(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Fitness: Esercizi da Evitare in presenza di Dolori Fisici

data di redazione: 06 Agosto 2014 - data modifica: 12 Maggio 2018
Fitness: Esercizi da Evitare in presenza di Dolori Fisici

Fitness: Esercizi da Evitare in presenza di Dolori Fisici

Ci sono alcuni esercizi che a secondo del momento, sarebbero da evitare o da apportare qualche modifica, per evitare infortuni

Non sempre siamo al top della forma intesa come funzionalità perfetta del corpo. Alcuni lamentano dolori alle spalle, dovuti ad una degenerazione delle cuffie dei rotatori, dolori invalidanti i quali non permettono di eseguire un classico workout.

Altri lamentano dolori alla bassa schiena o zona lombare con il quale è dura fare sport ed altri lamentano dolori al ginocchio, collo o gomiti. Nulla di strano, tutti gli sportivi hanno avuto e avranno problemi fisici non gravi ma dolorosi.

Prima di tutto se il dolore è persistente fatevi vedere da un medico del settore esperto che vi saprà dire la diagnosi e la cura da fare. 

Se il dolore è passeggero e volete allenarvi ugualmente dovete tenere conto di alcuni fattori.

Con un dolore alle spalle scordatevi tutti gli esercizi di distensione quali:

  • 1. Esercizi alla Panca piana, inclinata con bilancieri o manubri
  • 2. Qualsiasi tipo di croce, cavi, manubri o macchine
  • 3. Qualsiasi tipo di distensione per i deltoidi

Quando avete un’infiammazione nelle spalle dedicatevi esclusivamente all’allenamento di gambe, dorso e braccia.

Lo Squat? Scordatevelo!

Con un problema alla cuffia è impossibile e pericoloso eseguire un tale movimento complesso. Impugnare il bilanciere dietro il collo vi provocherà dolore ed una momentanea invalidità articolare. Meglio non azzardare.

Avete la Pressa, l’hack squat alla macchina, gli affondi con manubri, il leg extension, il leg curl, lo stacco a gambe tese, i vari calf, insomma gli esercizi da poter effettuare sono tanti per poter colmare tale lacuna.

Per le braccia non vi sono problemi con i curl, con i tricipiti ai cavi in varie salse. Avrete problemi con le parallele in quanto deltoidi nella fase bassa del movimento vengono interessati e con la panca a presa stretta. 

Se proprio volete farla, usate pesi medio bassi mirando il bilanciere quasi all’ombelico o poco più su.

Con il dorso non vi sono tanti problemi, trazioni, rematori e stacchi possono essere svolti in sicurezza. Quando invece il dolore interessa la zona lombare il discorso cambia. E’ il fulcro del corpo ed è dura allenarsi .

Consigliamo un periodo di riposo e una volta che la zona è sana di aggiungere stretching nei vostri workout. Spesso la zona lombare duole perché gli addominali sono scarsamente forti e tonici.

Altri hanno problemi al ginocchio e hanno difficoltà con l’allenamento delle gambe. Se non vi sono patologie particolari ma solo qualche dolorino dovuto all’età o a un vecchio infortunio dovrete selezionare gli esercizi.

Lo squat è pericoloso se eseguito con un ginocchio “dolorante” meglio optare per la TRAP BAR o squat parallelo in quanto il peso si solleva da sotto ed in caso di scricchiolii basta lasciare a terra l’attrezzo, invece con un bilanciere carico sul collo si cade rovinosamente a terra.

Altri esercizi da poter effettuare sono la leg extension, leg curl in piedi, stacco gambe tese , pressa a 45 con le mani sulle ginocchia come sicurezza. Con qualche adattamento in corso d’opera, volere è potere !

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Come riconoscere gli infortuni
28 Ottobre 2014

Come riconoscere gli infortuni

Saperlo riconoscere vuol dire saperlo trattare

La tempestività e la precisione nella diagnosi sono fondamentali per un'ottima e repentina guarigione.

La Tecarterapia : Alcuni Atleti Potrebbero Dedicare una Medaglia altri la Carriera
29 Gennaio 2018

La Tecarterapia : Alcuni Atleti Potrebbero Dedicare una Medaglia altri la Carriera

Negli ultimi 10 anni la Tecarterapia è il trattamento fisioterapico con il più alto indice di efficienza in caso di patologie osteo-articolari e muscolari sia in fase acuta che cronica. La Tecarterapia è una particolare radiofrequenza che sfrutta l’energia interna del corpo per ottenere vari effetti tra cui: azione antalgico-sedativa, antinfiammatoria, decontratturante, drenante, antiedemigena, riparativa.

Ultimi post pubblicati

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza
19 Gennaio 2019

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza

La forza è la madre delle capacità condizionali, allenarla significa migliorare le performance sportive e sviluppare nel migliore dei modi le altre capacità del corpo umano. Pertanto in ogni programma di allenamento che si rispetti, dovrebbe essere inserito un mesociclo o due, interamente dedicati all'aumento della forza muscolare.

Forza in Superset
20 Gennaio 2019

Forza in Superset

Il sistema della Forza in Superset ha come obiettivo quello di mantenere la forza e la massa acquisita nei mesocicli precedenti e contemporaneamente incrementare il metabolismo attraverso una maggior produzione di lattato e secrezione di ormone GH.