(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

I Benefici del Massaggio Thai

data di redazione: 11 Maggio 2015 - data modifica: 27 Settembre 2015
I Benefici del Massaggio Thai

In cosa consiste questo particolare massaggio con i relativi benefici

Il massaggio thai è una delle 4 branche della medicina tradizionale thailandese, insieme con:

Tramandata oralmente nell'arco dei secoli attraverso una catena ininterrotta di maestri, quest'arte fu trasmessa anche in ambito familiare, assumendo forme diverse a seconda delle religioni. Il massaggio tradizionale thailandese si basa sul concetto orientale di circolazione ed equilibrio delle energie, presupposto di armonia tanto sul piano fisico quanto su quello mentale. Si avvale di una sapiente combinazione di tecniche attinte dalla medicina ayurvedica e importate dall'India dalle scuole buddiste.

In cosa consiste il massaggio Thai?

Le particolari posture assunte dal massaggiatore così come le posizioni e le contorsioni eseguite dal ricevente giustificano l'appellativo di "yoga a due" talvolta attribuito a questa pratica.

Il massaggio thay consiste in una lunga sequenza in cui si combinano pressioni, stiramenti, torsioni e manipolazioni delle articolazioni.
Questa serie di operazioni viene effettuata direttamente sulla persona vestita.

Inoltre si agisce, sempre tramite pressioni tipiche del massaggio thay, sia sulla circolazione sia su determinati punti situati lungo i canali energetici, chiamati Sen Sib o meridiani.

Questi diversi interventi permettono di riequilibrare il flusso energetico all'interno del corpo, favorendo così lo sblocco delle tensioni e il raggiungimento di una profonda armonia interiore.

L'utilità terapeutica del massaggio thay risiede nella sua azione preventiva e nel suo approccio olistico: si tratta infatti di un massaggio completo e globale che considera il corpo nella sua totalità.

Tale massaggio induce pace interiore, benessere mentale, piacevoli sensazioni e un profondo senso di rilassamento, grazie ai quali corpo e spirito si riconciliano.

Il massaggio thay coinvolge tutti i sistemi del corpo umano e precisamente quello:


○ energetico
○ muscolare
○ osteoarticolare
○ digerente
○ respiratorio
○ endocrino
○ nervoso

Questo risultato si ottiene tramite una serie di pressioni lungo i meridiani, di allungamenti muscolari, di movimenti che si eseguono nel corso di una danza fluida e armoniosa.
Tutte le articolazioni vengono manipolate, i fasci muscolari stirati e sciolti, gli organi premuti e massaggiati.

I Benefici del massaggio Thay

Il massaggio thay vuole essere un invito al risveglio del corpo, che consentirà di:


○ combattere lo stress
○ alleviare la sintomatologia dolorosa
○ ridurre i gonfiori (ritenzione idrica)
○ favorire la circolazione arteriosa e venosa, linfatica ed energetica
○ contrastare gli effetti negativi delle attività asimmetriche mantenendo ilcorretto allineamento della postura del corpo
○ migliorare la flessibilità e la mobilità articolare, alleviando le rigidità associate al processo di invecchiamento
○ ritrovare i ritmi perduti, rafforzare la vitalità, aumentare le potenzialità

LE CONTROINDICAZIONI

Il massagio thay prevede numerose manipolazioni articolari, stiramenti muscolari da eseguire facendo leva con il corpo e pressioni esercitate in profondità.

È importante saper riconoscere e rispettare i limiti fisiologici e articolari del corpo.

È perciò necessario evitare di forzare o compiere movimenti bruschi, ponendosi sempre "all'ascolto" del soggetto.

In particolare, è meglio evitare questo tipo di massaggio in caso di:


○ malattia contagiosa accertata, in particolare affezioni della pelle
○ grave alterazione dello stato generale
○ frattura o lussazione
○ febbre
○ intossicazione da alcol o droga
○ malattia ossea

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Diario Alimentare: 4 Grandi Obiettivi per il Controllo del Peso
09 Ottobre 2014

Diario Alimentare: 4 Grandi Obiettivi per il Controllo del Peso

Il Diario Alimentare è uno strumento largamente utilizzato nel campo della nutrizione e della gestione del peso corporeo. Viene usato da dietologi, biologi nutrizionisti, diabetologi e psicologi specializzati nella psicologia del comportamento alimentare, al fine di monitorare gli introiti calorici del proprio paziente e le sue abitudini alimentari.

Esercizio Fisico Migliora le Funzioni Cerebrali nei Giovani Adulti
21 Gennaio 2015

Esercizio Fisico Migliora le Funzioni Cerebrali nei Giovani Adulti

L'esercizio fisico regolare migliora l'attività cerebrale nei giovani adulti, è quello che dice un nuovo studio. La conclusione è in contrasto con la credenza popolare che perché sono nel fiore e il picco delle loro capacità cognitive, i giovani cervelli adulti non beneficiano dell'esercizio fisico nello stesso modo in cui avviene nel cervello di quelli più anziani.

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2