(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Esercizi Specifici per la Cuffia dei Rotatori

data di redazione: 03 Novembre 2013 - data modifica: 25 Gennaio 2019
Esercizi Specifici per la Cuffia dei Rotatori

Esercizi illustrati per prevenire i dolori alla spalla

Quali sono gli esercizi utili per rinforzare la Cuffia dei Rotatori?
La prevenzione di fastidiosi dolori alla spalla possono essere prevenuti con i seguenti esercizi specifici utili per la prevenzione e per rinforzare la cuffia dei rotatori, ma anche quando vi è presente un piccolo fastidio, da effettuare un paio di volte a settimana, possibilmente nei giorni che non vi allenate; se avete dei pesi da 1-2 chili, li potete eseguire tranquillamente a casa vostra.


Per i seguenti esercizi per la cuffia dei rotatori usate pesi  leggeri.  Questi esercizi possono essere svolti anche con fasce elastiche.
Non usate pesi maggiori di quelli consigliati. Completate 3 serie da 12-15 ripetizioni per i seguenti esercizi nell'ordine qui di seguito.

 

Rotazione esterna

  • 1. Sdraiati sul lato opposto del braccio che lavorerete.
  • 2. Posizione di partenza: Afferrate il manubrio e flettete il gomito a 90° tenendolo al fianco.
  • 3. Ruotare il braccio verso l'esterno mantenendo il gomito a 90°.
  • 4. Tornare alla posizione di partenza.
  • 5. Ricordatevi di mantenere il gomito saldamente al fianco. Potete mettere un asciugamano arrotolato tra il gomito e il fianco per facilitare la rotazione ed eseguirlo in maggiore sicurezza.

 

Rotazione interna

  • 1. Sdraiatevi sulla stessa parte del braccio che lavorerete.
  • 2. Posizione di partenza: sdraiatevi su una panca o un letto e afferrate un manubrio e flettete il gomito a 90° tenendolo al fianco. L'avambraccio deve essere posizionato parallelo al pavimento e leggermente verso di esso.
  • 3. Ruotare il braccio verso l'alto mantenendo il gomito sempre a 90°.
  • 4. Tornate alla posizione di partenza.
  • 5. Ricordatevi di mantenere il gomito saldamente al fianco. Come per l'esercizio precedente, potete mettere un asciugamano arrotolato tra il gomito e il fianco per facilitare la rotazione ed eseguirlo in modo più sicuro.

 

Rotazione orizzontale

  • 1. Aprite entrambi i gomiti all'altezza delle spalle con le braccia flesse a 90 gradi.
  • 2. Tenete un disco di peso (o un peso) in ogni mano e ruotare esternamente le mani verso il soffitto.
  • 3. Tornate alla posizione di partenza.

 

Gli esercizi della cuffia dei rotatori servono solo come misure di prevenzione. Se si ha dolore nella zona o credete che ci sia un trauma alla cuffia dei rotatori meglio rivolgersi ad un fisioterapista qualificato o un medico.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

​Come Rafforzare I Polsi Per Colpire Il Sacco Da Boxe
22 Gennaio 2016

​Come Rafforzare I Polsi Per Colpire Il Sacco Da Boxe

Sia che praticate la boxe, kickboxing, MMA o semplicemente volete bruciare calorie al sacco da boxe, le nocche, mani e polsi sono sempre a rischio di lesioni quando si tirano pugni. È possibile ridurre al minimo questo rischio eseguendo alcuni esercizi per rafforzare i polsi.

Allenamento Specifico per Mantenere Sane le Ginocchia
30 Aprile 2017

Allenamento Specifico per Mantenere Sane le Ginocchia

Se il ginocchio non è flessibile e forte non potrà sopportare lo stress a cui viene sottoposto durante le competizioni agonistiche e allenamenti intensi.

Ultimi post pubblicati

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi
20 Maggio 2019

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi

Questo attrezzo speciale ha diverse maniglie che si possono utilizzare per variare il posizionamento delle mani durante gli esercizi di distensione e trazione, permettendo di migliorare la forza assicurando altresì una presa multipla salda ed una perfetta stabilità durante l'esecuzione dei movimenti.

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone
18 Maggio 2019

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute, ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'alimentazione o altre soluzioni, ovviamente naturali e non chimiche.