botulinum toxin type A (Botox) on facial lines: A comparison in identical twins [Abstract]. DOI: 

10.1001/archfaci.8.6.426


Chinnapongse RB, et al. (2012). Immunogenicity and long-term efficacy of botulinum toxin type B in the treatment of cervical dystonia: Report of 4 prospective, multicenter trials [Abstract]. DOI: 
10.1097/WNF.0b013e318263163c

Coté TR, et al. (2005). Botulinum toxin type A injections: Adverse events reported to the US Food and Drug Administration in therapeutic and cosmetic cases [Abstract]. DOI: 
10.1016/j.jaad.2005.06.011

A guide to drug safety terms at FDA. (2012). 
fda.gov/downloads/forconsumers/consumerupdates/ucm107976.pdf

Lee C-L, et al. (2015). Long-term efficacy and safety of repeated intravescial onabotulinumtoxinA injections plus hydrodistention in the treatment of interstitial cystitis/bladder pain syndrome. DOOI:  
10.3390/toxins7104283

Mayo Clinic Staff. (2017). Botox injections. 
mayoclinic.org/tests-procedures/botox/home/ovc-20196291

Mejia NI, et al. (2005). Long-term botulinum toxin efficacy, safety, and immunogenicity. DOI: 
10.1002/mds.20376

Tenenbaum D. (2016). Botulinum toxin may travel further than expected in nerve cells. 
news.wisc.edu/botulinum-toxin-study-proves-possibility-of-remote-effects/

Torborg L. (2016). Mayo Clinic Q & A: Botox for wrinkles - is it safe? 
newsnetwork.mayoclinic.org/discussion/mayo-clinic-q-and-a-botox-for-wrinkles-is-it-safe/


Yiannakopoulou E. (2015). Serious and long-term adverse events associated with the therapeutic and cosmetic use of botulinum toxin. DOI: 
10.1159/000370245


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Intolleranza al Lattosio e Bassi Livelli di Vitamina D
26 Maggio 2017

Intolleranza al Lattosio e Bassi Livelli di Vitamina D

Il Professor El-Sohemy e colleghi affermano che i loro risultati suggeriscono che le persone con intolleranza al lattosio dovrebbero prendere in considerazione l'aumento della loro assunzione di vitamina D attraverso fonti di cibo non-caseari.

Paura dell'Esercizio Fisico e Sindrome da Stanchezza Cronica
15 Gennaio 2015

Paura dell'Esercizio Fisico e Sindrome da Stanchezza Cronica

Ecco cosa rivela un recente studio

'La paura dell'esercizio fisico' è il più grande ostacolo nel recupero dalla sindrome da stanchezza cronica Secondo i dati degli studi riportati sulla rivista The Lancet Psychiatry, uno degli elementi più importanti per migliorare la funzione fisica nei pazienti con sindrome da stanchezza cronica è usare una terapia per ridurre la paura che l'esercizio fisico possa peggiorare i sintomi piuttosto che migliorarli.

Ultimi post pubblicati

SIT UP SU PANCA INCLINATA
19 Settembre 2018

SIT UP SU PANCA INCLINATA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

CRUNCH SULLA PANCA
19 Settembre 2018

CRUNCH SULLA PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.