Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Chiropratica

data di redazione: 14 Marzo 2015
La Chiropratica

Cura e prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici

Quanti sportivi, amatoriali e professionisti sono limitati o addirittura impossibilitati nella loro disciplina a causa del mal di schiena, che nonostante infiltrazioni e infinite sedute da fisioterapisti non si attenua e non da tregua.

Un consiglio, è quello di provare almeno una volta una seduta da un chiropratico, ovviamente una persona qualificata e conosciuta in campo medico.

 

LA CHIROPRATICA

Il termine "chiropratico" deriva dal greco: "cheir" e significa mano e "praktikos" significa pratico, praticante.

 

Il sistema fu elaborato negli Stati Uniti da Daniel Palmer, nell'ultimo decennio del secolo scorso, in circostanze curiose; Palmer sentì che il suo portiere spiegava di essere diventato improvvisamente sordo circa 17 anni prima, quando si era curvato e aveva sentito qualcosa spostarsi nella schiena.

In seguito a una visita accurata Palmer scoprì che una vertebra era leggermente spostata, la rimise a posto con la manipolazione e l'uomo guarì.

 

COS'È LA CHIROPRATICA

La chiropratica si basa sull'anatomia della spina dorsale e sui nervi che ne escono.

I nervi vanno da ciascuna vertebra a varie zone del corpo, e ogni zona comprende

  • pelle,
  • ossa,
  • muscoli,
  • vasi sanguigni
  • e organi.

Secondo questa teoria, manipolando una vertebra particolare si può agire sull'organo toccato dal nervo.

 

Per esempio, poichè il fegato è regolato dai nervi che partono dalle vertebre toraciche mediane, la manipolazione di queste vertebre può influire sul suo funzionamento.

Anche le piccole modificazioni dell'anatomia della spina dorsale, dovute a posizioni sbagliate o a infiammazione, possono pregiudicare il funzionamento di un nervo e quindi di un organo relativo.

 

IN CHE MODO IL CHIROPRATICO ESEGUE LA MANIPOLAZIONE?

Non è niente di doloroso.

La manipolazione delle vertebre dorsali viene fatta con piccole, brusche spinte che servono a rimettere a posto l'osso.

Il procedimento richiede grande precisione nella posizione della mano, nei tempi e nella direzione della spinta, e i movimenti sono piuttosto diversi da quelli usati in osteopatia.

 

Ripetiamo, se decidete di andare da un chiropratico, informatevi bene che si tratti di una persona qualificata.

 

Buon terapia da ABC  

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come sbarazzarsi delle borse sotto gli occhi, occhiaie e macchie scure
02 Ottobre 2014

Come sbarazzarsi delle borse sotto gli occhi, occhiaie e macchie scure

I rimedi per una pelle sana

Stanchi di sentirvi dire di avere un aria stanca? Ecco come sbarazzarsi di occhiaie, gonfiori, ombre scure e cerchi. Notate borse o cerchi scuri sotto gli occhi ? Non siete i soli. Dermatologi e chirurghi plastici...

I Nutrienti Fondamentali per le Articolazioni
15 Giugno 2016

I Nutrienti Fondamentali per le Articolazioni

Essendo di natura ossea, le articolazioni richiedono una quantità sufficiente di calcio; altri minerali importanti sono il fosforo ed il magnesio. Il fosforo è presente in quasi tutti i cibi proteici, quindi non è un problema per i bodybuilder, purché non siano vegetariani.

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).