Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Possiamo Fermare i Segni del Tempo?

data di redazione: 16 Agosto 2016
Possiamo Fermare i Segni del Tempo?

Come Prevenire l'invecchiamento e mantenersi Giovani

I 4 fattori fondamentali che sono in grado di combattere i segni del tempo sono :

  1. Aimentazione
  2. Riposo
  3. Sport
  4. Sole

L'ALIMENTAZIONE

Una dieta leggera, varia e ricca di frutta e verdura, oltre ad aiutarci a rimanere in linea e in salute è in grado di ritardare la comparsa di rughe e mantenere un aspetto fisico giovanile.

Tutta la frutta è ricca di zuccheri semplici, sali minerali, fibre e di vitamine, A e C in particolare.

  • Le albicocche, i meloni e i cachi hanno un elevato contenuto di carotene, una sostanza che il nostro organismo trasforma in vitamina A, che non è disponibile in natura.
  • Limoni, pompelmi, arance, kiwi e fragole invece sono i frutti più ricchi di vitamina C. Questa vitamina, se esposta alla luce, perde le sue proprietà nutritive; cercate quindi di sbucciare o spremere la frutta solo quando siete sicuri di consumarla.

In ogni caso è importante mangiare frutta almeno 3 volte al giorno , anche perchè contiene flavonoidi, un gruppo di pigmenti a cui la scienza ha riconosciuto diverse azioni benefiche, tra cui un'elevata protezione contro i danni causati dai radicali liberi. Mangiate la frutta sempre con la buccia altrimenti perderete le fibre in essa contenute.

Mangiate il pesce almeno tre volte alla settimana. Soprattutto il pesce azzurro, come il tonno, le sardine e le alici per citarne alcuni, sono ricchi di omega 3, acidi grassi benefici per i vasi sanguigni e che aiutano a mantenere il colesterolo nella norma, perchè apportano quello buono (Hdl) e favoriscono la riduzione di quello cattivo.

Bevete molta acqua. L'ideale è cominciare a bere subito sin dal primo mattino; Un bicchiere d'acqua a digiuno depura l'organismo. Ma è importante bere per tutto l'arco della giornata, arrivando ad almeno 1,5 o 2 litri al giorno. L'acqua serve a idratare i tessuti (il corpo è composto per il 70% di acqua), regolare la temperatura corporea e a eliminare le scorie accumulate. Bere molta acqua è una delle regole più importanti per mantenersi giovane!

Mangiate frutta secca. Questa contiene importanti sostanze nutritive tra cui la maggior parte delle vitamine del complesso B, fosforo, magnesio, rame, potassio, zinco e selenio. Quest'ultimo, aiuta a contrastare i danni che vengono provocati dai radicali liberi, oltre ad aumentare le difese dell'organismo. Inoltre la frutta secca è una delle più ricche fonti vegetali di vitamina E, una sorta di bacchetta magica contro l'invecchiamento. Vi bastano 25 grammi (una noce pesa circa 5 grammi) per 5 giorni alla settimana per fare il pieno di anti-again.

IL RIPOSO

Il riposo è fondamentale per il benessere fisico e della pelle. Dovreste dormire tutte le notti almeno otto ore; la regolarità è importante, perchè il sonno perso non si può recuperare. Dormire 7 ore a notte sembra essere la quantità ideale di sonno per una persona adulta. Stiamo parlando di 7 ore di sonno di qualità, che si ottengono solo grazie alla scelta giusta del materasso, del guanciale e della rete per materasso, che combinati correttamente tra loro formano il tuo “sistema letto” ideale.

LO SPORT

Lo sport è un ottimo anti-aging, ma va fatto con costanza e buon senso. Per mantenere un fisico tonico e più giovanile dovete impegnarvi almeno un'ora per almeno tre sedute settimanali, con esercizi di potenziamento muscolare e attività aerobica. L'attività fisica deve essere costante, ma non esagerata, perchè uno sforzo eccessivo aumenta il lavoro del metabolismo, che produce così anche una maggiore quantità di radicali liberi, nemici di bellezza e salute.

