(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Componenti interne dei Muscoli

data di redazione: 04 Maggio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Componenti interne dei Muscoli

COMPONENTI DEL MUSCOLO 1° PARTE

 

MIOFIBRILLE 

 

In qualità di Body Builder in cerca di massa e forza , si dovrebbe essere per prima cosa interessati a stressare le miofibrille. Queste componenti delle cellule muscolari contengono l'actina e la miosina , le proteine contrattili , e in confronto agli altri componenti hanno il maggiore potenziale di crescita.

 

 

Le miofibrille contengono il tessuto strutturale che permette al muscolo di sostenere il lavoro duro. Maggiore è il numero delle miofibrille e più grossa e forte sarà la fibra.

 

 

Le miofibrille sopportano il danno causato dall'uso di peso notevoli . Maggiore è il carico e maggiore è il danno. Comunque una volta danneggiate , queste componenti devono essere riparate , cosa che avviene attraverso un processo che è più comunemente conosciuto come sintesi proteica ipertrofica . Come risultato di questo processo le miofibrille crescono e diventano più forti. 

 

 

E' importante notare che le fibre che hanno una maggiore quantità di miofibrille normalmente hanno un numero di mitocondri minore , come esposto prima , ciò significa che hanno una capacità minore di immagazzinare dell'energia.  Sessioni di allenamento brevi e pesanti una volta la settimana sono la condizione ottimale per stressare a dovere le miofibrille.

 

MITOCONDRI

 


sono le centrali energetiche della cellula e forniscono energia per tutte le attività cellulari.

 

Ci sono molti mitocondri in una singola fibra e più mitocondri ci sono e maggiore è la capacità di produrre energia che ha quella cellula. Generalmente più mitocondri ci sono e meno miofibrille saranno presenti. 

 

Di norma le fibre muscolari si adatteranno agli allenamenti lunghi , frequenti , di esaurimento energetico producendo mitocondri e aumentando l'uso durante il recupero sia del glucosio del sangue che degli acidi grassi.

 

Questo tipo di allenamento è il più indicato per la perdita di grasso ed il mantenimento della massa magra. 

 

Riassumendo le funzioni di queste due componenti della fibra : Si può dire che quando il carico usato non è abbastanza grande da danneggiare le miofibrille , come nell'allenamento ad alto numero di ripetizioni , il muscolo si indebolisce perchè non ci sono abbastanza mitocondri nelle cellule e di conseguenza l'energia si esaurisce .

 

 

 

 

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

L'Ipertensione nel BodyBuilding e Sport in Genere
13 Aprile 2016

L'Ipertensione nel BodyBuilding e Sport in Genere

Lo sportivo avrà maggior cura e motivazione per nutrirsi in modo corretto ed è molto più probabile che non fumi e che non beva alcolici; nonostante questi fattori determinanti, è ben noto che l'esercizio fisico ha un'effetto diretto sulla riduzione della pressione, a patto che sia praticato con costanza e senza eccessi.

Metabolismo Lento e Aumento di Peso:Qual'è la causa?
01 Ottobre 2014

Metabolismo Lento e Aumento di Peso:Qual'è la causa?

Quali sono i fattori che determinano un aumento di peso

Il metabolismo è il processo mediante il quale il corpo converte ciò che si mangia e si beve in energia. Anche quando si è a riposo, il vostro corpo ha bisogno di energia per le funzioni come la respirazione, la circolazione del sangue e la riparazione delle cellule.

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2