Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Ciclo di Cori in Breve

data di redazione: 15 Luglio 2018
Ciclo di Cori in Breve

Fisiologia: Ciclo di Cori

Il ciclo di Cori, anche detto ciclo dell’acido lattico, fu scoperto grazie agli studi condotti negli anni 30 e 40 del secolo scorso dai coniugi Carl e Gerty Cori, i quali scoprirono l’esistenza di una cooperazione metabolica, una suddivisione del lavoro, tra il muscolo scheletrico che lavora in condizioni di limitata disponibilità di ossigeno ed il fegato.

I 4 PUNTI DEL CICLO DI CORI


1) La conversione del glucosio ad acido lattico, attraverso la glicolisi anaerobica, in cellule muscolari scheletriche.
2) La diffusione dell’acido lattico dalla cellula muscolare scheletrica al circolo sanguigno, grazie al quale raggiunge il fegato, che è il suo principale utilizzatore.
3) La conversione dell’acido lattico a glucosio attraverso la gluconeogenesi.
4) La diffusione del glucosio dall’epatocita al circolo sanguigno, grazie al quale raggiunge il muscolo scheletrico chiudendo il ciclo.

In breve, parte dell’acido lattico prodotto nel muscolo scheletrico viene convertito in glucosio nel fegato, per tornare infine al muscolo chiudendo così il ciclo.

Glucosio → Acido lattico → Glucosio


L’importanza del ciclo di Cori è testimoniata dal fatto che può rappresentare circa il 40% del normale turn over del glucosio plasmatico.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Gotta La Malattia Dei Sedentari
22 Marzo 2018

Gotta La Malattia Dei Sedentari

La gotta è un disturbo metabolico che si manifesta con attacchi di intenso dolore articolare, in particolar modo alla base dell'alluce, alla caviglia, al piede, al ginocchio, al polso e alle falangi delle dita delle mani. Il primo attacco, che solitamente riguarda un'unica articolazione, dura pochi giorni. Se tale malattia progredisce, altre giunture si infiammano, cresce il dolore e spesso subentrano complicazioni renali. Un sintomo tipico è lo sviluppo di una forma di artrite.

Intolleranza al Lattosio e Bassi Livelli di Vitamina D
26 Maggio 2017

Intolleranza al Lattosio e Bassi Livelli di Vitamina D

Il Professor El-Sohemy e colleghi affermano che i loro risultati suggeriscono che le persone con intolleranza al lattosio dovrebbero prendere in considerazione l'aumento della loro assunzione di vitamina D attraverso fonti di cibo non-caseari.

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.