Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'invecchiamento E Il Tasso Metabolico Del Corpo

data di redazione: 26 Ottobre 2017 - data modifica: 27 Ottobre 2017
L'invecchiamento E Il Tasso Metabolico Del Corpo

Il tasso metabolico del corpo umano diminuisce quasi del 2 per cento ogni decennio dopo l'età dei 30 anni. I cambiamenti nella composizione corporea, tra cui una ridotta massa muscolare magra, sono per lo più i responsabili di questo calo. La perdita più drammatica della massa muscolare e il conseguente declino del tasso metabolico si verificano tra i 50 ei 70 anni di età. La perdita di massa muscolare è l'equivalente della forza ridotta, che tende ad inibire gli anziani ad impegnarsi in una sufficiente attività fisica. Ciò si traduce in un sistema di feedback positivo in cui una ridotta attività fisica porta ad una perdita ancora maggiore di muscolo, rallentando ulteriormente il metabolismo.


Ci sono diverse cose che possono essere fatte per impedire il declino generale del metabolismo e per combattere contro la natura ciclica di questi declini. Questi includono il non saltare la prima colazione, mangiare piccoli pasti frequentemente, consumare molte proteine magre, bere abbastanza acqua per rimanere idratati, allenarsi (compreso l'allenamento della forza) e ottenere abbastanza ore di sonno ogni notte. Queste misure possono aiutare a mantenere i livelli di energia alti e frenare l'impulso di un aumento del consumo di calorie da eccessivi spuntini. 


Mentre queste strategie non sono garantite per mantenere il metabolismo ben attivo, contribuiscono a prevenire la perdita dei muscoli e possono aumentare i livelli di energia. 


Alcuni esperti suggeriscono anche di evitare lo zucchero, che può portare ad un eccesso di immagazzinamento dei grassi. Anche i  cibi piccanti e il tè verde potrebbero essere utili. Poiché lo stress attiva il rilascio del cortisolo e il cortisolo rallenta il metabolismo, cercate di evitare lo stress.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Fitonutrienti
01 Ottobre 2014

Fitonutrienti

Gli effetti benefici della presenza di fitonutrienti nella dieta

A parte i grandi principi alimentari come proteine, carboidrati e grassi, il gran numero di prodotti alimentari che consumiamo è costituito da preziosi componenti noti come fitonutrienti o sostanze chimiche di origine vegetale. Anche se il loro valore calorico è insignificante, l'inclusione nella nostra dieta di adeguati livelli di questi composti...

La costituzione del microbiota intestinale: l’attimo fuggente della nascita
11 Settembre 2016

La costituzione del microbiota intestinale: l’attimo fuggente della nascita

Ma come mai viene data tutta questa importanza al microbiota intestinale? Questa considerazione deriva dal fatto che d tempo l’organismo umano non è più considerato una cosa a se stante ma un “metaorganismo” cioè l’insieme di cellule Eucariotiche (le nostre) procariotiche (quelle del microbiota o batteriche) che mantenute in equilibrio contribuiscono al mantenimento di uno stato di salute ottimale e al mantenimento di buona efficienza dei processi metabolici.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.