(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Non Dormire Fa Ingrassare?

data di redazione: 19 Gennaio 2018
Non Dormire Fa Ingrassare?

Non Dormire Fa Ingrassare? Sappiamo per certo che la mancanza di sonno può farci sviluppare insulino-resistenza. Cosa significa questo termine? Per insulino-resistenza, in medicina, si intende la bassa sensibilità delle cellule all'azione dell'insulina, che può portare a diabete. L’insulino-resistenza, da molti conosciuta come insulina alta, è una condizione sempre più comune, e se ne parla sempre più spesso. Il termine medico insulino-resistenza indica una resistenza all’azione dell’insulina. 

Quando si ha insulino-resistenza, le cellule dell’organismo non rispondono all’insulina, e la loro capacità di far entrare il glucosio è ridotta. Per compensare questo difetto, il pancreas produce una quantità maggiore di insulina, nel tentativo di convincere le cellule a far entrare il glucosio. 

Anche solo poche notti insonni possono portare a insulino-resistenza; questa condizione non ci permette di metabolizzare correttamente gli zuccheri e conduce, nei casi più gravi, a sviluppare un diabete di tipo 2. 

Quando il  nostro corpo oppone resistenza all’azione dell’insulina, gli zuccheri non vengono assimilati correttamente, portandoci così a sviluppare iperglicemia, ipertensione, obesità o anche, più semplicemente, difficoltà significative a perdere peso.

Quanto si dovrebbe dormire a notte?

Di solito, le ore di sonno consigliate sono sette o otto per notte. Sia dormire di più, che dormire di meno, altera gli equilibri dell’orologio biologico, scombussolando anche il senso di fame. 

In sogni caso, si può parlare di vera mancanza di sonno quando si dorme meno di cinque ore. In media, chi dorme così poco assume quasi 400 calorie in più durante la giornata rispetto a chi ha un sonno regolare e soddisfacente. 

I problemi della mancanza di sonno, inoltre, non riguardano solo l’aumento di peso, ma anche l’abbassamento del livello di efficienza e predisposizione a sviluppare stress e cortisolo il nemico dei muscoli.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Il Buono ed il Cattivo dei Grassi
08 Novembre 2015

Il Buono ed il Cattivo dei Grassi

Per sfruttare al massimo i vantaggi che si possono ottenere dal consumo dei grassi, bisogna scegliere i grassi giusti, dando la preferenza a quelli monoinsaturi e polinsaturi ed evitando quelli saturi. Ci sono 2 categorie di grassi monoinsaturi e polinsaturi che sono considerate essenziali alla salute umana, in quanto l’organismo non è in grado di produrli; si tratta dei famosi omega-3 e omega-6 che, per la loro struttura, proteggono l’apparato cardiaco.

Il Complesso Articolare Della Spalla
10 Luglio 2018

Il Complesso Articolare Della Spalla

La spalla è così mobile quanto poco resistente, infatti per sopperire a questa sua intrinseca debolezza è dotata di una forte muscolatura rivolta alla stabilizzazione dell’intero cingolo. Formata da ossa (omero, scapola e clavicola) e legamenti, è associata a tendini, muscoli, nervi che ne permettono i vari movimenti, e vasi sanguigni che consentono la sopravvivenza dei tessuti che la compongono.

Ultimi post pubblicati

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza
19 Gennaio 2019

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza

La forza è la madre delle capacità condizionali, allenarla significa migliorare le performance sportive e sviluppare nel migliore dei modi le altre capacità del corpo umano. Pertanto in ogni programma di allenamento che si rispetti, dovrebbe essere inserito un mesociclo o due, interamente dedicati all'aumento della forza muscolare.

Forza in Superset
20 Gennaio 2019

Forza in Superset

Il sistema della Forza in Superset ha come obiettivo quello di mantenere la forza e la massa acquisita nei mesocicli precedenti e contemporaneamente incrementare il metabolismo attraverso una maggior produzione di lattato e secrezione di ormone GH.