ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Donne In Postmenopausa E Perdita Ossea

data di redazione: 10 Novembre 2017
Donne In Postmenopausa E Perdita Ossea

L'allenamento pesi ad alta intensità aiuta questa condizione

Per molte donne in menopausa, può essere stressante quando avviene questo cambiamento nel corpo. Tuttavia, nel corso degli anni abbiamo imparato che sono diverse le terapie che possono aiutare i sintomi della postmenopausa, come ad esempio la terapia sostitutiva di estrogeni e così via. Tuttavia, dopo la menopausa, il corpo può subire gli effetti persistenti dovuti alla perdita ossea conosciuta come osteoporosi e osteopenia. Inoltre, quando invecchiamo, possiamo perdere preziosi tessuti muscolari e sviluppare una condizione conosciuta come sarcopenia.


Un nuovo studio pubblicato sul Journal of Bone and Mineral Research ha confermato che la l'allenamento pesi ad alta intensità HIT e l'impact training possono migliorare la densità minerale ossea! Questa è una novità molto positiva, in quanto per molto tempo vi è stato un punto interrogativo per quello che riguarda le donne in postmenopausa e l'allenamento. Gli esperti di fitness hanno creduto che per le donne in postmenopausa, l'allenamento non solo aiutasse a migliorare la funzione cognitiva, ma anche la qualità della vita in generale.

Lo studio è stato chiamato LIFTMOR Randomized Controlled Trial. Per questo studio,  sono state reclutate donne in postmenopausa che avevano una bassa massa ossea e sono state intervistate nel corso di otto mesi ed hanno partecipato settimanalmente a due allenamenti di resistenza ad alta intensità della durata di 30 minuti e sessioni di allenamento ad alto impatto. Le partecipanti sono state inoltre munite di un programma home gym con esercizi a bassa intensità.

Lo studio era composto da 101 donne con età media di 65 anni. I ricercatori hanno concluso che i membri che hanno partecipato agli allenamenti ad alta intensità hanno aumentato la forza ossea. Lo studio ha anche concluso che l'allenamento è riuscito a non produrre effetti collaterali duraturi nelle donne che avevano una massa ossea da bassa a estremamente bassa.

È importante sottolineare che prima di iniziare qualsiasi tipo di programma di esercizi, bisogna consultare il proprio medico curante e seguire un allenamento basato sulle proprie esigenze fisiche. A volte eseguire un allenamento troppo duro, troppo veloce e troppo presto può portare ad una condizione debilitante e pericolosa per la vita conosciuta come rabdomiolisi. Questa è una condizione dove i tessuti muscolari si rompono rilasciado numerosi composti nel flusso sanguigno e causando condizioni potenzialmente fatali.

Come per qualsiasi programma di allenamento, iniziare lentamente e gradualmente. Lavorate con un livello confortevole. Alla fine, sarete voi stesse a capire quando spingervi oltre i vostri limiti.

Riferimenti:
Watson S, Weeks B, et al. High-Intensity Resistance and Impact Training Improves Bone Mineral Density and Physical Function in Postmenopausal Women With Osteopenia and Osteoporosis: The LIFTMOR Randomized Controlled Trial. Journal of Bone and Mineral Research 2017; DOI: 10.1002/jbmr.3284



Potrebbe interessarti anche

La Caffeina Amica o Nemica dell'Atleta
09 Luglio 2016

La Caffeina Amica o Nemica dell'Atleta

La caffeina, un alcaloide presente in determinate piante che agisce da potente stimolante del sistema nervoso centrale è di certo la sostanza psicoattiva più famosa e popolare al mondo.

Il Ruolo dell'Antropometria nel Monitoraggio dei Progressi
01 Ottobre 2014

Il Ruolo dell'Antropometria nel Monitoraggio dei Progressi

I progressi nello sport

Stabilire oggettivamente la condizione di forma di un atleta o di un semplice praticante di un qualsiasi sport o attività fisica da tempo rappresenta una criticità in base alla quale si scontrano ferocemente le più disparate scuole di pensiero, sulla base di questa annosa problematica diventa piuttosto difficile riuscire a valutare oggettivamente anche quelli che sono i reali progressi o eventualmente il raggiungimento reale (e non fittizio) degli obiettivi.

Ultimi post pubblicati

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo
07 Aprile 2021

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo

La routine di allenamento PHAT è stata progettata da Layne Norton bodybuilder e powerlifter. Il programma PHAT combina routine di bodybuilding e powerlifting in un unico programma di allenamento settimanale.