Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Camminare Dopo i Pasti Aiuta gli Anziani dalle Cadute

data di redazione: 27 Marzo 2015
Camminare Dopo i Pasti Aiuta gli Anziani dalle Cadute

Camminare dopo i pasti aiuta a salvare gli anziani da cadute

Alzarsi e muoversi dopo aver mangiato potrebbe salvare gli anziani da alcune cadute causate da una perdita improvvisa di pressione sanguigna, secondo una nuova ricerca.

 

La ricerca, condotta nel South Australia, ha scoperto che le vertigini vissute da persone anziane con ipotensione postprandiale, può essere alleviato semplicemente camminando a poco dopo aver mangiato.

 

L'ipotensione postprandiale è un calo della pressione sanguigna osservato entro due ore da un pasto e si è collegato all'alta incidenza di cadute tra gli anziani.

 

"Anche se questa condizione è comune nelle persone anziane, molti non sono a conoscenza di esso", ha detto il professor Renuka Visvanathan dell'Università di Adelaide, Direttore dell'Adelaide Geriatrics Training and Research with Aged Care (G-TRAC) Centre e Direttore di Aged and Extended Care Services presso il The Queen Elizabeth Hospital.

 

"Le cadute negli gli anziani spesso sfociano in fratture e coloro che incorrono in una caduta possono perdere la fiducia e perdere la loro indipendenza. Le cadute possono anche essere fatali per le persone anziane, " dice inoltre il professore.

 

Il Professor Visvanathan dice che i ricercatori hanno cercato di capire meglio i motivi per cui si verifica questa condizione, nella speranza di sviluppare terapie migliori o prevenire l'ipotensione postprandiale.

 

La ricerca, ha confermato che le persone anziane con ipotensione postprandiale devono essere incoraggiate ad alzarsi e camminare a passo normale per ridurre la caduta della pressione arteriosa.

 

"Questo consiglio, insieme con altre strategie pratiche, come bere un bicchiere d'acqua ai pasti, può aiutare le persone anziane ad evitare le conseguenze di ipotensione postprandiale", ha detto il professor Visvanathan.

 

"Gran parte della ricerca condotta fino ad oggi è stata intrapresa nelle persone anziane sane, ma questa nuova ricerca ha coinvolto persone con diagnosi confermata della malattia", ha detto.

 

"Semplici, interventi pratici ed economici di stile di vita che le persone anziane possono implementare, sono altamente desiderabili", ha detto inoltre. "I risultati mostrano che camminare a piedi può essere una strategia efficace e gradevole, inoltre aiuterà a comprendere meglio il quadro generale di questo problema comune."

 

Riferimenti:
The Lead South Australia

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

​5 Accorgimenti Per Aumentare Il Testosterone Naturalmente
16 Dicembre 2015

​5 Accorgimenti Per Aumentare Il Testosterone Naturalmente

Non c'è una soluzione magica per aumentare il testosterone, ma alcuni rimedi naturali possono aiutare.

Esercizio Fisico Migliora le Funzioni Cerebrali nei Giovani Adulti
21 Gennaio 2015

Esercizio Fisico Migliora le Funzioni Cerebrali nei Giovani Adulti

L'esercizio fisico regolare migliora l'attività cerebrale nei giovani adulti, è quello che dice un nuovo studio. La conclusione è in contrasto con la credenza popolare che perché sono nel fiore e il picco delle loro capacità cognitive, i giovani cervelli adulti non beneficiano dell'esercizio fisico nello stesso modo in cui avviene nel cervello di quelli più anziani.

Ultimi post pubblicati

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body
23 Marzo 2020

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body

Con l'allenamento inferiore superiore è possibile concentrarsi maggiormente su sollevamenti pesanti rispetto ad altri piani di allenamento. I sottoprodotti chimici derivati ​​dal metabolismo anaerobico chiamato stress metabolico è responsabile dell'ipertrofia del 25%. L'aumento dello stress metabolico dovuto alla maggiore intensità e frequenza di allenamento è ciò che ti avvantaggia quando segui la divisione inferiore superiore.