Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Cosa Bisogna Mangiare Con La Pressione Alta

data di redazione: 12 Luglio 2019
Cosa Bisogna Mangiare Con La Pressione Alta

Cosa Bisogna Mangiare Con La Pressione Alta?

Cos'è l'ipertensione

L'ipertensione è l'eccesso di pressione di liquidi o gas contenuti nelle cavità dell'organismo o nel sistema vasale, con particolare riferimento a quella del sangue, di carattere transitorio o permanente, che si riscontra nelle arterie (i. arteriosa).

Nel tempo, l'ipertensione può causare danni ai vasi sanguigni che portano a malattie cardiache, renali, ictus e altri problemi. L'ipertensione a volte è definita killer silenzioso perché non produce sintomi e può passare inosservata.

Molti fattori di rischio per l'ipertensione arteriosa sono fuori dal controllo umano, come l'età, la genealogia, il sesso e la razza. 

Ma ci sono anche fattori che possiamo controllare, come l'esercizio fisico e la dieta. Una dieta che può aiutare a controllare la pressione sanguigna è ricca di potassio, magnesio, fibre e povera di sodio.

Vediamo assieme quali alimenti è bene inserire nella vostra dieta

1. Verdure a foglia verde


Il potassio aiuta i reni a liberarsi di più sodio attraverso l'urina. Questo a sua volta riduce la pressione sanguigna. Le verdure a foglia verde, che sono ad alto contenuto di potassio, includono:

  • lattuga romana
  • rucola
  • cavolo
  • cime di rapa
  • cavolo riccio
  • spinaci
  • bietole

Le verdure in scatola spesso hanno molto sodio, le verdure surgelate invece contengono tanti nutrienti come le verdure fresche e sono più facili da conservare. 

2. Bacche

Le bacche, in particolare i mirtilli, sono ricche di composti naturali chiamati flavonoidi. Uno studio ha scoperto che il consumo di questi composti potrebbe prevenire l'ipertensione e aiutare a ridurre la pressione sanguigna. Mirtilli, lamponi e fragole al mattino con il tuo yogurt o come uno spuntino salutare.

3. Barbabietole rosse


Le barbabietole sono ad alto contenuto di ossido nitrico, che può aiutare ad aprire i vasi sanguigni e quindi abbassare la pressione sanguigna. I ricercatori hanno anche scoperto che i nitrati nel succo di barbabietola riducono la pressione arteriosa.

4. Latte scremato e yogurt

Il latte scremato è un'eccellente fonte di calcio ed è povero di grassi. Questi sono entrambi elementi importanti di una dieta per abbassare la pressione sanguigna. Puoi anche optare per lo yogurt se non ti piace il latte.

Secondo l' American Heart Association, le donne che hanno mangiato cinque o più porzioni di yogurt alla settimana hanno sperimentato una riduzione del 20% del rischio di sviluppare pressione alta. Quando acquisti yogurt, assicurati di controllare lo zucchero aggiunto. Più bassa è la quantità di zucchero per porzione, meglio è.

5. Farina d'avena


Farina d'avena è un alimento ricco di fibre, a basso contenuto di grassi e a basso contenuto di sodio, tutti fattori utili per abbassare la pressione sanguigna. Mangiare la farina d'avena per colazione è un ottimo modo per iniziare la giornata.

6. Banane

Mangiare cibi ricchi di potassio è meglio che assumere integratori. Taglia una banana nei cereali o farina d'avena per un'aggiunta ricca di potassio. 

7. Salmone, sgombro e pesce con omega-3


I pesci sono una grande fonte di proteine ​​magre. I pesci grassi come lo sgombro e il salmone sono ricchi di acidi grassi omega-3, che possono abbassare la pressione sanguigna, ridurre l'infiammazione ed abbassare i trigliceridi. 

Oltre a queste fonti di pesce, la trota contiene vitamina D. Gli alimenti contengono raramente vitamina D, e questa vitamina simile agli ormoni ha proprietà che possono abbassare la pressione sanguigna.

8. Semi

Semi di girasole, di zucca, di lino sono ottimi alleati se hai la pressione alta. 

9. Aglio e Spezie 

L'ossido nitrico aiuta a promuovere la vasodilatazione, o l'allargamento delle arterie, per ridurre la pressione sanguigna.

Incorporare erbe e spezie saporite nella tua dieta quotidiana può anche aiutarti a ridurre il consumo di sale. 

Esempi di erbe e spezie che puoi aggiungere includono basilico, cannella, timo, rosmarino e ovviamente aglio.

10. Cioccolato fondente

Uno studio del 2015 ha rilevato che mangiare cioccolato fondente è associato a un minor rischio di malattie cardiovascolari (CVD). 

Lo studio suggerisce che fino a 100 grammi al giorno di cioccolato fondente possono essere associati a un minor rischio di CVD. 

Il cioccolato fondente contiene oltre il 60% di solidi di cacao e ha meno zucchero del normale cioccolato. 

11. Pistacchi

I pistacchi sono un modo salutare per ridurre la pressione sanguigna riducendo la resistenza vascolare periferica, il serraggio dei vasi sanguigni e la frequenza cardiaca. 

12. Olio d'oliva

L'olio d'oliva è un esempio di grasso sano. Contiene polifenoli, che sono composti antinfiammatori che possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna. L'olio d'oliva può aiutarti a soddisfare le tue 2-3 porzioni di grassi al giorno come parte della dieta DASH. 

13. Melograno


Frutto sano che puoi gustare crudo o come succo. Uno studio ha concluso che bere una tazza di succo di melograno una volta al giorno per quattro settimane aiuta a ridurre la pressione sanguigna nel breve termine.

Il succo di melograno è gustoso con una sana colazione. Assicurati di controllare il contenuto di zucchero nei succhi acquistati in negozio, poiché gli zuccheri aggiunti possono annullare i benefici per la salute.

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Mini-Massaggio al Collo
17 Gennaio 2016

Mini-Massaggio al Collo

Come praticare un mini-massaggio per alleviare le tensioni muscolari

Il mini-massaggio non è un massaggio veloce o affrettato, ma consiste nel focalizzare tutta la propria attenzione su una o due zone del corpo della persona su cui viene effettuato il trattamento per un tempo pari ad almeno 10 o 15 minuti; per effettuare il mini-massaggio è dunque necessario disporre di almeno questo lasso di tempo senza soste. Un tempo più breve infatti non è sufficiente per eliminare la tensione dai muscoli.

Astenia Primaverile: Ecco Come Migliorare La Stanchezza Portata Dalla Primavera
03 Aprile 2018

Astenia Primaverile: Ecco Come Migliorare La Stanchezza Portata Dalla Primavera

L'astenia primaverile è caratterizzata da un sentimento generale di debolezza e mancanza di energia che arriva con la primavera. L'astenia primaverile viene accompagnata da vari sintomi: sonno e appetito, disturbi di tristezza, mal di testa, dimenticanza, ecc.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.