Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

​Il metodo Feldenkrais

data di redazione: 29 Settembre 2015
​Il metodo Feldenkrais

Cos'è e che benefici apporta il metodo sviluppato da Moshe Feldenkrais

Il metodo Feldenkrais, è un metodo per l'apprendimento e l'auto-educazione attraverso il movimento e si rivolge alla globalità dell'individuo. È accessibile a tutti, senza distinzione di età e preparazione atletica.

LO SCENZIATO IDEATORE DEL METODO

Questo metodo prende il nome dal suo ideatore Moshe Feldenkrais (1904-1984), russo-israeliano.

Era fisico, ingegnere, studioso del comportamento e del funzionamento dell'organismo umano; scoprì che i nostri schemi di movimento potevano essere modificati grazie alla stessa capacità, innata, che permette all'essere umano di imparare tutti i movimenti necessari alla vita.

Lo stesso Feldenkrais, rimasto vittima di un incidente a un ginocchio, e avendo saputo che un eventuale intervento chirurgico avrebbe sortito solo il 50% di possibilità di riuscita, si dette allo studio di anatomia, chinesiologia e fisiologia.

Tutte queste nozioni, sommatesi alle già possedute conoscenze di fisica, contribuirono alla messa a punto del suo metodo.

Le osservazioni dello scenziato sull'ansia, sulla depressione, sull'importanza della diramazione vestibolare dell'ottavo nervo cranico sono, oggi, universalmente riconosciute ede accettate in campo medico.

COS'È IL METODO FELDENKRAIS

  1. Non è una ginnastica
  2. nè una forma di terapia o riabilitazione
  3. neppure un sistema psicologico o filosofico

E' un sistema innovativo di lavoro su di sé che utilizza il movimento, il tocco e la conoscenza degli schemi motori. Il suo scopo è quello quindi di fornire strumenti di auto-miglioramento, per aumentare la qualità della propria vita.

Il metodo Feldenkrais, mette in contatto le persone con le loro reali capacità e i loro obiettivi, attivando le profonde risorse naturali dell'organismo, e perciò può essere applicato in molti ambiti e contesti differenti.

Sviluppatosi intorno agli anni cinquanta, è conosciuto e diffuso in:

  • Europa
  • Stati Uniti
  • Canada
  • Australia
  • Israele
  • Corea
  • Giappone
  • Sud America

Questo metodo, può essere insegnato esclusivamente da insegnanti diplomati a seguito di una formazione quadriennale.

Può venire utile a persone di tutte le età, bambini, adulti e disabili che vogliono ampliare le loro risorse e migliorare il proprio modo di muoversi, oppure semplicemente a chi conduce una vita particolarmente stressante.

Anche a chi pratica uno sport a qualsiasi livello questo metodo può essere di aiuto, per ottenere prestazioni più elevate e per prevenire eventuali disturbi articolari e muscolari legati alla pratica sportiva.

I BENEFICI E MIGLIORAMENTI

I benefici sono molteplici:

  • efficienza, costanza, benessere e vitalità
  • percezione di sè (propriocezione)
  • postura eretta (intesa come processo dinamico, rapportato all'azione)
  • flessibilità (mobilità fisica, mentale e psicologica)
  • consapevolezza e capacità di riconoscere la propria organizzazione motoria
  • qualità del movimento (processi motori chiari e inequivocabili, eleganza, armonia e grazia nei movimenti)
  • fiducia in se stessi
  • capacità di apprendimento in tutti i campi
  • capacità di relazionarsi
  • economia del movimento (collaborazione di singole parti del corpo, coordinazione, impiego di forza proporzionale all'azione progettata, rapporto con la forza di gravità)
  • modificazione dell'atteggiamento verso l'apprendimento (da "io devo imparare" a "io posso imparare")
  • riduzione/graduale eliminazione di sforzo e tensione superflui, dolori, amnesia senso-motoria
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Tu di che Stress Sei?
26 Novembre 2017

Tu di che Stress Sei?

Scopri il livello di stress e prova a curarlo così

Lo stress non è un termine utile per gli scienziati perché è un fenomeno altamente soggettivo che sfugge alla definizione. Tu di che stress sei? E come puoi curarlo?

2 Fattori Da Non Ignorare Per Un Buon Recupero
17 Febbraio 2018

2 Fattori Da Non Ignorare Per Un Buon Recupero

L'allenamento crea uno stimolo a cui il corpo deve adattarsi, e attraverso questo adattamento, i miglioramenti possono essere visti in fattori come forza, velocità e massa muscolare. Il recupero invece gioca un ruolo fondamentale per consolidare un buon allenamento.

Ultimi post pubblicati

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).

Crossfit Consigli Per i Principianti
08 Settembre 2019

Crossfit Consigli Per i Principianti

Come Iniziare Ad Allenarsi Nel Crossfit

Il CrossFit ha preso in prestito movimenti eseguiti nelle preparazioni atletiche di altri sport tra cui ginnastica, sollevamento pesi olimpico, powerlifting e canottaggio.