Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Il Controllo Medico prima di Iniziare l'Attività Fisica

data di redazione: 22 Maggio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Il Controllo Medico prima di Iniziare l'Attività Fisica

Come garantire la vostra preparazione prima di iniziare gli allenamenti

Perché potrebbe essere necessario un controllo medico prima di iniziare l'attività fisica?
Una cosa interessante dell'attività fisica è che nel tempo può rafforzare il cuore e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari; ma meno allenati si è, più alto sarà il rischio in ogni singolo allenamento - a seconda dell'intensità e del volume di attività. Ecco perché l'allenamento progressivo, l'allenamento di resistenza o altro, richiede che sia avviata lentamente e gradualmente aumentato sia il volume che l'intensità.

Questo può essere fatto per qualsiasi tipo di allenamento o di esercizio – Fitness, Bodybuilding, dallo Sport individuale come la corsa allo sport di squadra come il Calcio, Basket o altro.

 

Negli ultimi anni, al verificarsi di casi di morte improvvisa per cause cardiovascolari nei giovani atleti è stato dato risalto. Sembra che questi atleti possono avere un difetto genetico o di suscettibilità che rende questi episodi più probabili che si verifichino.

 

Quando si è pronti per iniziare un programma di allenamento con i pesi , il personal trainer, istruttore di palestra, fisiologo o allenatore può chiedere ragionevolmente un ampio elenco di questioni mediche, soprattutto se si è anziani, in sovrappeso o si ha qualche altra condizione medica evidente.

 

Si tratta di una pratica per avere la certezza che siete in una buona forma per essere in grado di fare gli allenamenti forniti con un grado di sicurezza accettabile. Allenatori esperti sapranno capire dalla vostra risposta se avete bisogno di un controllo più esteso da parte di un medico specialista.

 

Un lungo periodo senza esercizio, soprattutto con l'avanzare dell'età, può anche richiedere un check-up.

 

Le domande più frequenti che vengono poste sono di questo tipo:

 

Avete mai avuto, non avete, o siete in cura per:

 

  • Artrite o gravi lesioni alle articolazioni o condizioni croniche articolari
  • Problemi di asma, bronchite o altra patologia polmonare
  • Diabete
  • Fastidi al torace a riposo o da sforzo
  • Fastidi nelle gambe a riposo o da sforzo (eventuale malattia delle arterie)
  • Vertigini / svenimenti
  • Disturbi alimentari
  • Epilessia (convulsioni)
  • Febbre ghiandolare
  • Problemi di cuore - attacco cardiaco, angina, palpitazioni, bypass, pacemaker, altre malattie cardiache
  • Ernia
  • L'alta pressione sanguigna
  • Colesterolo alto
  • Malattia renali
  • Malattie del Fegato
  • L'osteoporosi (assottigliamento delle ossa)
  • La febbre reumatica (possibili danni alle valvole cardiache)
  • Affano
  • Gonfiore dei piedi / caviglie
  • Disturbi alla vena delle gambe
  • Fatto uso di droga: prescrizione o altro

 

Un allenatore può anche chiedere se si è in cura con farmaci e con quali, a questi si dovrebbe certamente raccontare tutto quanto sapete. Se voi o il vostro allenatore avete dei dubbi circa la sicurezza di qualsiasi farmaco in un programma di pesi è sempre meglio consigliarsi con il medico di fiducia.

 

L'allenamento con i pesi può far aumentare la pressione sanguigna brevemente, alcuni allenamenti avanzati particolari e carichi pesanti ancora di più. Questo è alquanto normale, esistono poche prove con una storia di incidente. Alcuni farmaci prescritti, droghe illegali e droghe sociali, come l'alcol possono aumentare la pressione sanguigna.

 

Anfetamine e alcuni steroidi anabolizzanti possono aumentare la pressione sanguigna e contribuiscono a battiti e ritmi cardiaci anormali, che possono risultare pericolosi durante l'attività fisica o anche a riposo.

 

Diabete e malattie cardiache

Se si ha il diabete, di tipo 1 o 2, o le varie condizioni di malattia di cuore, probabilmente ci si può ancora allenare, ma entro certi limiti. Ancora una volta, il personale medico e altri professionisti della salute, possono ritenere necessario porre dei limiti, e possono prescrivere un test sotto stress con un elettrocardiogramma (ECG) o ecocardiogramma.

 

Riassumendo

Un programma di allenamento con i pesi non deve preoccuparvi se siete in buona salute e volete mettervi in forma. Tuttavia, se avete qualche dubbio su una qualsiasi delle suddette condizioni, la cosa più saggia è quella di chiedere al vostro medico prima di firmare un abbonamento in una palestra o effettuare un programma di allenamento.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

L'attività fisica più indicata per chi soffre di Mal di Schiena
02 Ottobre 2014

L'attività fisica più indicata per chi soffre di Mal di Schiena

Non esiste un'attività fisica che possa andare bene per tutti, proprio per la varietà esistente degli stati di salute e di efficienza fisica di ognuno di noi

Per  i soggetti sani l'attività fisica ha un valore preventivo, mentre per chi soffre di disturbi alla colonna essa ha un valore rieducativo e di ripristino della salute della schiena. Nell'articolo sono indicati i punti principali da seguire per una rieducazione motoria efficiente

Sistema Aerobico
24 Novembre 2018

Sistema Aerobico

Il sistema o metabolismo aerobico rappresenta la via quantitativamente più vantaggiosa e più duratura per la fornitura di energia, questo però al prezzo di non avere la possibilità raggiungere velocità di fornitura energetica paragonabili a quelle dei metabolismi anaerobici.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.