Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Perdita di Peso e Cambiamenti Ormonali

data di redazione: 15 Agosto 2015
Perdita di Peso e Cambiamenti Ormonali

Squilibri ormonali possono influenzare il peso corporeoGli ormoni corrono attraverso il flusso sanguigno, per raggiungere i tessuti e gli organi. Essi controllano le funzioni di interi organi. Se avete solo un leggero squilibrio nel vostro livello ormonale, questo può interessare tutto il corpo. Gli ormoni influenzano il metabolismo, il processo mediante il quale il corpo scompone ed elabora il cibo per l'energia. Così, problemi ormonali possono portare ad un aumento di peso.

 

Inattività Fisica
Insieme con il metabolismo e il livello di energia, gli ormoni possono influenzare il vostro umore. Trovare la causa di uno squilibrio ormonale può aiutare a sapere come risolvere il problema, e lo stile di vita può essere il posto migliore per iniziare. Essere inattivo può causare una diminuzione dei livelli di testosterone negli uomini, così come di estrogeni nelle donne, portando ad un rallentamento del metabolismo e conseguente aumento di peso.

 

Vita sana
Facendo uno sforzo per vivere uno stile di vita sano può permettere ai vostri ormoni e al metabolismo di lavorare in modo efficiente, che vi aiutano a rimanere in forma. Gli ormoni spesso si adattano allo stile di vita che si decide di vivere, quindi è importante prendersi cura di se stessi e di vivere una vita sana.

 

Tiroide

L'ormone tiroideo svolge un ruolo importante nella funzione metabolica. Non importa quanta attività fisica si faccia, o quante calorie si consumano, la perdita di peso può essere quasi impossibile se si ha una riduzione dell'ormone tiroideo.

 

Testosterone ed Estrogeni

Sia i maschi che le femmine producono testosterone, anche se le femmine hanno solo circa un decimo della quantità che producono i maschi. Il livello di testosterone diminuisce con l'età. Per gli uomini, inizia intorno ai 40 anni, e per le donne, inizia intorno al periodo della menopausa, in genere intorno ai 50 anni. Quando questo accade, il tono muscolare e la forza vengono colpiti, e il tasso metabolico inizia a diminuire, il che rende più difficile perdere grasso corporeo indesiderato. Lo stesso accadrà con gli estrogeni, rendendo la perdita di peso molto più di una lotta per le donne.

 

Il peso corporeo e gli ormoni sono strettamente correlati

 

I livelli di obesità in tutto il mondo sono saliti alle stelle dal 2008, secondo uno studio pubblicato nel numero di febbraio 2011 sulla rivista medica britannica "The Lancet". L'eccesso di peso aumenta il rischio di malattie cardiache, ictus, diabete e alcuni tipi di cancro. L'aumento di peso può anche portare a irregolarità ormonali. La perdita di peso può contribuire a invertire queste irregolarità, ma una rapida o eccessiva perdita di peso può anche causare disagi ormonale.

 

Ormoni

Gli ormoni sono prodotti in un gruppo speciale di cellule chiamate ghiandole endocrine. Si muovono attraverso il flusso sanguigno ai tessuti e organi e interessano vari processi del corpo, come il metabolismo, la funzione sessuale, la riproduzione, la crescita e lo sviluppo e l'umore.

 

Insulina

L'eccesso di cibo, in particolare il consumo eccessivo di carboidrati raffinati e semplici può portare a picchi di insulina, che si traduce in un eccessivo deposito di grasso e aumento di peso. Possono verificarsi anche insensibilità all'insulina e il diabete. La perdita di peso può eliminare l'insensibilità all'insulina e normalizzare la secrezione di insulina, secondo uno studio del Department of Gynecological Endocrinology and Reproduction at University Hospital  di Heidelberg in Germania, riportato nel numero di novembre 1996 di "Human Reproduction".

 

Ormoni femminili

L'obesità o l'aumento di peso nelle donne può causare irregolarità ormonali, che possono causare infertilità e aberrazione mestruale. Lo studio Heidelberg ha esaminato 58 donne obese in pre-menopausa, le quali erano sterili e avevano irregolarità ormonali e mestruali. Di queste 58, 35 erano volontarie al programma di perdita di peso. I livelli di ormone e di estradiolo si sono normalizzati e la funzione mestruale è migliorata nel 80 per cento delle donne. Un eccessiva perdita di peso nelle donne può portare ad interruzione o cessazione dei cicli mestruali.

 

Ormoni Maschili

Una rapida perdita di peso può ridurre i livelli di testosterone negli uomini giovani atleti secondo uno studio apparso nel numero di novembre 2008 sul "Journal of Medicine International Sports." I livelli di testosterone diminuiscono con l'avanzare dell'età degli uomini e gli uomini più anziani possono sviluppare ginecomastia e aumentare il grasso addominale. Aumentano anche i livelli di ormoni femminili estrogeni. La perdita di peso contribuirà a ridurre sia i livelli di estrogeni che l'ingrandimento del petto.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

​Mangiare Carni Trasformate Può Causare Il Cancro Del Colon-Retto, Avverte L'OMS
26 Ottobre 2015

​Mangiare Carni Trasformate Può Causare Il Cancro Del Colon-Retto, Avverte L'OMS

Mangiare carni trasformate può causare il cancro del colon-retto, ecco la conclusione di un nuovo rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

Hai una carenza di Vitamina D e non lo sai?
18 Marzo 2015

Hai una carenza di Vitamina D e non lo sai?

7 segnali importanti da tenere in considerazione

Circa un terzo della popolazione è carente di “vitamina del sole”. Se conosci questi 8 segnali dati dalla carenza di vitamina D, le tue ossa ti diranno grazie.

Ultimi post pubblicati

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body
23 Marzo 2020

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body

Con l'allenamento inferiore superiore è possibile concentrarsi maggiormente su sollevamenti pesanti rispetto ad altri piani di allenamento. I sottoprodotti chimici derivati ​​dal metabolismo anaerobico chiamato stress metabolico è responsabile dell'ipertrofia del 25%. L'aumento dello stress metabolico dovuto alla maggiore intensità e frequenza di allenamento è ciò che ti avvantaggia quando segui la divisione inferiore superiore.