Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Esercizi Specifici per la Cuffia dei Rotatori

data di redazione: 03 Novembre 2013 - data modifica: 25 Gennaio 2019
Esercizi Specifici per la Cuffia dei Rotatori

Esercizi illustrati per prevenire i dolori alla spalla

Quali sono gli esercizi utili per rinforzare la Cuffia dei Rotatori?
La prevenzione di fastidiosi dolori alla spalla possono essere prevenuti con i seguenti esercizi specifici utili per la prevenzione e per rinforzare la cuffia dei rotatori, ma anche quando vi è presente un piccolo fastidio, da effettuare un paio di volte a settimana, possibilmente nei giorni che non vi allenate; se avete dei pesi da 1-2 chili, li potete eseguire tranquillamente a casa vostra.


Per i seguenti esercizi per la cuffia dei rotatori usate pesi  leggeri.  Questi esercizi possono essere svolti anche con fasce elastiche.
Non usate pesi maggiori di quelli consigliati. Completate 3 serie da 12-15 ripetizioni per i seguenti esercizi nell'ordine qui di seguito.

 

Rotazione esterna

  • 1. Sdraiati sul lato opposto del braccio che lavorerete.
  • 2. Posizione di partenza: Afferrate il manubrio e flettete il gomito a 90° tenendolo al fianco.
  • 3. Ruotare il braccio verso l'esterno mantenendo il gomito a 90°.
  • 4. Tornare alla posizione di partenza.
  • 5. Ricordatevi di mantenere il gomito saldamente al fianco. Potete mettere un asciugamano arrotolato tra il gomito e il fianco per facilitare la rotazione ed eseguirlo in maggiore sicurezza.

 

Rotazione interna

  • 1. Sdraiatevi sulla stessa parte del braccio che lavorerete.
  • 2. Posizione di partenza: sdraiatevi su una panca o un letto e afferrate un manubrio e flettete il gomito a 90° tenendolo al fianco. L'avambraccio deve essere posizionato parallelo al pavimento e leggermente verso di esso.
  • 3. Ruotare il braccio verso l'alto mantenendo il gomito sempre a 90°.
  • 4. Tornate alla posizione di partenza.
  • 5. Ricordatevi di mantenere il gomito saldamente al fianco. Come per l'esercizio precedente, potete mettere un asciugamano arrotolato tra il gomito e il fianco per facilitare la rotazione ed eseguirlo in modo più sicuro.

 

Rotazione orizzontale

  • 1. Aprite entrambi i gomiti all'altezza delle spalle con le braccia flesse a 90 gradi.
  • 2. Tenete un disco di peso (o un peso) in ogni mano e ruotare esternamente le mani verso il soffitto.
  • 3. Tornate alla posizione di partenza.

 

Gli esercizi della cuffia dei rotatori servono solo come misure di prevenzione. Se si ha dolore nella zona o credete che ci sia un trauma alla cuffia dei rotatori meglio rivolgersi ad un fisioterapista qualificato o un medico.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

L'importanza dell'Allungamento Muscolare nelle Prevenzione degli Infortuni.
05 Dicembre 2017

L'importanza dell'Allungamento Muscolare nelle Prevenzione degli Infortuni.

Tra le principali cause di traumi muscolari troviamo le calzature non idonee, terreno non adeguato, riscaldamento non idoneo, mancanza di attività di potenziamento muscolare, stretching, coordinazione e propriocezione, recidive di vecchi traumi muscolari e rientro precoce dopo post-operatorio.

Pronto Soccorso per Traumi da Sport
14 Luglio 2015

Pronto Soccorso per Traumi da Sport

Qualche nozione di primo soccorso per lo sportivo

Cerchiamo di scoprire i punti deboli degli sportivi. Lo sport per quanto utile e importantissimo, può causare problemi alla muscolatura che in alcuni punti specifici può risentire dell'eccessivo esercizio fisico. Naturalmente, più l'allenamento è carente più si presenteranno i rischi; però, attenzione i pericoli aumentano ancora maggiormente se la fatica fisica non è ben equilibrata e diventa eccessiva

Ultimi post pubblicati

Colazione: Sì o No?
10 Agosto 2020

Colazione: Sì o No?

La colazione è sempre stata considerata dai nutrizionisti un dogma imprescindibile, dove coloro che iniziavano la giornata con solo un caffè erano, per anni, considerati dei blasfemi. Ultimamente il recente successo delle tecniche di digiuno intermittente hanno minato questa certezza.