Mens sana in corpore sano” (la mente è sana se il corpo è sano). Ma oggi è evidente che il denominatore comune dell’invecchiamento è l’aumento delle molecole infiammatorie.

Al punto che gli Anglosassoni parlano di “inflamm-ageing”: invecchiamo prima e peggio quanto più siamo infiammati, ossia quanto più il nostro corpo produce le sostanze tipiche dell’infiammazione. E siamo tanto più sani, e più longevi in salute, quanto più il livello di queste sostanze resta basso.

Il movimento fisico è un grande alleato della longevità in salute:

  1. scarica lo stress a livello motorio
  2. ottimizza il metabolismo e l‘utilizzo periferico dell’insulina
  3. migliora il ritmo del sonno (grande custode della salute)
  4. ripulisce le pareti dei vasi sanguigni dalle zolle di colesterolo,
  5. modula i neurotrasmettitori amici della vita (dopamina, serotonina, endorfine)
  6. riduce l’infiammazione.

Jogging, bicicletta, sci di fondo, nuoto, come attività aerobiche perché migliorano il sistema cardiovascolare e aumentano il metabolismo anche nelle ore successive all’esercizio fisico.

Arti marziali, bodybuilding, crossfit per mantenere tonici i muscoli e per incrementare la propria autostima.

IL SOLE

Il sole fa bene perchè favorisce la produzione di vitamina D, necessaria per mantenere le ossa in buona salute. Per sintetizzarla basta stare alla luce per qualche ora. Non va bene neanche esagerare, perchè esporrebbe al foto-invecchiamento, un processo dannoso causato dai raggi Uva che fa perdere elasticità alla pelle, favorisce la comparsa di rughe e la produzione dei dannosi radicali liberi.

AFFIDIAMOCI AL NOSTRO ORTO


Quello che sicuramente dobbiamo fare è affidarci al nostro orto, perchè da esso possiamo ricavare una vera e propria cura di bellezza. Portando i prodotti del nostro orto in tavola con regolarità siamo in grado di fornire al nostro organismo importanti principi nutritivi, i cui benefici si riflettono anche sul nostro aspetto. Fatevi alleati questi prodotti alimentari:

CIPOLLA

rinforza le unghie e i capelli e mantiene la pelle morbida, per l'alto contenuto di selenio.

CAROTA

protegge la pelle dai danni del sole e ne previene l'invecchiamento, grazie alla notevole quantità di betacarotene.

SPINACI

mantengono i capelli lucidi e ravvivano il loro colore naturale, perchè contengono acido folico. Sono anche ricchi di zinco, un minerale importantissimo per prevenire la secchezza e la desquamazione della pelle intorno agli occhi e ai lati delle labbra.

TÈ VERDE

che non troveremo esattamente nel nostro orto ma con estrema facilità in qualsiasi erboristeria o supermercato, consumato durante i pasti combatte l'alito cattivo e riduce il senso di fame, ed è quindi un ottimo alleato della nostra linea. Non solo, è infatti ricco di minerali e di polifenoli, sostanze con proprietà antiossidanti, aiuta a mantenere sani e belli i denti, le unghie e la pelle.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Mal Di Testa Da Sforzo: Cause e Rimedi
31 Marzo 2018

Mal Di Testa Da Sforzo: Cause e Rimedi

La causa di questa patologia ancora oggi è sconosciuta, anche se teoricamente viene attribuita al dilatamento dei vasi sanguigni all'interno del cranio. Come abbiamo già accennato la cefalea da sforzo si verifica generalmente dopo un intenso esercizio fisico, quindi in sport di lunga durata come la corsa, il canottaggio, il ciclismo, il tennis, lo spinning, ma anche nel bodybuilding.

Come si prende il raffreddore
02 Ottobre 2014

Come si prende il raffreddore

E' arrivato l'autunno freddo piogge e sono arrivati , purtroppo per noi fissati del fitness , i primi raffreddori. Ma come si prende il raffreddore? Il contagio avviene dal malato o portatore sano per via aerea, attraverso lo starnuto , perché si emettono goccioline di saliva. 

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.