(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Insonnia Come Superarla Senza Farmaci

data di redazione: 31 Gennaio 2015
Insonnia Come Superarla Senza Farmaci

Capire ciò che provoca l'insonnia e trovare modi per curarla senza farmaci

Ottenere un buon riposo notturno non è solo un lusso, è un bisogno umano fondamentale. Ma quando l'insonnia colpisce la sua capacità di ottenere un riposo adeguato, può innescare una serie di condizioni che possono influenzare la salute e il benessere.

 

Se avete problemi con l'insonnia, si può trovare un po' di conforto nel sapere che non siete soli. Attualmente, milioni di persone stanno vivendo di insonnia e dei suoi effetti. Che si tratti di difficoltà ad addormentarsi o di difficoltà a mantenere il sonno, l'insonnia può causare stanchezza costante, incapacità di concentrarsi, tensione, mal di testa e persino depressione.

 

"L'insonnia è un problema comune che può avere un impatto negativo sull'umore generale, la concentrazione e il benessere fisico". "Tuttavia, alcune semplici modifiche al proprio stile di vita e alle abitudini quotidiane possono fermare queste notti insonni".

 

Comprendere alcune delle cause comuni, rilassarsi prima di coricarsi e cercare soluzioni alternative potrebbero aiutarvi a ottenere un riposo migliore per la notte.

 

Cinque comuni cause di insonnia:

 

  • Ritardi e lunghi pisolini
  • pisolini per più di 30 minuti - e dopo le 15 - possono rendere più difficile addormentarsi nel coricarsi.
  • Stimolanti
  • Bere caffeina o alcol e l'utilizzo di prodotti che contengono nicotina, possono essere un impatto sulla capacità di addormentarsi, rimanere addormentati e sentirsi ben riposati al mattino.
  • Effetti dei farmaci
  • Alcuni farmaci possono interferire con il sonno della buona notte.
  • Programma di sonno incoerente
  • Svegliarsi presto durante la settimana e poi dormire molto durante il fine settimana potrebbe essere una causa che colpisce la capacità di addormentarsi.
  • Stato Emozionale
  • Stress, ansia e depressione possono influenzare il vostro sonno.

 

Suggerimenti per aiutarvi ad ottenere un riposo migliore

 

Avere una routine regolare per coricarsi, può aiutare a preparare il terreno per dormire meglio la notte. I seguenti suggerimenti possono aiutare a prepararsi per un buon riposo notturno:

 

Attenersi ad un programma
Andare a letto e svegliarsi circa sempre alla stessa ora ogni giorno. Mantenere le stesse abitudini anche nel fine settimana, può contribuire a garantire un migliore riposo ogni notte della settimana.

 

Iniziare a rilassarsi prima di andare a letto
Rilassarsi nell'ultima ora della giornata, godere di un bagno caldo, ottenere un massaggio, fare meditazione o ascoltare della musica soft.

 

Limitare Cibo e bevande
Non mangiare o bere per almeno un'ora circa prima di coricarsi per ridurre le possibilità di essere svegliato da problemi di digestione o per viaggi notturni al bagno.

 

Creare un ambiente sonno amichevole
Astenersi dalla lettura, lavorare o mangiare a letto e mantenere quell'ambiente solo per dormire. Evitare di guardare la TV e dispositivi digitali, siccome sono stimolanti per la mente, inoltre la luce può interferire con il ciclo del sonno. Rimuovere i dispositivi, come orologi, che emettono luce durante la notte.

 

Evitare distrazioni
Nascondere ciò che potrebbe comportare una distrazione o essere causa di pensieri - tra cui il telefono cellulare - che potrebbe distrarre, inaspettatamente fare rumore o ricordarvi l'orario mentre si sta cercando di andare a dormire.

 

Alzarsi dal letto
Se non è possibile addormentarsi, alzarsi, andare in una stanza diversa e provare un'attività rilassante, come la lettura leggera-rilassante.

 

Soluzioni alternative che possono aiutare a rilassarsi

Se il sonno è ancora inafferrabile, si consiglia di provare i metodi naturali per calmare il corpo e la mente durante tutta la giornata, rendendo più facile addormentarsi.

 

  • Esercizio Fisico

Fare esercizio fisico regolarmente può migliorare la vostra energia e vi aiuterà a rilassarvi. Assicuratevi di fermare tutte le attività fisiche rigorosamente diverse ore prima dell'orario previsto per andare a letto.

 

  • Agopuntura

Alcuni dati suggeriscono che l'agopuntura può aiutare le persone che soffrono di insonnia.

 

Alcuni studi suggeriscono che la pratica regolare dello yoga può migliorare la qualità del sonno.

 

  • Meditazione

Altri studi hanno dimostrato che la meditazione può aiutare le persone a rilassarsi e addormentarsi, ridurre lo stress e la pressione sanguigna.

 

Assicuratevi di parlare con il vostro medico prima di provare qualsiasi integratore atto ad aiutare il sonno.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Scapole alate: che fare?
02 Ottobre 2014

Scapole alate: che fare?

3 esercizi per migliorare la situazione di disagio

Le alterazioni più frequenti delle scapole dipendono generalmente, da una scarsa capacità di controllo neuromuscolare e da uno scarso livello di forza e di resistenza muscolare e sono legate, nella maggior parte dei casi, a posture e ad atteggiamenti scorretti.

Il Massaggio SHIATSU
02 Ottobre 2014

Il Massaggio SHIATSU

Come sviluppare i poteri naturali dell'organismo e favorire lo stato di salute

Lo Shiatsu è una forma di massaggio giapponese. La parola shiatsu significa "pressione con le dita", ma si usano anche il palmo, il pugno, il gomito e si avvale anche di manipolazione e stiramento. Come l'agopuntura, si basa 

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2