Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come ridurre lo Stress

data di redazione: 16 Gennaio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Come ridurre lo Stress

Combattere lo stress con l'attività fisica costante

L'esercizio fisico e lo stress: Trasferire e gestire lo stress
L'esercizio fisico in quasi ogni forma può agire come un sollievo per lo stress. Essere attivi può aumentare le vostre endorfine facendovi sentire bene e distraendovi dalle preoccupazioni quotidiane.
Anche se sapete che l'esercizio fisico fa bene al vostro corpo, siete troppo occupati e stressati per inserirlo nella vostra routine quotidiana.

 

C'è una buona notizia quando si tratta di stress e allenamento.

 

Praticamente qualsiasi forma di esercizio, dall'aerobica allo yoga, può agire come un sollievo per lo stress. Se non siete un atleta o anche se siete decisamente fuori forma, si può fare un po 'di esercizio fisico camminando a lungo per calare i livelli dello stress. Scoprite la connessione tra esercizio fisico e alleviare lo stress - e perché l'esercizio dovrebbe essere parte del vostro piano di gestione dello stress.

 

Sollievo con l'esercizio fisico e lo stress

L'esercizio fisico aumenta la vostra salute generale e il vostro senso di benessere. Ma l'esercizio ha anche alcuni altri vantaggi contro lo stress diretti.

 

Pompare le vostre endorfine 
L'attività fisica aiuta la produzione di neurotrasmettitori del cervello per farvi sentire bene, chiamati endorfine. Anche se questa funzione è spesso definita alta in un bodybuilder, in un corridore, per un eccitante incontro di tennis, una passeggiata nella natura può anche contribuire a questa stessa sensazione.

 

E' meditazione in movimento.

Dopo una partita veloce di squash o più giri in piscina, vi accorgerete spesso di aver dimenticato le irritazioni della giornata e di essere concentrati solo sui movimenti del vostro corpo. 

Quando si inizia a versare regolarmente le tensioni quotidiane attraverso il movimento e l'attività fisica, è possibile che questa attenzione su una singola attività, l'energia risultante e l'ottimismo, possono aiutarvi a mantenere la calma e a vedere più chiaro in tutto ciò che fate.

 

Migliora l'umore. 
L'esercizio fisico regolare può aumentare l'autostima e ridurre i sintomi associati alla depressione lieve e all'ansia. L'esercizio fisico può anche migliorare il sonno, che è spesso interrotto da stress, depressione e ansia. 

 

Tutto questo può alleviare i livelli di stress e darvi un senso di comando sopra il vostro corpo e la vostra vita.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Forza di Volontà: Un Muscolo da Allenare parte 2
01 Ottobre 2014

Forza di Volontà: Un Muscolo da Allenare parte 2

La forza di volontà rappresenta la capacità di rimandare la gratificazione a breve termine in vista del raggiungimento di una gratificazione a lungo termine. Detto in altre parole, se devo perdere peso, la forza di volontà rappresenta quel processo che mi aiuta a rifiutare una fetta di torta oggi (la gratificazione a breve termine) per raggiungere una gratificazione futura, ovvero la soddisfazione di aver raggiunto il mio peso-forma.

Sistema Immunitario
07 Ottobre 2014

Sistema Immunitario

Come aumentare le difese e cosa provoca il calo

Per comprendere perché ci ammaliamo di più è bene sapere in linea generale come funzionano le nostre difese immunitarie e come favorire il loro funzionamento.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.